22 luglio 2012

CHIARIMENTI IN RIFERIMENTO ALLA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DELLA GARA CONSIP

CARISSIMI COLLEGHI MI PERMETTO DI FARE CON VOI IL PUNTO DELLA SITUAZIONE IN QUANTO NOTO DAI COMMENTI CHE LEGGO SUL BLOG E SU FACEBOOK CHE NON E' ANCORA CHIARA LA SITUAZIONE PER MOLTI NOSTRI COLLEGHI: E' stata bandita la nuova gara in cui si chiarisce che essa verra gestita dalla consip. A decorrere dal 1° settembre 2012 non si provvede ad effettuare altre immissioni in ruolo dei collaboratori scolastici sino a che il relativo personale a tempo indeterminato non sia ridotto al 50% dell’organico determinato presso ciascuna istituzione scolastica ed educativa ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 2009, n. 119. Tutti i posti non coperti con personale di ruolo sono accantonati, sino ad un accantonamento massimo pari al 50% dei posti relativi a ciascuna istituzione. A seguito dell’accantonamento, i servizi propri del profilo di collaboratore scolastico che non possono essere assicurati mediante il solo ricorso al personale interno sono acquistati ai sensi dei successivi commi. All'acquisto dei servizi provvedono le singole istituzioni scolastiche ed educative ricorrendo ad apposite convenzioni a cura di Consip S.p.a. salva la possibilità di esperire proprie procedure anche in economia secondo la normativa vigente in materia di contratti pubblici, purché ciò avvenga migliorando contemporaneamente sia i parametri di prezzo che di qualità fissati dalle convenzioni. Il costo dei servizi, al netto dell’IVA, non può comunque essere superiore al 75% di quello corrispondente all’assunzione di collaboratori scolastici al livello iniziale della progressione economica in numero pari ai posti di collaboratore scolastico accantonati. In pratica ogni dirigente scolastico ha comunque la possibilità di rinegoziare i contratti o stipularne dei nuovi attenendosi a parametri economici imposti dalla consip o inferiori. Si specifica poi che le parti dovranno entro il 1° settembre accordarsi altrimenti i dirigenti potranno anche recidere il contratto e si chiarisce all'interno del bando che nelle scuole in cui non ci sono posti accantonati comunque i contratti saranno recessi. Si riferisce poi nel bando che i commi dall' 1 al 4 dell'art. 4 del decreto del presidente della repubblica 22 giugno 2009, n. 119- SONO STATI ABBROGATI ...in pratica ....addio al 25% di abbattimento dell'organico ata dovuto fino ad ora dalla nostra presenza nelle scuole. Le mansioni a noi destinate saranno dove richieste anche di bidellaggio e manutenzione e cito testuali parole all'interno del bando di gara: L'appalto ha per oggetto la stipula di una Convenzione per l'affidamento dei servizi di pulizia e, qualora richiesti, dei servizi di ausiliariato,di ripristino della funzionalita' degli immobili, di giardinaggio e disinfestazione da eseguirsi presso le scuole ed i centri di formazione (di seguito per brevita' Amministrazioni), meglio e piu' dettagliatamente definiti nel Capitolato tecnico, alle condizioni tutte espressamente stabilite nel Capitolato Tecnico e nello Schema di Convenzione e relative Condizioni generali. IN CONCLUSIONE AMICI MIEI HANNO FATTO DI NOI QUELLO CHE VOLEVANO ...HANNO ACCONTENTATO I SINDACATI SCUOLA (Cgil,Cisl,UIl, Snals) ABBATTENDO IL 25% DEI POSTI ATA CHE ESISTEVA A GARANZIA DELLA NOSTRA PRESENZA NELLE SCUOLE, HANNO ACCONTENTATO I SINDACATI CGIL,CISL,UIL CHE CI VOLEVANO TUTTI IN UN UNICO APPALTO (STORICI ED EX LSU) COME I MIGRANTI CHE IN GROSSI BARCONI ATTRAVERSANO GLI OCEANI PER APPRODARE IN ITALIA ALLA RICERCA DI UN TOZZO DI PANE, HANNO ACCONTENTATO I DIRIGENTI SCOLASTICI CHE AVRANNO NUOVAMENTE IL CONTROLLO DELLA SITUAZIONE AVENDO FACOLTA' DI RINEGOZIARE I CONTRATTI (sono freschi ancora nei miei ricordi i ricatti di alcuni dirigenti scolastici quando eravamo lsu) E HANNO ACCONTENTATO I SOLITI POLITICI (PD-PDL-UDC) CHE CONTINUERANNO A FARE IL BELLO E IL CATTIVO TEMPO NEGLI APPALTI DI PULIZIA DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE GRAZIE CMQ ALLA CONTINUITA' DEGLI APPALTI. AMICI MIEI CONCLUDO DICENDO....A SETTEMBRE AL NOSTRO RIENTRO ABBIAMO L'OBBLIGO DI TENTARE IL TUTTO PER TUTTO SE VOGLIAMO PROVARE A CAMBIARE QUANTO CI E' STATO PROSPETTATO, A MIO PARERE BISOGNA MOBILITARE I LAVORATORI CON AGITAZIONI CONTINUE SUI TERRITORI....IN ALTERNATIVA ABBASSIAMO LA TESTA E MUTI !!!

214 commenti:

  1. http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=gara%20consip%20ed%20organico%20collaboratori%20scolastici&source=web&cd=1&ved=0CE0QFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.flcgil.it%2Frassegna-stampa%2Fnazionale%2Fil-tentativo-abortito-di-ridurre-i-bidelli-e-i-servizi-di-pulizia.flc&ei=GugLUOjwGZKJhQe64uyACg&usg=AFQjCNGHly7DKtc-9qRfISOM27mLj2M_ug&cad=rja

    RispondiElimina
  2. Anche Maurizio commette qualche errore, anche se la una ricostruzione comincia ad assomigliare

    RispondiElimina
  3. Anonimo non è che ho commesso un' errore è che io al momento mi baso sulla revisione di spesa pubblicata perchè è un "dato di fatto" poi se si sono susseguite modifiche,che al momento non mi risultano essere in nostro possesso a parte quest'articolo di ITALIA OGGI che tu hai pubblicato (ti ricordo che lo stesso gioenale dava l'assunzione ata come una probabile soluzione) ...di cosa parliamo ?? Io credo che si debba parlare solo di cose scritte di cui al momento siamo in possesso e non dobbiamo fidarci di dichiarazioni pubbliche dei vari ministri che dichiarano una cosa e poi ne decretano un altra...

    RispondiElimina
  4. Scusami anonimo faccio una premessa dovuta SPERO DI SBAGLIARMI SU TUTTO QUELLO CHE HO SCRITTO....MI CONVIENE...CIAO.

    RispondiElimina
  5. ho voluto postare quanto sopra solo per 1 senso di verità..... capisco che chi fa sindacato nel senso buono del termine a volte fa fatica a farsi comprendere....specialmente da chi vuol sentire solo cose gradevoli.... ho tanti amici exlsu ma anche qualche nemico.... che non accettando diversità conclamate con la loro cattiveria ed ignoranza e mancanza di rispetto creano delle situazioni dentro le scuole che vanno a discapito di altri lavoratori che cercano di far valere diritti altrimenti negati sia a livello economonico che morale....facendo il gioco delle amministrazioni che sentitamente ringraziano.... è inutile ripetere a certi personaggi che non è il ds o il dsga che può cambiare la situazione degli exlsu.... serve 1 intervento politico che normi e rendi trasparente la vostra categoria.... quando pronuncio certe parole qualche lsu si imbufalisce perchè obniulato dalle promesse di chi invece li sfrutta... è 1 peccato perchè queste persone sono la rovina di una parte del sistema scuola... 1 saluto amichevole a chi perde il suo tempo per far si che la verità e la giustizia trionfino sempre e comunque....

    RispondiElimina
  6. per verità non sono stato io che ho postato il commento in cui si diceva che anche tu puoi sbagliare.....ho solo postato l'articolo.... e la considerazione giusta o sbagliata a seguito dei tuoi commenti.....ciao 1 abbraccio....

    RispondiElimina
  7. ma figurati il problema non è questo...io sinceramente credo che il blocco delle assunzioni ata sarebbe stata l'unica nota positiva di tutta questa magagna consip per noi ex lsu e convengo con te che c'è necessita' di un'intervento opolitico,di un decreto che leggittimi la nostra posizione non a caso stiamo insistendo su alcuni politici per far depositare disegni di legge a nostro favore e stiamo cercando di coinvolgere l'ANCI nelle varie regioni...è un piacere confrontarsi con utenti come te che dicono cose sensate, purtroppo siamo obbligati a leggere da un po di tempo a questa parte sul blog solo cazzate... saluti.

    RispondiElimina
  8. per ARDITO:

    ti ho già postato sul blog tutto quello che è previsto nella revisione di spesa e nel bando di gara pubblicato....per saperne di più basta attendere...tanto penso sia ormai palese (e su questo credo siamo tutti daccordo) che hanno inchiappettato tutti nella scuola...EX LSU,STORICI E COLLABORATORI SCOLASTICI.

    RispondiElimina
  9. concordo in pieno su quanto affermi (circa l'inchiappettamento).... a me sembra che si sta facendo il gioco della carta vince e della carta perde... negli ultimi 3 anni a fronte dei tagli di collaboratori scolastici le scuole ove presenti hanno funzionato grazie agli exlsu ( vedi sopra)... ora sto assistendo in sede di definizione di organico di diritto dei collaboratori scolastici ad 1 aumento strano nelle scuole dove sono presenti gli exlsu....sarà suggestione? l'organico di diritto è soggetto a variazione fino al 23 luglio alle ore 20...poi si chiuderanno i nodi del sidi e sarà tutto più chiaro su come funzioneranno le scuole dal 1 di Settembre... P.S. vai a controllare l'organico in qualche segreteria e poi trai le tue conclusioni.....

    RispondiElimina
  10. Dici che mirano a far scomparire l'accantonamento ata per avvelersi del diritto di non stipulare piu' i contratti ???

    RispondiElimina
  11. a cosa mirano di preciso non lo so....posso solo dirti che l'anno scorso è uscita 1 circolare ministeriale che diceva...ove sia presente 1 grosso quantitativo di exlsu ata si perde comunque anche se dalle tabelle dell'organico non doveva accadere 1 posto di collaboratore scolastico.... organico portato da 9 a 8 collaboratori....quest'anno dalle schermate che appaiono sul sidi della stessa scuola sembra che ci sia un aumento di 4 unità di collaboratore....nonostante sia stato defito per quest'anno l'organico "congelato" cioè non suscettibile ad aumenti rispetto all'anno passato.... comunque bisogna aspettare il 24 per avere 1 idea più precisa.... qualcosa di strano c'è...p.s. in quella scuola è stata fatta comunque la decurtazione del 25%...

    RispondiElimina
  12. Maurizio scusa se ti stordiamo spesso ma sei uno dei pochi che ci capisce della materia nostra.Io sono in una scuola superiore insieme ad un altro lavoratore,totale due.Di personale bidelli ce ne sono tre di cui però uno si deve occupare della scuola serale quindi il giorno out tranne il sabato che il serale non si svolge,un altro bidello è anche addetto al centralino (uno invece dal 1 settembre è in pensione!!).Domanda noi due ex lsu che rischio corriamo???

    RispondiElimina
  13. Anonimo delle 18,05, questa domanda falla alla Senatrice Adriana Poli Bortone. sta per venire da Roma.
    (Galatina è presente)

    RispondiElimina
  14. scusami anonimo delle 18:32 ma la POLI BORTONE e'andata a roma per discutere il nostro caso?

    RispondiElimina
  15. Anonimo delle 18.44, sappi che io non sono anonimo ma mi firmo, la Senatrice ci disse circa 4-5 mesi fa che andava a Roma ad informarsi sul nostro caso e che appena ritornava ci convocava a spiegarci cove veramente stavano le cose..... io sto ancora aspettando il suo rientro.
    (Galatina è presente)

    RispondiElimina
  16. Bisogna vedere quanti posti accantonati ci sono sulla tua scuola per capire bene, ma in ogni caso non credere che se non ci sono posti accantonati il dirigente recide il contratto e tu verrai licenziato, ci sarà una nuova ottimizzazione del servizio che come ben sai si attua sempre sui posti accantonati in modo di risolvere tali circostanze.
    Collega cortesemte datti un nome al prossimo commento è difficile parlare con un anonimo...dacci un riferimento senza dover ricorrere all'orario di pubblicazione del commento...son tre anni che diciamo questo.

    RispondiElimina
  17. Sta senatrice si sarà persa a roma 4 mesi che vaga, e poi qualcuno bravo che possa spiegare: Abrogate le norme relative
    all’utilizzo degli ex LSU, prevedendo comunque il mantenimento delle quote di organico ad essi destinate

    RispondiElimina
  18. anonimo delle 20,15 se ti
    sforzassi a leggere quello
    che ha pubblicato maurizio
    forse capiresti
    che dici
    troppo impegnativo ?

    RispondiElimina
  19. X ANONIMO 20:15 credo che alla POLI non gli e ne frega niente di noi,non c'era bisogno di andare a ROMA per vedere la nostra situazione. Ti ricordo che era sindaco di LECCE quando ci fu il passaggio degli lsu nelle COOP. Cmq non si sta dando abbastanza risalto su questo blog, su quanto costera l'intermediazione CONSIP-COOP. Insomma quanto si fotteranno questi signori per non fare un cazzo. Visto che a noi lasciano le briciole. Ribbellarsi è l'unica via!

    RispondiElimina
  20. ANCHE STAVOLTA I CONFEDERALI DI MERDA CI HANNO FREGATO,CON LA PARTECIPAZIONE DEI NOSTRI COLLEGHI ISCRITTI CON LORO!!TUTTI CONTRO IL PRECARIO ATA MA POI ALLA FINE AVEVA RAGIONE QUANDO DICEVA CHE ADESSO SIAMO TUTTI APPALTI STORICI E DI CONSEGUENZA MENO ORE PIù CARICO DI LAVORO E NEI MESI DI FERMO SENZA SOLDI !!PERCHE CONTINUATE A DIRE CHE SERVONO INIZIATIVE ECC. L UNICA COSA DA FARE è FARLA PAGARE A TUTTI I COLLEGHI CHE HANNO DATO TUTTO QUESTO POTERE A CGIL CISL E UIL, FATE SCHIFO MA COME FATE A GUARDARVI ALLO SPECCHIO SENZA FARVI SCHIFO E POI COSA RACCONTATE AI VOSTRI FIGLI QUELLO CHE I CONFEDERALI DICONO A VOI??DI PIù NON SI POTEVA FARE CE GENTE CHE STA PEGGIO VOI VERGOGNATEVI!!SPERO CHE LA RUTA GIRI MALE ANCHE PER VOI!!!

    RispondiElimina
  21. gallipoli e galatone23/07/12, 05:09

    non è niente vero di quello che dite. per la maggior parte di voi questo lavoro era un dipiù. quando a roma sono andati a manifestare sempre i soliti al massimo eravate 500 persone cosa speravate di ottenere???? ve lo site chiesto?? i vostri colleghi assenti dove erano???? a fare il primo lavoro o al mare con la famiglia???. Ringraziate il celo che siete ancora in vita pezzi di m.... (esclusi i 500 s intende)

    RispondiElimina
  22. BASTA CON LE CHIACCHERE BISOGNA AGIRE CON FORME DI PROTESTE DURE(DISSERVIZIO CONTINUO ECC.)PERCHE'FINO ADESSO NON ABBIAMO OTTENUTO UN BEL NIENTE,INFATTI AL GOVERNO HANNO CAPITO CHE LA NOSTRA FORZA E' NULLA.CIAO.

    RispondiElimina
  23. ma perche continuate a proporre forme di lotta è già tutto deciso i confederali hanno ottenuto quello che volevano,cosa cambia se a settembre creiamo disservizio??le gare consip sono gia partite gli accorpamenti con gli storici è già un dato di fato!! sembrava che a un certo punto stavano prendendo in considerazione l assunzione ata ma poi grazie a cgil cisl e uil questo non è avvenuto come nel 2003!! tutto questo lo dobbiamo ai nostri colleghi che hanno dato tutto questo potere ai confederali,ci rimangono due lotte 1 ri ottenere le ore che ci hanno tolto 2 farla pagare ai colleghi che hanno dato tutto questo potere di decisione ai confederali,in che modo?denunciare tutte le persone che non rispettano l orario di lavoro poi voglio vedere se riescono a svolgere il doppio lavoro!!

    RispondiElimina
  24. Il doppio lavoro non lo svolgeranno più alcuni colleghi perchè ci potranno dare mansioni di vigilanza e allora si che per loro sarà un problema!!!! Una collega calabrese.

    RispondiElimina
  25. Qualcuno ha qualche novità riguardo alla Cig. ??? Una collega che lavora con Meridionale Servizi a Cosenza.

    RispondiElimina
  26. I colleghi di BARI hanno perso il ricorso davanti al CONSIGLIO DI STATO. Ormai questa classe politica non ci rappresenta più, tutelano solo i diritti della casta,e non chiamatemi grillo per questo

    RispondiElimina
  27. Maurizio ma come sembra vorrebbero con le gare consip appiopparci pure diciamo compiti di vigilanza allora che caspita di orario si farebbe se consideriamo pure le pulizie,ci faranno fare dove lo richiederanno s'intende l'orario spezzatino??io non ci capisco molto e comunque senza che i precari ata gioiscano perchè sono stati fottuti pure loro pure grazie alla TRIMURTI sindacale.Mi auguro solo una cosa che già ho detto più volte ovvero che in giro si faccia avanti un PM con gli attributi:inizi a far arrestare Felisetti e compagnia varia costringendo le coop ad abbandonare il tutto e forse da lì nascerà qualcosa di buono per noi.Dimenticavo che ho sensibilizzato del nostro problema anche l'On.Barbato dell'IDV che da sempre dimostra di essere al fianco dei più diseredati.

    RispondiElimina
  28. si e'chiuso tutto a tarallucci e vino la nostra vicenda almeno sembra.

    RispondiElimina
  29. per maurizio: sulla pagina fb degli exlsu ata è stata postata 1 tabella ed 1 decreto da parte di carmela bonvino che nulla hanno a che fare con la vostra situazione,infatti la tabella è riferita alla decurtazione regionale dei posti da dsga effettuata dopo il dimensionamento della rete scolastica, ed il decreto oltre a fare riferimento al profilo di dsga fa riferimento agli assistenti tecnici di laboratorio, profili ata che non c'entrano assolutamente nulla con gli exlsu...

    RispondiElimina
  30. scusa ci sono anche quelle da collaboratore scolastico...errata corrige....

    RispondiElimina
  31. scusate solo una precisazione che apparentemente sembra di poco conto ma che probabilmente potrà anche dare uno spunto nel tentativo di chiarimento sul senso della spending review che riguarda i prossimi appalti gestiti da consip spa; Sino ad oggi il sistema appalti era gestito direttamente dal miur , consorzi e i cari amici della triade basato su numeri e dati(immagino poco se non assolutamenti veritieri)mentre adesso con l introduzione del nuovo sistema di appalto ogni singolo dirigente puo provvedere a stipulare contratti con gara d appalto.A questo punto sollevo una questione:sino ad oggi ad ogni istituzione scolastica venivano assegnati dei fondi e i conseguenti bonifici direttamente dal MIUR,ma si badi bene che le suddette somme non gravavano sul bilancio generale della singla Istituzione Scolastica,mentre con la nuova procedura di appalto sono una voce passiva di bilancio.E' già questo a mio parere è molto ma molto pericoloso,per di più ogni singolo dirigente puo' farsi di conseguenza i suoi calcoli interessati, che potrebbero portare ad esempio laddove vi siano 4 accantonamenti e 6 ex lsu ata in carico alla rescissione del contratto( il costo totale di 4 bidelli è minore del costo di 6 ex lsu , per non parlare poi di realta scolastiche che a fronte di 3,4,5 posti accantonati hanno in carico da 10 a 15 ex lsu ata). A voi, cari Maurizio e Mimmo, un commento alla mia osservazione.

    RispondiElimina
  32. Anonimo il dirigente scolastico puo' recidere il contratto dove non ci sono accantonamenti ata ma in ogni caso il personale ex lsu ata verra spostato su altri plessi in virtù del piano d'ottimizzazione che si dovrà fare e che, come ben sai, è stato attuato sui posti accatonati.

    Ad antonello voglio dire che a mio parere da settembre bisogna creare azioni sui territori continue dobbiamo costringerli a ragionare sulle nostre posizioni...se riusciamo a mobilitare un bel gruppo di lavoratori possiamo ancora sperare ...si potrebbe ragionare anche ad esempio su l'esecuzione delle mansioni di bidellaggio previste nel bando (se si considerasse una maturazione di un punteggio ata ci permetterebbe un futuro inserimento nelle graduatorie ata)IN OGNI CASO IO CREDO CHE NON DOBBIAMO RASSEGNARCI ANTONELLO ANCHE SE SEMBRA TUTTO PERDUTO.

    Ardito sugli orari dovremmo aspettare l'espletamento della gara...credo che gli orari saranno anche mattutini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io credo che ce la faremo

      Elimina
  33. Come faccio a farvi capire che i numeri presenti ora non serviranno più dopo? I presidi compreranno i servizi di pulizia e/o ausiliariato in base ai soldi che il miur invierà per i posti accantonati. Se i fondi sono ad esempio 35.000 euro all' anno e la gara sarà aggiudicata a 12 euro metro quadro/anno basta fare la divisione per sapere quanti servizi di pulizia posso comprare . La differenza sarà sulla tipologia di pulizie( aule, uffici, palestre, ecc). Poi e' l' impResa che decide quanta gente serve in base all' offerta fatta e alla resa che ognuno deve fare. Per cercare di diminuire il disagio dei lavoratori e se i comuni hanno i fondi e sono d'accordo, possono essere attivati i servizi aggiuntivi, ma di questi non v'e certezza. Qualche aiuto potrà intervenire dalle scuole di formazione. E' chiaro che stavolta non c'entrano le coop bianche rosse o verdi, ma non e' che abbiamo la certezza che le cose saranno migliori. O si lavora in meno con qualche ora o si lavora in tanti con meno ore. La scelta e' stata del miur di mettere a disposizione una certa cifra, inferiore a quanto spende adesso, ovviamente senza la cassa integrazione perciò alla fine lo stato spende molto meno di adesso.

    RispondiElimina
  34. ECCO MAURIZIO COSI DOBBIAMO AGIRE CREANDO AZIONI CONTINUE(DISSERVIZIO MANIFESTAZIONI ECC.),QUESTO IO LO RIPETO DA MESI SPERIAMO CHE DA SETTEMBRE IN POI SI VERIFICA,FORZA DOBBIAMO AVERE CORAGGIO E SPERANZA.CIAO.

    RispondiElimina
  35. Maurizio ma questo fatto degli accantonamenti a me poco chiari scusate l'ignoranza è una cosa che partirà a settembre 2103 o dal prossimo settembre??

    RispondiElimina
  36. la speranza è l ultima a morire !cosi si dice? ma io ci spero poco che gli iscritti con i confederali si sveglino ,a combattere purtroppo sono sempre gli stessi!!a proposito della vigilanza ,spero che venga riconosciuta con la maturazione di punteggio.sempre che non rompano i confederali!!

    RispondiElimina
  37. Ardito i posti accantonati esistono da quando siamo entrati nelle scuole è la nostra presenza che li determina (almeno fino ad oggi)...ciao.

    RispondiElimina
  38. Si il Miur Stanziera i soldi ma la CONSIP quanto si vuole fottere per non fare un cazzo. Gli esseri umani non sono merce da vendere al miglior offerente. Sono solo dei magniaccia sostenuti dai CONFEDERALI e dalla CASTA. Dobbiamo solo ribbellarci a questi parassiti che vogliiono vivere sul lavoro delle persone

    RispondiElimina
  39. FINALMENTE QUASI TUTTI STANNO CAPENDO CHE DA SETTEMBRE IN POI BISOGNA AGIRE PROTESTARE CREANDO DISSERVIZIO CONTINUO PERCHE' L'UNICO MODO PER FARCI ASCOLTARE SERIAMENTE.

    RispondiElimina
  40. Qualcuno ha notizie se sono in arrivo i pagamenti cig per le ditte che Maurizio non aveva elencate

    RispondiElimina
  41. Ho letto la gare CONSIP e praticamente siamo tutti a casa, infatti le scuole possono comprare lo stesso servizio a prezzi più bassi, e con la crisi le piccole aziende riusciranno a prendersi il servizio sfruttando i lavoratori. Aiiiii. Saluti.

    RispondiElimina
  42. Si ho tetto anche io. Tra le altre cose non vi è scritto che le aziende devono prendere il personale ex lsu. Ci hanno inc... a sangue.

    RispondiElimina
  43. dovremo tutti in coro urlando grazie colleghi per essere rimasti iscritti con i confederali questo lo dobbiamo a voiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!grazie !!!!!!!!!teste di c.............................ooooooooooo!!!!!!

    RispondiElimina
  44. mi associo all'anonimo delle 14:45 se qualcuno prende la cig, cortesemente se puo postare la ditta e la regione, un grazie anticipato..

    RispondiElimina
  45. Mi stupisco. Ma voi li leggete i post? L'avevo scritto l'altro giorno o pensate he siano sempre sciocchezze? Quelle lasciamole a topino grillino furbino che fa solo casino. Ogni tanto ascoltiamo anche quelli seri che cercano di capire, come Maurizio.

    RispondiElimina
  46. Maurizio cosa puoi dirci su quanto affermato dall'amico anonimo delle 15,37 che dice "siamo tutti fuori...."ovvero come finisce la CIGS le scuole si accomodano come vogliono???ciao e grazie

    RispondiElimina
  47. ti rispondo io ardito ,con le gare consip penso che sia veramente finita!!meno ore più carico di lavoro e giugno luglio ed agosto a casa senza cig e senza stipendio in quei mesi siamo disoccupati! poi quando i cari confederali tanto amati da molti dei nostri colleghi metteranno il colpo finale(farci fuori)per liberare i posti accantonati,e finalmente l opera sarà finita ci sarà l assunzione dei precari ata !!forse solo allora i nostri colleghi si renderanno conto da che parte sono stati in tutti questi anni.

    RispondiElimina
  48. INFATTI I TRE SINDACATI CGIL CISL E UIL DOVEVANO INCONTRARE IL MIUR PER DISCUTERE LA SALVAGUARDIA DEI NOSTRI POSTI DI LAVORO MA TUTTO QUESTO NON E' ANCORA AVVENUTO,QUINDI QUESTO MI FA MOLTO RIFLETTERE.SPERIAMO CHE LA GARA CONSIP NON SIA UNA TRAPPOLA(LICENZIAMENTO).

    RispondiElimina
  49. esattamente la gara cosip è una trappola licenziamento!!in modo che serva assumere personale e fanno assumere i precari ata fine.

    RispondiElimina
  50. SE DANNO LA FACOLTA'DI SCEGLIERE ALLE SCUOLE LE IMPRESE DI PULIZIE E NON C'E' UNA CLAUSOLA CHE SALVAGUARDA NOI EX LSU ATA SICURAMENTE CI LICENZIERANNO.

    RispondiElimina
  51. ringrazio l'anonimo che mi ha risposto.E' ormai sacrosanta la verità che ci vogliono far fuori.A proposito come vedono ed intervengono i MERDONI precari ATA non intervengono pure i MERDONI dei nostri colleghi iscritti con la trimurti sindacale...io resto dell'avviso che perso per perso oltre al disservizio a settembre (in primis mettersi almeno 2 settimane in malattia poi vediamo chi scozza le scuole ma sono sempre dell'idea di scrivere alle Procure a noi vicine o mandare il dossier Libro Bianco "una valanga!!!)ai PM tipo Woodcok il primo che mi viene in mente e sperare che vadano a vedere i vari rati PENALI che costoro stanno facendo sulla nostra pelle.

    RispondiElimina
  52. Maurizio sono l anonimo del 23 luglio ore 16 48,probabilmente non sono riuscito a spiegare il senso del mio commento.dal bando gia pubblicato in gazzetta sia italiana che europea risulta che ogni dirigente puo autonomamente decidere,purchè non superi il tetto massimo del 75% dell'importo equivalente alla spesa occorrente qualora i posti accantonati dovrebbero essere ricoperti dai collaboratori scolastici.Quindi in pratica un dirigente "acquista autonomamente" i servizi di pulizia con propria gara d appalto non essendo in questo caso specificata nel bando la clausola di salvaguardia occupazionale ( Art. 4 CCnnLL attualmente in vigore con gli appalti in essere) e in tal modo ad esempio laddove in questi anni vi sono state frizioni tra i nostri colleghi e alcuni dirigenti scolastici gli stessi finalmente potranno "vendicarsi" dandogli il "benservito", e poichè caro maurizio questa "scelta" il dirigente deve obbligatoriamente farla entro i primi di settembre credo che aspettare per muoversi ed intervenire con azioni serie e "muscolose" solo al rientro a settembre permettimi di dire credo sia, in virtu di quanto detto sopra troppo tardi.Per quanto riguarda la questione che ho seguito su facebook sollevata da Mimmo in merito all'eccessivo importo a base d'asta (circa 1,8 miliardi di euro per 24 mesi quindi 900 milioni circa annue) il trucco c'è e lo posso ampiamente spiegare ( anzi se devo essere sincero quando ho visto questo importo da un lato ho pensato che c'era finita bene).quasi tutte le grosse gare di pulizia ( considerato anche l'estensione della gare a società aventi sedi in stati dell'unione europea)vengono aggiudicate con un ribasso che mediamente oscilla dal 38% al 48% su base d'asta, si badi bene i colleghi degli appalti storici ne sanno qualcosa ad esempio vedasi le gare aggiudicate dalla ditta dussman. quindi basandoci su questi dati facendoci i conti con un ribasso del 45% ( e credetemi sarà questa se non addirittura una percentuale ben maggiore che porterà all'aggiudicazione dell'appalto ) da quasi 900 milioni annue si scende a 450 max 500 milioni ma almeno non dovrebbe compiersi lo scempio di farci lavorare con grosse decurtazione dalle attuali 35 ore ; in questo dico chiaramente che gli storici che in alcune provincie si sono visti ridurre il monte ore settimanale fino a 15 ore settimanali ( si avete capito bene 15 ore settimanali) ne gioverebbero giacchè essendo in un unico calderone ritornerebbero tutti a lavorare mediamente 35 ore settimanali....( parte una continua )

    RispondiElimina
  53. ( parte due ) Ma vi dirò anche di più ovvero che a mio parere il fatto che ad esempio il miur spenderebbe annualmente per l'appalto di pulizia circa 450 500 milioni ( e comunque sempre meno rispetto ai 650 milioni che si spendevano nel 2005 ) trova anche una plausibile giustificazione alla luce del fatto che sono state inserite nella gara oltre al semplice servizio di pulizia anche altri servizi come la sorveglianza,la manutenzione ordinaria il giardinaggio che da un lato comportano obbligatoriamente la presenza nelle ore antimeridiane ossia durante lo svolgimento delle lezioni con la conseguenza che potrebbero anche non bastare le attuali 35 ore settimanali ( si pensi da esempio chi potrà essere adibito ai servizi di portierato su 6 giorni settimanali con l’apertura delle scuole alle 8,00 e chiusura alle 14,00 e con ormai tutte le scuole che sono regolarmente aperte tutti i giorni escluso il sabato per almeno altre 3 ore pomeridiane giornaliere) o chi dovrà svolgere altre attività nelle ore antimeridiane come la sorveglianza e poi di pomeriggio con l’orario spezzato dovrà anche fare le pulizie, e dall’altro le stesse nuove mansioni comportano una spesa oraria maggiore anche alla luce che questi ulteriori servizi non si inquadrano con la 2^ qualifica funzionale del CCNNLL ma alla 3^ e questo potrebbe giustificare questo importo a base d’asta maggiore ( sapete quante Istituti che hanno diversi plessi o succursali hanno reali difficoltà col personale Ata attualmente in organico anche semplicemente ad assicurare l’apertura e la conseguente sorveglianza giornaliera e quindi molti ma molti dirigenti saranno ben lieti a potere attingere a questi servizi aggiuntivi). E dulcis in fundo la questione dei circa 1.000 co.co.co di cui non si ha notizie riguardo la sorte che il miur intende loro riservare che potrebbero con un ulteriore colpo si coda entrare a far parte di questo grande carrozzone e calderone. Non ditemi che sono un visionario o il Nostradamus di turno, mi sono semplicemente e a mio parere razionalmente limitato a cercare di dare una interpretazione dal mio punto di vista più verosimile possibile di ciò che ha in serbo il miur di concerto col governo con questo operazione del nuovo appalto gestito da consip ( basti pensare ad esempio che analoga situazione si è verificata anni fa in molte università quasi tutte del Nord Italia dove oltre ai servizi di pulizia sono stati privatizzati anche altri servizi come sorveglianza giardinaggio fino ad arrivare anche ad attingere ai privati per servizi amministrativi. Scusandomi per il mio prolisso commento spero che si apra un dibattito costruttivo su questo mio post e comunque già da ora sarebbe il caso città per città regione per regione di andare a stanare i politici locali dalle loro vacanze dorate digrignando i denti come cani pronti ad attaccare magari portandoci con noi le tessere elettorali nostre e dei nostri familiari pronti a fargliene dono perche a noi non servono piu.Tutti nessuno escluso in ogni citta con tutti i politici cerchiamo di farlo magari incontrandoli al mare o nella piazza di città .Siamo pronti ?Un cordiale saluto a tutti i colleghi

    RispondiElimina
  54. dalla manutencoop abbiamo ricevuto e 62.08 per il mese di maggio e la sede inps competente ci ha assicurato che entro la fine di luglio avremo e 480 per il mese di giugno luglio e agosto saranno pagati insieme a fine agosto.ci sono alcuni colleghi che si sentono superiori e non vogliono conoscere le cifre ma ad altri interessano...per sfortuna alcuni con questo stipendio ci vivono antonio cz

    RispondiElimina
  55. l'unica cosa sensata che ci è rimasta da fare, è chiedere il ritiro della norma che consente alla CONSIP l'utilizzo degli ex lsu a fronte dei posti accantonati per noi. In quanto la suddetta non ci garantisce ne il posto di lavoro e neanche un salario dignitoso.

    RispondiElimina
  56. volevo anche dire che il disegno in cima alla pagina non mi sembra adeguato .tra di noi potrebbe esserci qualche collega particolarmente fragile .bisogna lottare lottare sempre non a rrendersi mai in bocca al lupo a tutti noi antonio dalla pr di catanzaro

    RispondiElimina
  57. mi deludi Tospino o sbaglio?ma ce l'avete due euro e 10 centesimi???allora stampate il Libro dove c'è tutto quello che serve ad aprire un'inchiesta.Lo ripeterò fino alla nausea MANDATELI ai PM delle Procure.Rinunciamo per un giorno a qualcosa ma SPEDIAMO cavolo.tospino la tua idea di far ritirare ecc...è positiva ma questi non ci hanno ascoltato da anni figurati se ti ascoltano ora.Ancora un grido diamo lavoro alle poste mandando quello che dobbiamo mandare.

    RispondiElimina
  58. X ARDITO si puo fare anche questo hai ragione ma bisognerebbe concertarlo con il sindacato, poi i due euro si trovano. Ma il nocciolo della questione è quello che ho detto in precedenza. Che a mio avviso si puo adire anche alle vie legali, sia in sede penale come dici tu che in sede civile.

    RispondiElimina
  59. tutto procede come previsto da cgil cisl e uil tra non molto ci sarà spazio per l assunzione dei precari ata !!grazie ai confederali ed ai suoi iscritti compresi i vostri colleghi.non siete capaci a fare casino,poi se anche ne sarete capaci i confederali fermeranno ogni vostra iniziativa ricordatevi che che avete colleghi che adorano i confederali!!

    RispondiElimina
  60. chissà quanti dirigenti vogliono ancora gli ex lsu ?spero che i prima a uscire siano gli iscritti con i confederali e anche i lecchini delle coop rosse.

    RispondiElimina
  61. L' imporo vale per quatto anni e non per due e considera anche quanto deve essere convenzionato dai comuni. Ripeto che se va bene sono molte meno ore per tutti (storici ed ex lsu) oppure qualcosa in più e migliaia senza lavoro. Ma almeno leggete bene le carte prima di scrivere o ascoltate anche quelli che provano a farvi informazioni

    RispondiElimina
  62. Ma alcuni di voi l'hanno letta la clausola di salvaguardia dei posti di LAVORO??? Se lavoro si può chiamare???.

    RispondiElimina
  63. Vorrei solo dire che su questo blog, sono stato il primo a porre l'accento sul fatto che gli appalti CONSIP, non avrebbero garantito un posto di lavoro per tutti, in quanto le scuole non sono obbligate a partecipare alla stessa. Per questo sono stato deriso da qualche coglione lecchino dei CONFEDERALI. Secondo me pochissime scuole parteciperanno alla gara, e arriveremo al paradosso che apriremo la strada alle assunzioni dei precari con i posti accantonati per gli ex lsu. Mi aspetto innanzi tutto una forte presa di posizione da parte delle USB, anche con azioni legali per chiedere l'abrogazione della norma che consente l'utilizzo degli ex lsu. Certo se ci rappresentano ancora. Tanto non serve a un cazzo andare al MIUR, per discutere di cosa? Meglio ad azioni di protesta sul territorio. E poi vorrei dire agli scemi che sperano nelle convenzioni che potrebbero essere fatte con i comuni, vorrei solo chiederli se sono scesi da MARTE, forse non sanno che i comuni sono tutti in deficit, e non hanno un euro da spendere.

    RispondiElimina
  64. grazie a tutti coloro che hanno letto o commentato o aperto un dibattito sui miei due post di oggi delle ore 18,02 e delle ore 18,04. evidentemente nessuno e questo la dice lunga su ciò che realmente siamo. All' anonimo delle ore 20,06 rispondo che non bisogna dire cose inesatte e cioè che l'appalto è della durata massima di 24 con eventuale proroga ( ma con nuovi fondi si intende) di massimo altri 12 mesi.Inoltre di che convenzione dei comuni parli lo sai solo tu dato che il personale delle scuole dal 2000 è solo statale e non vi è in nessuna partecipazione prevista ne dai comuni ne dalle province ne tantomeno dalle regioni.All'anonimo delle 21,45 se leggi bene il mio post ho scritto che non vi alcuna salvaguardia occupazionale ( il cosiddetto art. 4 del CCNNLL). Scusate io ho letto il bando di gara con gli allegati e non dico cose a vanvera ma mi accorgo che qui chi cerca di dare informazioni utile e soprattutto cerca di spronare gli animi non è neanche considerato.E non rispondete che cosa ho fatto io coi miei colleghi perchè io e i miei colleghi sappiamo cosa abbiamo fatto senza sbandieralo ai quattro venti e di politici ne abbiamo incontrato e ne incontremo quest'estate magari raggiungendoli anche sotto gli ombrelloni . Se vi ho annoiato coi miei post mi scuso pensavo di dare adito a colloqui e magari azioni costruttive. Un caro vostro collega

    RispondiElimina
  65. Ma lo capite che fanno sempre cavolate??? Bastava dire che si assumevano gli ex lsu direttamente alle dipendenze delle scuole in base alle richieste fatte dai dirigenti scolastici. STOP. Gara, e garetta per alimentare gli sprechi e dar da vivere a coop e simili.

    RispondiElimina
  66. sono sempre l'anonimo delle 18:02 delle 18:04 e delle 22,09 mi scordavo un ultima importantissima cosa mi sono personalmente insieme a piu di dieci miei colleghi disdettato dai confederali gia dal 2006 ( e tengo a sottolineare che ci eravamo iscritti qualche anno prima giocoforza a causa di un contenzioso con l'azienda) quindi quello che da qualche anni si predica da tanti nostri colleghi qui noi lo abbiamo fatto già da 6 anni.Comunque ho capito che forse la nostra è una causa persa da cio che ho percepito.Scusate se sono intervenuto su questo blog tolgo il disturbo

    RispondiElimina
  67. Ma non capisci proprio niente. Diversa e' la durata della convenzione(due anni) e diversa la durata dei contratti attivati attraverso la convenzione(quattro anni) bisogna conoscere il mondo Consip prima di dire stupidaggini . Sei talmente sciocco che non ti sei accorto che l' art. 4 esiste sia nel bando che nel disciplinare di gara, ma non dice a quali condizioni, che dipendono dalla quantità di servizio che verra comprata dalle scuole. Ribadisco e spero,per l" ultima volta, che i miur non metterà più di 300.000.000 di euro l'anno tra pulizie e ausiliariato e il resto deve essere messo dai comuni e dalle scuole di formazione . Poi se non volete capire o ascoltate solo quelli che non sanno, ve ne accorgerete presto. Ricordo che il prossimo anno scolastico non dovrebbe vedere cambiamenti perché la gara finirà a giugno 2013. Il problema e' che non sinsa se ed quanta cassa integrazione sarà finanziata. Ascoltate Maurizio che mi sembra abbastanza attento.

    RispondiElimina
  68. intanto grazie per lo sciocco anonimo delle 23,57 immagino sarai molto ma molto piu intelligente colto e preparato tu di me, infatti tu a differenza mia hai con la tua immensa intelligenza che ti porta a dare dello sciocco ad altri hai fatto strada vero oppure pulisci ancora cessi come tutti noi?Poi in merito alla salvaguardia occupazione caro sapientino se avessi un po piu di cultura di gare come dici tu manca qualcosa di assai importante ovvero la garanzia delle medesime condizioni retributive col trasferimente del personale alla nuova ditta aggiudicatrice. Non mi pronuncio nemmeno riguardo alla tua diatriba rispetto alla convenzione e la durata dei contratti perchè il mio fine era quello di dimostrare che i soldi saranno ben più dei tuoi previsti 300 milioni.Sai quanti comuni in italia soprattutto al centro sud sono in dissesto finaziario e rischiano pure di non poter prorogare i contratti in scadenza ai loro ex asu?e dovrebbero intervenire economicamente?Io non ho la pretesa di essere ascoltato e nemmeno la tua maludecazione nel dare dello sciocco o stupido a nessuno figuriamoci ad un collega ( ah ma mi dimenticavo tu sei quello intelligente e colto infatti pulisci i cessi come noi con la tua intelligenza superiore).Non ho ne contraddetto ne ho tantomeno in alcun modo fatto alcuna osservazione contro il Sig Maurizio quindi non capisco la tua frase di ascoltare solo quello che viene detto da lui e comunque vorrei dire agli amministratori del blog che alcune persone come il signore che mi ha dato dello sciocco finiscono col danneggiare la stessa USB, anche perchè comunque si puo anche sbagliare nell'interpretazione personale di qualcosa ma offendere per avere sbagliato è inaccettabile.Lascio questo blog cosi come il gruppo facebook dato che è ammessa solo gente del grado di intelligenza dell'anonimo delle 23:57 , anche perche ho solo ricevuto offese e nessuno ha voluto commentare ed aprire una civile e costruttiva discussione.Buona fortuna a tutti ed alla luce di tuto ciò la mia busta paga cosi come quella degli altri miei 10 ed oltre colleghi continuerà orgogliosamente e coerentemente a riportare nessuna trattenuta sindacale .In bocca al lupo insieme a gente come l'anonimo delle 23,57

    RispondiElimina
  69. Spero che non compreranno servizi fittizi (scuola-impresa) per mangiarsi tutti i soldi a scapito dei lavoratori. Sempre inc...ti a sangue siamo.

    RispondiElimina
  70. RIVOLTA RIVOLTA RIVOLTA DISSERVIZIO CONTINUO DA SETTEMBRE SE INZIEREMO A LAVORARE...........

    RispondiElimina
  71. Ma quale rivolta stiamo come stiamo non dico benissimo ma bene invece di parlare tanti chi può si trovi un altro lavoro e lo faccia come ho fatto io la CIG e i soldi che guadagniamo co le ditte sono soldi in più che entrano meglio di cosi

    RispondiElimina
  72. X anonimo 12:31 sei solo un egoista di merda

    RispondiElimina
  73. ANONIMO DELLE 12:31 TU E TANTI COME TE CHE LA PENSATE COSI SIETE LA NOSTRA ROVINA,TACI ALMENO TRADITORE.

    RispondiElimina
  74. X anonimo 12:31 traditore di chi coglione!

    RispondiElimina
  75. Per i comuni mortali come me la cig Inps polo di Cosenza sarà in pagamento il 30 luglio. Saluti una collega della Meridionale Servizi

    RispondiElimina
  76. Coglione delle 12:31 perchè non vai a fare il doppio lavoro come primo lavoro a piene ore ...sei cosi fortunato di trovarlo .. cosi lasci la tua GIG ai tuoi colleghi che ne hanno bisogno .

    RispondiElimina
  77. Anonimo del'1:19 di persone arroganti e vendute questo blog è pieno, la tua è stata un'oculata prospettiva di quello che secondo i confederali e il Miur insieme alla parte più debole di noi che rappresentiamo ci spetterebbe da settembre 2013. Hanno capito che la nostra vera debolezza sono le persone che avendo un mestiere non scenderanno mai in piazza o meglio avvieranno azioni legali per ribaltare questa situazione (e ne sono tanti) ma posso garantire che parecchie persone come me sono monoreddito, la stabilizzazione tanto acclamata dai confaderali c'ha ridotto a questo quindi come dice tospino bisogna avviare un azione legale sia per la riserva del 30% e anche per ritirare la gara consip sugli ex lsu ata

    RispondiElimina
  78. per l anonimo delle 12:31 sei un pezzo di merda!!io avrei una proposta tutti quelli come te continuano con le coop rosse. gli altri assunti come ata !lo so non è possibile la cosa certa è che quelli come te sono e resteranno pezzi di merda!!!

    RispondiElimina
  79. e che ti stupisci? sono purtroppa la maggioranza degli ex lsu ata

    RispondiElimina
  80. PER L'ANONIMO DELLE 12:31 SEI TU IL COGLIONE E TRADITORE HAI LETTO TUTTI TI DANNO DEL PEZZO DI MERDA CIOE' HAI TORTO,IL TUO AGIRE(DOPPIO LAVORO)DANNEGGIA LA NOSTRA CATEGORIA.DIMENTICAVO MODERA IL TUO LINGUAGGIO CAFONE.

    RispondiElimina
  81. se li conoscete denunciateli, così il di più della cig gli servirà per pagarsi gli avvocati,
    e toglieremo un po di monnezza da mezzo a noi.
    e qualcuno si chiede come fanno certi a rimanere iscritti con i confederali?

    RispondiElimina
  82. Tutti mi date del coglione invece fate un po' do mente locali se vi e rimasto un po' di materia grigia in qualche angolino del cervello chi sono i veri coglioni?Io ci ho riflettuto e per me i veri coglioni siete voi nella vita di oggi non si campa con le parole ci vogliono i soldi e voi state fermi che vi scendono dal cielo hai Coglioni con la C maiuscolo.E poi all'anonimo delle 18,05 che devo moderare il linguaggio voi lo dovete moderare non io io non ho detto niente di offensivo mentre voi di Coglioni.

    RispondiElimina
  83. secondo me l'anonimo delle 12,31, sa' le cose come vanno, ma non e un nostro collega, la fatto per farvi arrabbiare,,i nostri cari colleghi che' fanno il doppio lavoro si guardano bene dal postarlo su questo blog, sarebbe una darsi la zappa sui piedi,perche questo blog e frequentato anche dai nemici.

    RispondiElimina
  84. Benedetto ma che c. Dici io sono un exlsu ata e vai a vedere quanti nostri colleghi fanno il secondo lavoro sono l'80 per cento e te lo posso garantire anche se non lo dicono.per questo resta sempre tutto com'e

    RispondiElimina
  85. quindi chiudiamo il caso siamo tutti coglioni compreso l'anonimo delle 12:31 ah ah ah ah ........

    RispondiElimina
  86. sapete quando inps polo di barletta andria trani eroga la cig?

    RispondiElimina
  87. Ciao Maurì,ho letto la pagina centrale del blog,e sai che condivido il tuo pensiero,lo si evince nel logo da te scelto, che io interpreto così...armiamoci e partite..vecchio detto,solo che mentre TU ti armi x lottare..gli altri PARTONO in vacanza....ecco perchè se state ancora in questa situazione,è dovuta al menefreghismo e all'indiferrenza di quanti questo lavoro lo hanno avuto x disonestà e non perchè vengono da un precente lavoro perso.Nel tuo ultimo rigo..Abbassare la testa vuol dire umiliarsi..io credo che un operaio NON debba mai umiliarsi ma lottare x i propri diritti..purtroppo questo concetto Non fà parte di molti lavoratori,perciò alla fine, c'è solo rassegnazione nei pochi onesti.Un abbraccio alle guerriere Usb, ed agli amici del blog.....Gigi

    RispondiElimina
  88. per lo Scemo delle 12'31grazie a te e cli scemi come te stiamo nella merda ,io forse sto' meglio di te perche' ho lo stipendio di mio marito che è il triplo del mio i miei figli lavorano ma non è questo il punto il mio lavoro è una grande soddisfazzione per me è da 18 anni che sono precaria e lotterooo con tutte le mie forze,e tu sarai forse un padre di famiglia che esempio di vita sarai per ituoi figlinon sei degno tu e quelli come te ha fare parte di questa cattegoria vergognati

    RispondiElimina
  89. brava signora!!condivido, infatti quando dico che chi ha il doppio lavoro o il marito o moglie hanno un reddito mi dimentico di dire che ci sono persone come lei in gamba complimenti!!e ai colleghi parassiti dico prendete esempio dalla signora!!

    RispondiElimina
  90. Collega prima grazie per aver capito ma io mi chiedo come si puo al primo posto la dignita'per noi è le nostre famiglie e il nostro lavoro noi lo facciamo con orgoglio, invece ci sono colleghi che ci stanno uccidendo buonanotte

    RispondiElimina
  91. E grazie al c... Che ragioni così tanto tuo marito ti porta lo stipendio ma se non avessi tuo marito che lavora vedi se ti saresti data da fare per trovare il secondo lavoro per portare soldi a casa e poi se mi entrerebbero tremila euro al mese certo non farei questoa merda di lavoro comunque chiudiamo il discorso e datevi da fare per trovare un secondo lavoro che adesso da settembre con la consvip solo con questo stipendio morirete di fame

    RispondiElimina
  92. Ma il doppio lavoro, i colleghi iscritti alla triade, il menefreghismo di alcuni colleghi, ma si parla e si ripete solo questo? Hanno vinto loro? Siamo alla fine?
    Siamo tutti daccordo a prendercelo in quel posto a vantaggio dei precari a vita ata?
    Quando cazzo ci muoviamo a fare una petizione di firme per denunciare lo spreco reale su di noi in un contesto SPENDING REVIEW e dichiarando il risparmio reale con la nostra assunzione.Se non si attivano queste iniziative concrete possiamo solo collaborare con cgil cisl e uil

    RispondiElimina
  93. Forza tospino condividiamo tutti l'iniziativa del collega delle 9:29

    RispondiElimina
  94. petizione petizione petizione.................

    RispondiElimina
  95. Bartolomeo26/07/12, 10:44

    Dopo tanto "fecciume"era venuto alla luce un anonimo che a torto o a ragione si ci poteva instaurare un discorso sano,no!ha prevalso dinuovo il "fecciume".Carissimi colleghi a questo punto della nostra storia diciamoci la verità:siamo quello che scriviamo su questo blog,dei poveri cristi,non si è saputo sfruttare questo strumento(il blog)come dio comanda.Non dobbiamo lamentarci se a Roma siamo sempre gli stessi,a quello che continua a rompere con RIVOLTA ripetuto da mesi vorrei chiedergli:ma tù hai mai partecipato a qualche iniziativa.Io credo che ancora oggi non si è compreso la gravità del problema e sapete perchè:con gli storici ho un buon rapporto,quindi già sapevo la fine che avremmo fatto,e lo postai a suo tempo,ma comunque si continua a postare scemenze,questo vuol dire due cose:o si è incoscienti o dementi non c'è alternativa.Vorrei fare un appello all'anonimo,non farci caso continua a scrivere,otturati il naso e continua,tanto prevarrà sempre la massa degli stolti ma tu non farci caso,il sasso nello stagno crea dei cerchi che comunque arriveranno a riva.

    RispondiElimina
  96. Signor cazzo delle7,24 se questo lavoro di merda a te non va bene non rovinare gli altri perchè sono sicura che tu non ti muovi ,ne ad una manifestazione ne ad uno sciopero quello che scrivi fai capire che ti nascondi dietro la gente che fa la gavetta e che lotta per te parassitaaaaala gente come te meglio non incontrarla mai ,per quando riguardo lo stipendio di tre mila euro tu farai finta di lavorare ma per quanto riguarda mio marito a casa durante l'anno sta solo due mesi è la responsabilita'di una citta' galleggiante comunque ti dico che io le mie ore me le faccio tutte non so se tu per poter fareil secondo lavoro ti fai le tue ore

    RispondiElimina
  97. i sindacati sono tutti uguali compreso usb diversamente non capisco perchè non ha provveduto a inviare a tutte le procure il famoso libro bianco? perchè una cosa è se a spedirlo e un lavoratore che poi non ha ne la forza economica ,ne la dovuta e piena documentazione per sostenere eventuali procedimenti anche di carattere penale ben'altra cosa è se a fare la denuncia è un sindacato che dovrebbe avere a disposizione legali del sindacato stesso capaci di sostenere quanto denunciato.Scusate ma io non capisco perchè non lo fa un grande sindacato quale usb,forse non serve? se è così perchè chiedete ai lavoratori di farlo?

    RispondiElimina
  98. Se su 12.000si lamentano solo 3 400 persone cosa vuol dire che stiamo bene come stiamo anche se ti fai tutte le tue ore cosa concludi fai il loro gioco chi ti dice grazie nella vita la realtà e che a casa bisogna portare soldi per poter andare avanti e quindi ecco perché il secondo lavoro vorrei vedere te a stare con 600euro al mese pagare bollettini e casa che me ne frega io lo faccio il secondo lavoro e me ne fotto delle ditte e di tutto quello che li circonda

    RispondiElimina
  99. anonimo delle11:46 ma lo sai che hai ragione che con 600 euro non si può andare avanti perche ci sono bollettini e casa!!ma non hai mai pensato che se tutti noi eravamo uniti per la stessa causa e cioè assunzione ata, adesso eravamo tutti ata e sicuramente te non prendevi 600 euro!!ma circa 1100 euro e magari riuscivo a fare anche qualche lavoretto !! pensateci bene e non ascoltate i confederali!!

    RispondiElimina
  100. bartolomeo io postero' fino alla nausea rivolta o disservizio continuo ,per quanto riguarda le manifestazioni ho sempre partecipato sia a quelle regionali che nazionali come a quella dell'anno scorso a roma al miur dove per poco non abbiamo preso manganellate dalla polizia.dimenticavo forse sei tu che non hai mai partecipato alla manifestazioni e preferisci nasconderti nella tua casuccia.

    RispondiElimina
  101. A NOI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA FINO AD OGGI NON ABBIAMO PERCEPITO LA CIG DI MAGGIO E GIUGNO.

    RispondiElimina
  102. Giovanotti la partita non è chiusa e propio adesso che ci vogliono portare alla fame che iniziano le danze Anche chi ha il doppio lavoro si darà una mossa perchè se vogliono darci anche la sorveglianza sempre in mano alle coop saremo controllati dalle segreterie e non più dai caproni quindi i preferiti dovranno fare anche loro l'orario, e questo comporta un notevole disagio per loro. Adesso vedremo chi lascia il posto di lavoro bisogna dimostrare che non siamo una massa di inetti e chissa perchè alle manifestazioni ci sono in prima fila sempre le donne. DONNA SEMPRE PIU' INCAZZATA DA FOGGIA

    RispondiElimina
  103. BEN VENGA LA SERIETA' SUL POSTO DI LAVORO.

    RispondiElimina
  104. chiedo gentilmente il numero telefonico della sede polo per la puglia(B.A.T.)........GRAZIE

    RispondiElimina
  105. gentilmente chi sa' di pagamenti cig' lo postasse, qui bisogna anche mangiare per sopravvivere.

    RispondiElimina
  106. DI TUTTA QUESTA SITUAZIONE NOSTRA ..I POLITICI ...I SINDACATI LE COOPERATIVE DEVONO FARE UNA BRUTTA FINE

    RispondiElimina
  107. A Napoli i primi due mesi li pagano all'inizio di agosto.

    RispondiElimina
  108. A Bari cioè Puglia pagano la cig di Maggio oggi 26 luglio giugnio invece luglio il 2 agosto

    RispondiElimina
  109. Per l'anonimo delle 18.20 da dove hai presa questa informazione
    e a quale ditta ti riferisci Grazie

    RispondiElimina
  110. Ma perché non ce la prendiamo con l' unico vero responsabile: il miur. E poi anche con noi. Troppi hanno fatto finta di lavorare e adesso saremo obbligati a farlo, anche se i presidi non ci vorranno più

    RispondiElimina
  111. ex lsu ata finalmete lavorerete d'avvero auguri di buone feste sempre se rientrerete

    RispondiElimina
  112. GIROLAMO SEI UN 'ALTRO CHE PORTI IELLA,MA FATTI I C....TUOI GUFO.

    RispondiElimina
  113. GIROLAMO SEI UN'ALTRO CHE PORTI IELLA,MA FATTI I C....TUOI GUFO.

    RispondiElimina
  114. girolamo se sei un collaboratore scolastico la tua affermazione per noi e' un complimento dato che senza di noi siete voi che inizierete veramente a lavorare,fannulloni perche'fino adesso avete fatto la pacchia.

    RispondiElimina
  115. Voi collab scolas rubate lo stato ,lo stato ruba noi

    RispondiElimina
  116. X anonimo 19:59 il responsabile non è solo il MIUR, ma tutta la classe politico-sindacale che ci sta governando. Lo sai che lo stato spende 13 miliardi di euro in vitalizzi. E che basterebbe tagliare i costi della casta, in quanto è la classe politica più costosa al mondo. L'appalto che ci riquarda è uno dei tanti inciuci che questa classe politica pone in essere, per rubare soldi allo stato, in quanto che senso per noi rimanere con i privati ed essere gestiti dalla CONSIP, che è una SPA, mi piacerebbe tanto conoscere chi sono i soci? della sudetta. E poi non ti illudere che le COOP fanno parte dello stesso giro di affari loschi, alla faccia del popolo che paga le tasse. Se non ci ribbelliamo per noi è finita, e non solo per noi ma per tutto il popolo italiano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tospino,
      Ma cosa dici? Chi sono i soci Consip...? Lo STATO !
      Le gare Consip sono sinonimo di TRASPARENZA e di QUALITÀ del servizio, che garantisce la condizione dei lavoratori ed il risparmio alla pubblica amministrazione.
      Solo chi vuole un settore pubblico NON TRASPARENTE, fatto di contratti STORICI (il nome la dice lunga sulla assenza di gare da più di quindici anni), può auspicare di fermare questa gara!
      Chi ha a cuore gli interessi dei lavoratori vuole qualità e TRASPARENZA dei contratti, non gli aumma aumma dei contratti storici....

      Elimina
  117. Bartolomeo27/07/12, 09:03

    All'anonimo delle 14,40,ti condanni da solo,e sai perchè:io sono arrivato a questa conclusione proprio perchè ho partecipato a tutte le manifestazioni occupazioni e stronzate varie,la rivolta che dici tù con i soliti quattro gatti non la farai mai!!!!!!!!!Invito a testimoniare tutti coloro che sono stati presenti a questi eventi,se a distanza di mesi si è consapevoli di aver fatto un buco nell'acqua,visto i risultati.Non è che scrivendo sul blog o meglio "aizzare"si scrive la storia,sarebbe troppo facile,lo si deve portare sul campo la rabbia che hai dentro,purtroppo la realtà è rimarrà sempre la stessa,RIVOLTA RIVOLTA RIVOLTA.Per Maurizio,se sono arrivato a questo wagliò a quist nun smuov manc chi cannunat,ho reso l'idea.

    RispondiElimina
  118. Collega 09,03 perche nemmeno le cannonate fanno muovere questa gente perchè stanno bene se avevano problemi economici a oggi la situazione sarebbe diversa l'unione è la nostra forza il sindacato siamo noi credetemi vorrei gridare giustizia ho tanta rabbia

    RispondiElimina
  119. Bartolomeo27/07/12, 10:28

    Carissimo collega delle 09,43(anonimo)Ti posso assicurare che non stanno bene,anzi piangono miseria sempre tutto il giorno,il mio collega ne è una prova,lui è così apatico che quando tornavo dagli sciopero mica mi chiedeva come era andato,no mi ignorava proprio.In undici anni non sono riuscito a fargli una diagnosi,di che morte morirà,e così sono la maggior parte dei nostri colleghi,tantè che a Roma ci conoscevamo tutti,e gli oltre diecimila dov'erano.La mia deduzione è che sono una categoria a parte,non vogliono dare però pretendono senza alzare un dito,troppo facile non ti pare,ma purtroppo siamo arrivati alla resa dei conti,si salvi chi può.La nostra unione non è una forza come dici ma bensì un numero,nel 2001 ne eravamo 18.000 ora ne siamo 12.000 circa,e non mi parlare di rabbia perchè quello che mi ha fatto partecipare alle lotte per la nostra causa è stata solo quella.Il sentimento di giustizia purtroppo siamo in pochi a percepirlo,se solo i nostri colleghi riflettessero sul quotidiano sul posto di lavoro,c'è un bidello che stà al disopra di lui,se sia una cosa giusta,se sì beati loro a mè non stà bene.Ai posteri l'ardua sentenza.

    RispondiElimina
  120. Adesso iniziano le lacrime di coccodrillo per tutti coloro che continuavano a dire è tutto a posto, ma possibile che siamo stati raggiurati e tutto a nostro danno. Siamo partiti come bidelli per poi essere gestiti dalle coop e finire a 9 mesi all'anno la nostra stabilizzazione non parlava di questo
    se continiuamo ad accettare lo Stato grande pentito che per 10 anni ci ha elargito lo stipendio visto che adesso ne dovessimo accettare 9 a vantaggio di chi questo lavoro non lo ha mai fatto per un doppio lavoro. Sarebbe logico intentare chi è favorevole per l'assunzione ata e chi lasciarlo nelle coop per le sue valide ragioni.Gente a voi monoredditto come me mi rivolgo diamoci NOI una mossa perchè inventarsi un doppio lavoro ai tempi d'oggi noi che non abbiamo fortuna da vendere subito ci trombano adesso si fa sul serio denunciando chi ha un doppio lavoro chi non fa l'orario perchè un domani che i nostri figli piangeranno per la fame dovremo avere anche il coraggio di guardarli in faccia

    RispondiElimina
  121. Solo parole....

    RispondiElimina
  122. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI OPERAI DELL'ILVA DI TARANTO I QUALI STANNO MANIFESTANDO TUTTI INSIEME,NON RESTIAMO FERMI A GUARDARE IL SOLE.

    RispondiElimina
  123. avevo rivolto una domanda a USB e cioè come mai questo sindacato non ha mandato il libro bianco attraverso i propri legali alla procura della republica andando fino in fondo?e lecito saperlo?

    RispondiElimina
  124. X anonimo 14:49 penso anche io ciao

    RispondiElimina
  125. e ti stupisci?.........A PARTE MIMMO E STELLA IL RESTO E' DA SOSTITUIRE. PROVA NE SIA L'ASSENZA TOTALE DI SOSTEGNO AI COLLEGHI EX LSU ISCRITTI CON USB IN VARIE REGIONI

    RispondiElimina
  126. SAPETE CHE FINE HA FATTO LA 14° CHE PAGAVANO DA GENNAIO A GIUGNO. GRAZIE ATTENDO RISPOSTA. PALERMO.

    RispondiElimina
  127. caro anonimo delle 16,34 io ho preso la quattordicesima e la prenderemo tutti purtroppo cambia da ditta a ditta ,un forte abbraccio Massimo.

    RispondiElimina
  128. anonimo delle 14,49
    Ti rispondo precisandoti che mi chiamo Maurizio e non USB ...il Libro Bianco è stato scritto con l'intento di denunciare lo sperpero di denaro pubblico e di rivendicare un diritto negato nel 2001 ...l'assunzione ata, non mi sembra però che quanto dichiarato nel libro bianco abbia i presupposti per attuare una denuncia alla procura della repubblica, ne mi risulta che usb riferisca ai suoi iscritti di denunciare utilizzando il libro bianco alla procura della repubblica.

    In ogni caso volendo credere nella sincerità della tua domanda, ti invito a farmi contattare (posso inviarti in privato tramite e-mail il mio numero di cellulare)dall' avvocato , che ti ha dichiarato la possibilità tramite il libro bianco di una denuncia presso la procura della repubblica per fare in modo che io stesso in campania possa impegnarmi, come attivista USB, ad avviare le denuncie e a sensibilizzare anche gli altri coordinatori delle varie regioni a riguardo.

    RispondiElimina
  129. io penso che la USB nazionale con la dispersa BONVINO e compani dimostra con atti concreti che fa qualcosa ,e non solo chiacchiere o alla ripresa ,se ci sarà del lavoro sarà anche per USB come gli altri solo chiacchiere esclusi Maurizio Mimmo Stella che anno un solo problema quello di non aver convinto la USB nazionale a scendere veramente in campo con i propri legali,la nostra disperazione non ha più bisogno di chiacchiere ma di atti congreti anche durante le ferie che noi non faremo .

    RispondiElimina
  130. UN diritto negato dal 2001 l'assunzione ata che si abbia accettato di entrare nelle coop perchè eravamo disoccupati iscritti presso gli uffici di collocamento e il dimostrare di voler lavorare perchè al momento o quello o niente. I presupposti per l'assunzione ci sono non vogliono rompere certi equilibri i confederali. Provate a immaginare se i confederali si imponevano l'assunzione ata su di noi contro il governo non l'avrebbero spuntata? Siamo finiti dai privilegiati alla feccia prendiamo esempio dagli operai dell'ilva che stanno tenendo notizia su tutti i media nazionali, comunque la partita non è finita.

    RispondiElimina
  131. comunque io spero tanto che ci diano veramente anche la vigilanza,cosi almeno chi se ne sempre fregato perche ha il doppio lavoro voglio proprio vedere se le ore le rispettano!!penso proprio di si perche i dirigenti ci controllano giustamente!!sperando anche che siano costretti a mollare il secondo lavoro poi voglio vedere se si accontentano di questo misero stipendio!sarà la volta buona che lotteranno anche loro per lo assunzione ata lo spero!! mollate i confederali ci hanno messo loro in questa situazione di merda!!dovrebbero tutelare gli operai....che schifo!!vergognatevi cari confederali non siete più credibili se per voi questa è la stabilizzazione che tanto avete vantato..avete distrutto tutte le lotte dei nostri nonni e padri!!!

    RispondiElimina
  132. lo dovete ancora capire che la Bonvino e l'USB sono di Rifondazione Comunista amici delle cooperative rosse queli che ci stanno rovinando e che sono daccordo con i confederali. Ricordatevi chi ci ha rovinato e ci ha venduto ai compagni delle cooperative è stato un governo di sinistra

    RispondiElimina
  133. quardate pochi operai dell'ILVA cosa sono riusciti a fare a fermare un paese e attirare l'attenzione di tutta l'Italia, cosa che riesce a fare un sindacato come l'USB e i suoi politici.

    RispondiElimina
  134. azzzz....ahahahahah

    adesso il sindacato USB che rivendica l'eliminazione delle ditte dalla scuola e l'assunzione ata degli ex lsu è amico delle cooperative rosse e dei confederali ahahahah...dovresti fare il comico anonimo delle 10,22 avresti sicuramente successo.

    RispondiElimina
  135. ma dico io anche se anonimo,ma pur sempre uno di voi,continuate ad azzannarvi con commenti stupidi e inutili.A mio modesto parere il miur ha solo fatto finta di modificare la precedente 103 se stà attuando tutto quello che noi alla gelmini non permettavamo con varie manifestazioni di qualunque sigla sindacale ora con la scusa del governo tecnico lo stanno mettendo a quel servizio a tutti mettendo tutto in mano ai dirigenti scolastici che dalle ditte pretenderano qualche sotto banco per concedere l'appalto di male in peggio poveri noi.

    RispondiElimina
  136. Parole giuste e sensate, per l'anonimo delle 16,07, datti un nome voglio essere tuo amico.
    (Galatina è presente)

    RispondiElimina
  137. Io dico che siete proprio fuori di zucca....vi permettete di diffamare chi (nei limiti delle proprie possibilità) sta tentando di salvarvi il culo e pretendete pure nessun commento in risposta a chi si arreca il diritto di diffamare in un modo così stupido e ignobile la USB ?

    MA ANDATEVENE A QUEL PAESE ...FATECI STA CORTESIA !!!

    RispondiElimina
  138. vi ho già detto in passato che voi dovete fare le pulizie e basta!!la vigilanza non vi compete quella spetta a noi !!e poi come fate a fare vigilanza e le pulizie ??ora che siete tutti appalti storici fate meno ore e più carico di lavoro(pulizie)tra non molto si liberano i posti accantonati e i confederali fanno assumere i precari ata !!grazie a cgil cisl e uil e pure i vostri colleghi iscritti come noi grazie!!!! precario ata !

    RispondiElimina
  139. Anonimo delle 16.07 ...non dimenticare il detto napoletano ......a fam fa usci o lup ro bosc...(la fame fa uscire il lupo dal bosco ) quidi non ci preoccupiamo piu' di tanto facciamoci le vacanze forzate quanto meglio possibile, poi a settembre tiriamo i conti io sono sicuro che al rientro delle ferie ci saranno tanti cambiamenti logistico economico, questo sicuramente sarà la goccia che fara traboccare il vaso ,e non ci saranno i sindacati a portarci a roma .ma sara spontanea la marcia su roma .per il semplice motivo (che i soldini sono diventati cosi pocchi da non permeterci di mettere il piatto a tavola (MORIRE DI FAME).
    HAI RAGIONE I SINDACATI8 HANNO ACCETTATO TUTTO ANCHE LA 103 ,COMANDERANNO ANCHE I DIRIGENTI ..POVERI NOI (TANTI GALLI A CANTARE NON SI FA MAI GIONNO )UN ALTRO DETTO NAPOLETANO .Da settembre aumenteranno i magnacci 1-GOVERNO 2-ITALIA LAVORO 3-CONSORZI 4-COOPERATIVE CHE CI GESTISCONO 5-SINDACATI 6-RAPPRESENTANTI SINDACALI 7-CAPO SQUADRA 8-I LECCHINI DEI CAPO SQUADRA (PER NON LAVORARE ) TUTTO QUESTO SAPUTO E VOLUTO DAI GRANDI PEZZI (DI MERDA) PER TENERCI BUONI ...MEDITATE

    RispondiElimina
  140. Quì si comincia a delirare,ma leggete attentamente così non farete queste figure di merda,amico delle ore 10,22 iventati un'altra non ci hai fatto ridere perniente,altro che comico,ma dove siamo andati a finire.Il momento è quello che è ma ragazzi datevi una mossa ci leggono anche gli estranei,cerchiamo di non fare queste figure.

    RispondiElimina
  141. volevo fare un appello agli ex lsu iscritti con i confederali ,per piacere non ascoltate i vostri colleghi iscritti con usb,quando vi chiedono di cancellarvi dai confederali!!perche se lo fate non avrete quello che volete e cioè proseguire con coop per poter anche fare il doppio lavoro;e noi non possiamo entrare come ata !l unione fa la forza!! stando con i confederali conviene a voi e a noi.

    RispondiElimina
  142. Ma tu sei fuori d cap 18 ,03 ma come ti permetti perchè non passi da questa parte , ma cosa credi che noi exlsu veniamo dalle topaie abbiamo lavorato dignitosamente per tutti questi anni sei una nullita' dellatua categoria elemento avariato Ata

    RispondiElimina
  143. I sindacati all'univoco per la situazione dell'ilva si stanno dando da fare anche usb
    la fabbrica non verrà chiusa anche se sovrasta un provvedimento del tribunale per il sequestro dello stabilimento di taranto 12000 famiglie sono quasi in ginocchio per lo spettro della disocupazzione che aleggia.
    Ma io vorrei rassicurare a queste persone 12000 (quanto noi) che lo stabilimento non chiuderà anche se vige questo provvedimento della magistratura ( in svariati anni 386 decessi per le polveri sottili) e tutti i sindacati canteranno vittoria, a differenza nostra siamo lo stesso 12000 con una legge a nostro vantaggio del 2003 con stragranda maggioranza dei sindacati contro si va a finire sempre peggio sembra che ci stanno infilando a noi in quelle acciaierie.
    Quando vogliono i gran signori fanno piovere e nevicare a noi .......

    RispondiElimina
  144. Per riquarda la BONVINO vorrei dire che sia daccordo con le coop mi sembra una cazzata, a sempre lottato contro, pero ha peccato di ingeniuta nel momento in cui si è rivolta ai comunisti per essere aiutata, non capendo che gli stessi sono i servi del PD il partito delle coop. La loro unica funzione è quella di raccogliere il voto del disagio sociale, per poi portarlo hai loro padroni del PD. Insomma sono solo delle merde! Per quanto riquarda il libro bianco, qualcuno se questo blog mette in discussione la possibilita di portarlo alle PROCURE. Ma forse non potrebbe avere una rilevanza penale il fatto che l'appalto di pulizie, messo in piedi da CONFEDERALI e CONSORSI non è stato funzionale alle esigenze delle scuole, che sono stati sprecati milioni di euro per finanziare le coop, che l'unica funzione che hanno avuto è stata quella di fare gli intermediatori di manodopera, Poi per tutti questi anni hanno continuato a intascare anche i soldi dei morti, dei pensionati e della gente che si era pensionata. Il tutto con la complicita dei CONFEDERALI, MIUR e MINISTERI del LAVORO e del TESORO. Non hanno mai fatto un censimento anno per anno su quanti lavoratori avevano in servizio. Hanno semplicemente chiesto sempre comunque i soldi per 22 mila addetti, questi soldi dove sono finiti? Forse questo non ha una rilevanza penale? E poi a noi ci hanno dato pure il premio della cassa integrazione. Concludo dicendo che a questo punto che se USB ci vuole ancora rapprentare deve voltare pagina, anche perche ci siamo rotti i coglioni di aspettare, e credo anche che bisognerebbe togliere l'incarico alla BONVINO, e mettere al suo posto una persona più competente. Cmq USB possiamo e dobbiamo essere noi, dobbiamo essere noi a decidere sul da farsi, senza sorbirci le seghe mentali della BONVINO o di CORALLO. Scusate ma per essendo un iscitto USB non codivido la strateggia di lotta finqui portata avanti dall'attuale gruppo dirigente. Fraterni saluti

    RispondiElimina
  145. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  146. i colleghi della intini cosa hanno deciso?

    RispondiElimina
  147. I colleghi della Intini si ritroveranno mercoledì 5 settembre a Lecce ore 9 presso la Prefettura per l'ennesima protesta, fate sentire la Vostra voce partecipando numerosi, solo così possiamo sperare di essere ascoltati.

    RispondiElimina
  148. Non rientramo a lavoro
    diamoci tutti ammalati
    che le facciano i bidelli
    le pulizie.

    RispondiElimina
  149. E qui si dorme Euroservizi sono due mesi che non prendiamo la cig state tutti bene economicamentepoi non vi dico il sindacato anche loro a dorm, va bene si sopporta fin quando si scoppia i nervi a fior di pelle

    RispondiElimina
  150. Maurizio se non erro l'anno scorso fu pubblicato sul blog,anzi ti faccio i miei più calorosi complimenti ora si che è "pulito" dalle infestazioni dei precari....dicevo uscì un foglio in formato excel relativo agli spostamenti di noi ex lsu-ata (esuberi ecc..) ti chiedo se c'è ne sta uno nuovo relativo al nuovo anno scolastico o no??grazie

    RispondiElimina
  151. Anonimo delle 12,14 ti posso assicurare anzi è certo che se non pagassero più proprio, nessuno e dico nessuno muoverebbe un dito.Vedi già sul blog che non costa fatica quanti ne sono a ribbellarsi,figuriamoci se si dovesse partire per manifestare per un sacrosanto diritto di ogni uomo degno di questo nome.Lo ripeto da tempo la nostra categoria è una cosa a sè,dicasi categoria autoctona,cioè del posto,non è collocabile in altre zone limitrofe e tantomeno esportabile potrebbe contaminare.Molti amici che racconto questa situazione restano esterrefatti,la prima domanda che mi fanno è:ma questa gente ha bisogno o nò,non ne parliamo quando gli dico che il numero più grosso di partecipanti agli scioperi è stato un cinquecento persone il 7 Luglio a Roma stazione Termini.Quì stiamo parlando di dodicimila uomini e donne che non vengono pagati,signori ma vergognatevi,subire passivamente senza muovere un dito,ma cosa ciavete al posto della testa,la usate solo come contenitore di stronzate.Ogni tanto mi viene da scrivere o rispondere a qualcuno,ma sinceramente ci ho provato un sacco di volte ma onestamente non ne vale la pena,e come scrivere nel vuoto e come se dall'altra parte non ci sia nessuno.Beati voi che siete capaci di assimilare l'ingiustizia e il torto,l'inerzia regna sovrana,si è sempre li come delle larve ad aspettare che qualcuno faccia qualcosa al posto vostro,ipocriti,a questo punto mi viene spontaneo"VE LO MERITATE",non c'è altro da aggiungere.

    RispondiElimina
  152. dobbiamo essere solidali con i colleghi della intini mercoledì tutti a Lecce in massa anche chi non è della intini ,coraggio e lotta,lotta.

    RispondiElimina
  153. disservizio continuo da settembre .................

    RispondiElimina
  154. CHI RIENTRA CHI NON RIENTRA A LAVORARE QUESTA E' LA DIMOSTRAZIONE CHE NON SIAMO UNITI,SI CONTINUA HA SBAGLIARE.

    RispondiElimina
  155. faccio parte della categoria appalti storici ci sono scuole dove gli ex lsu non hanno metri quadrati in questo caso come funziona per voi?

    RispondiElimina
  156. sono un lsu ata,volevo dire che come me cene sono tanti che non fanno le pulizzie facciamo solo viggilanza,le pulizzie da noi le fanno gli appalti storici di pomeriggio,pertando mettendoci in malattia non creiamo nessun disservizzio anzi dopo 3 mesi stare a casa diventa ancora piu palloso.

    RispondiElimina
  157. Perchè la frittata si è capovolta , la maggior parte di voi sono iscritti con la cgil percio' grazie ai miei colleghi che se ne fregano vi dobbiamo qualcosa e questa la guerra dei poveri

    RispondiElimina
  158. All'EX LSU STORICO;potresti essere più preciso,ti ringrazio.Ciao.

    RispondiElimina
  159. sono un ex lsu ata della basilicata e dopo che la nostra ditta e' stata messa fuori dall'appalto siamo passati in carico ad una ditta di brindisi: di male in peggio..... ancora niente cig e domani si rientra e gia' (la ditta) ci ha fatto sapere che entro dicembre tutti dovremo fare le ferie residue e per venirci incontro ci faranno fare straordinario per coprire i colleghi assenti ma solo al di fuori dell'orario di lavoro facendo finta di non sapere che le scuole mai prolungheranno l'orario di chiusura. comunque vedremo.... per permettere alla scuola di avere sempre il servizio facciamo il giorno di riposo in due gruppi ma questo ci comporta di fare una giornata il doppio del lavoro quando mancano meta' colleghi, avevamo pensato di rifiutarci, qualcuno mi puo' dire se si puo'? GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE MI VOGLIONO RISPONDERE. MAURIZIO SAREBBA GRADITA ANCHE LA TUA RISPOSTA

    RispondiElimina
  160. NOI DI CERIGNOLA FG OGGI ABBIAMO PRESO LA CIG DI LUGLIO 716,43,SIAMO RICCHISSIMI AH AH AH ........CIAO.

    RispondiElimina
  161. forza ex lsu ata dobbiamo riunirci in tutte le regioni come gli ex lsu campani e' decidere le iniziative da prendere per la nostra situazione molto precaria.

    RispondiElimina
  162. Per ex lsu ata basilicata

    Tu devi espletare 100 mq l'ora (compresi suppellettili), quindi se superi i metri quadri a te spettanti ti puoi rifiutare altrimenti , da contratto, no...ma considera che in effetti anche se esiste un parametro certificato da contratto tu potresti comunque lavorare anche al di sotto dei paramtri perchè NON SIAMO ANDROIDI...l'importante è rispettare l'orario al secondo e vedrai che anche se l'azienda ti contesterà con il tuo sindacato poi potrai farti annullare la contestazione.

    RispondiElimina
  163. Ecco qual'è il nostro problema più grosso. Anche tu caro Maurizio consigli all'ex lsu basilicata ( se l'azienda ti contesterà, con il tuo sindacato poi potrai farti annullare la contestazione). CON IL TUO SINDACATO. Come puoi allora sperare che i colleghi diffidano dai confederali dopo che tu stesso consigli loro di farsi risolvere il problema dai sindacati. Ti ricordo che in molte realtà di usb si sente parlare solo tramite il blog e che quindi sono i confederali che coprono gran parte, anzi tutta la nostra nazione coi loro caf sparsi dappertutto. Quindi ti chiedo, che farà il nostro collega della Basilicata se nn è iscritto o se accettando il mio consiglio magari si fosse cancellato dai confederali? Si riscriverà subito a un sindacato qualsiasi e se questo nn sarà, come è facile che sia USB noi ci ritroveremo il prossimo anno con te che ci ricordi che per colpa dei confederali nn prendiamo la quattordicesima.
    La mia sia chiaro nn è una critica nei tuoi confroni anche perchè io ti ammiro per quello che fai ma era solo una constazione di quanto è difficile far capire ai colleghi chi da sempre continua a fregarci.
    Vi rinvito a cancellarvi tutti dai confederali e a attuare numerose manifestazioni locali e nazionali atte a far capire la nostra importanza all'interno delle scuole sempre 12 mesi l'anno e a far capire sopratutto che con la nostra internalizzazione tutti potremmo risparmiare sessanta milioni di euro. Ciao.

    RispondiElimina
  164. Anonimo delle 10,30
    la collega puo' farsi difendere da un sindacato o da un avvocato privato, ma non ci sono altre vie ...mi ha chiesto un consiglio tecnico e l'ho dato spassionatamente non mi sembrava il caso di fare propaganda sindacale su queste cose, che dovevo dirgli ...cancellati dai confederali e iscriviti con usb che difendono meglio ? No tu non mi conosci, ma chi mi conosce sa che non sono proprio il tipo di fare certe cose...in ogni riunione che ho fatto e che faccio ho parlato sempre di quello che avrei fatto io non mi sono mai interessato dell'operato dei dirigenti sindacali di cgil-cisl-uil e non ho mai chiesto una tessera sindacale usb ai lavoratori...mai, sono sempre venuti i lavoratori da me a chiedermi di iscriversi a USBe.

    RispondiElimina
  165. secondo giorno di lavoro ambienti scolastici un porcile non sappiamo se riusciamo ha consegnare puliti gli ambienti per il 17 settembre,scusate ma i bidelli dovevano pulire in parte anche loro in base alla direttiva n 55 emanata dal miur?

    RispondiElimina
  166. caro/a collega delle 15:50 da te si parte il 17? da noi LUNEDI 10, e chi se ne frega! si è fatto quello che si è potuto senza troppi affanni e con calma, molta calma, consiglio a tutti di avere mooolta calma, come ha detto Maurizio nel commento sopra, non siamo androidi.

    RispondiElimina
  167. non c'e'ne frega niente se contestano il lavoro svolto in questi pochi giorni prima dell' inizio della scuola,perche'la colpa e'solo dello stato.

    RispondiElimina
  168. EX LSU ATA PUGLIA09/09/12, 13:30

    FORZA EX LSU ATA BISOGNA MANIFESTARE CREARE DISSERVIZIO CONTINUO NON FACCIAMOCI FREGARE UN'ALTRA VOLTA(GARA CONSIP).

    RispondiElimina
  169. non facciamoci fregare un 'altra volta ...........GARA CONSIP.

    RispondiElimina
  170. vorrei ringraziare tutte quelle persone che il 5 settembre hanno partecipato alla riunione tenutasi a maglie per quanto riguarda le problematiche che ormai durano da 2 anni, dei ritardi nei pagamenti da parte dell azienda intini source...ma devo purtroppo specificare che queste persone,non le considero neanche colleghi,dopo tanto parlare e dopo aver preso delle decisioni precise contro l azienda da mettere in atto al rientro,che fanno!!! rientrano e non rispettano gli accordi presi in precedenza nella riunione.....veramente siamo arrivati a toccare il fondo...e come se si parlasse a dei burattini....io spero che l azienda continui a pagarvi gli stipendi in ritardo,anzi fossi in lei non vi pagherei proprio....tanto voi puntualmente andreste a pulire ugualmente.....vi voglio solo dire di vergognarvi e che non sapete lottare, non avete le palle....siete delle larve umane che come diceva un collega di un altra azienda,voi aspettate che gli altri vi risolvano i problemi.....siete delle persone che al posto del cervello avete segatura...mentre l azienda con i nostri soldi fa i comodi suoi.....e voi con la bocca aperta aspettate che vi pagano..,lavorate e lavorate massa di ignoranti senza cervello e palle....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stiamo parlando di una ditta che ha nominato referenti dei suoi dipendenti nonche' ex lsu mettendoli a 40 ore.... e da circa 2 anni che fanno manifestazioni a lecce in prefettura in provincia sotto la sede dell azienda via don bosco a lecce... si fanno prendere x i fondelli dal loro sindacalista di turno uil cisl cgil e se ne tornano nelle loro scuole con delle promesse che non verranno mantenute. ma di cosa stiamo parlando.... auguri colleghi

      Elimina
  171. datemi conferma che domani (11)è previsto un incontro al ministero con le ditte per il problema degli spostamenti ecc. dovuto agli accorpamenti delle scuole.Maurizio hai sempre più ragione:di male in peggio,gente che rischia il POSTO DI LAVORO ma ci rendiamo conto sì o no??

    RispondiElimina
  172. prendiamo esempio dai lavoratori ALCOA.Non ne sono un grande numero ma si fanno sentire e vedere.Perchè non cerchiamo di imitarli facendo le stesse cose sotto al miur??ci si siede sulla scalinata iniziamo a fare RUMORE con qualsiasi cosa e non ci muoviamo da lì.Replay sotto palazzo chigi ripeto proprio come hanno fatto quelli di ALCOA.Con la vera VISIBILITA' forse qualcosa si ottiene altrimenti la gara consip ci farà precipitare inesorabilmente nel baratro senza ritorno e ahimè come dice ARDITO sembra che qualcuno di noi non sia ripartito affatto dopo la CIG spero di no.

    RispondiElimina
  173. sono reina volevo sapere da maurizio e vero che chi e rapresentante sindacale non viene spostato dal posto di lavoro in caso di trasferimenti ciao a tutti

    RispondiElimina
  174. Carissimo anonimo, tu se avresti partecipato a qualche sciopero non parleresti così,eravamo sempre gli stessi e qualche volta anche meno.I nostri non sono paragonabili a nessuno,figurati a quelli dell'ALCOA,la nostra è una categoria indecifrabile,sono anni che cerco di capire il DNA di questa gente,ma mi sà che neanche qualche premio NOBEL ci riuscirebbe.E come dice il collega di Lecce non li pagherei proprio,ma sono sicuro anzi certo che non si muoverebbero ugualmente,a mè mi fanno pena,questi sono la negazione del genere umano,e pensare che in questo momento c'è gente che sta per occupare Roma.

    RispondiElimina
  175. i direttori iniziano a contestare il lavoro svolto in questi pochi giorni,figuriamoci..............

    RispondiElimina
  176. Gabriele roberto11/09/12, 19:25

    L'ultima volta che siamo andati sotto al misura eravamo si e no 150 persone erano più quelli che lavoravano dentro al misura che noi e se ci saremmo messi a fare casino sarebbero usciti e ce li avrebbero pure dati che non volevano disturbati prima facciamo numero e poi ci muoviamo e inutile andare in giro con 4persone e anche scoglio nati sempre quelli la guerra pero so fa a nome di tutti

    RispondiElimina
  177. Le scuole sono sporche per via che fanno lavori di pittura . Ex LSU che stanno da soli in una scuola e le srgretarie dovrebbero mandare le bidelle perche' sono lavori straordinari , mandano gente che non fa nulla ,e non solo le referenti che stanno insieme a 10 persone sempre colleghe ,in piccolissime scuole perche' nessuno puo' spostare il personale .Ma che schifo e' una persona sola che deve crepare pperche' le altre devono stare ben riposate .Grazie proprio ai sindacati ,che tutelano i gruppi di queste persone e non dove ce n'è una sola perche' hanno paura che gli tolgono le tessere .Nemmeno la ditta puo' spostare .EX LSU LAZIO

    RispondiElimina
  178. Gabriele Roberto,puoi cortesemente tradurre il tuo scritto,specialmente l'ultimo rigo,grazie!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  179. Gabriele roberto13/09/12, 07:31

    Scusami siccome sono con un iPad e le lettere sono piccole e non ci vedo bene volevo dire che e inutile fare scioperi a Roma quando si e soli e sempre quelle quattro persone e giusto che se ci siamo un bel gruppo almeno il doppio di luglio e giusto che andiamo a Roma ad esternare i nostri dissensi e sicuramente ci ascolterebbero ma e inutile andarci come ci siamo andati perché vedendoci neanche ci notano se non per il bordello che facciamo ma la gente ci guarda incuriositi dicendo ma chi e qualche piccola ditta che fa sciopero non sapendo che siamo 12.000 e a Roma non ci andiamo neanche 200.

    RispondiElimina
  180. siamo alle solite.....un sindacalista uil di brindisi(si occupa prevalentemente di edilizia) e' in organico in una scuola ma e' dal lontano 1995 che non lavora ne mai si e' presentato naturalmente coperto dall'amata ditta L'ANCORA. alla scuola non frega niente paga anche per lui e pretende e basta

    RispondiElimina
  181. Sono venuto a conoscenza da fonti certe che da gennaio 2013 non ci sarà più cassa integrazione. Insomma i Confederali e il Governo si sono già accordati per dare il colpo finale hai nostri miseri salari. MANDIAMOLI A CASA QUESTI FARABBUTTI!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao sono rosetta ,non so se questo sia vero ma di vergogna non smettiamo di vederne .
      ci sfruttano da anni anche nascondendoci quali e quanti metri dobbiamo pulire,nessuno lo sa ne i sindacati che non fanno certo gli interessi dei lavoratori, ne i dirigenti scolastici, che pensano solo a non avere problemi loro,ne l'azienda ,ne i caposquadra .
      Sanno solo che aumentano i metri quadri diminuiscono le ore e noi dobbiamo fare lo stesso lavoro anzi più di prima.
      aiutateci a risolvere il quarto mistero di "fatima"inviateci dove sta SCRITTO perchè con lo scritto
      possiamo parlare a: rosetta.capillo@tiscali.it(il segno è chiocciola)IL SAPERE VUOL DIRE POTERE per questo non ci fanno sapere niente non saremmo più burattini nelle loro mani informteci e informiamo tutti i lavoratori.Rosetta

      Elimina
  182. e l'hai saputo in ritardo perche' qui' ne parliamo gia' da un anno

    RispondiElimina
  183. EXLSULECCE14/09/12, 10:03

    Collaboratori scolastici senza un impiego: infuria la protesta al provveditorato

    Collaboratori scolastici senza impiego: infuria la protesta
    Assegnati 84 posti su una platea di centinaia di aspiranti al ruolo: disagi anche per le scuole, private della necessaria vigilanza. Le rivendicazioni portate sul tavolo dell'Ufficio scolastico provinciale. Prossima tappa: Bari
    di Marina Schirinzi 13/09/2012
    Invia ad un amico4
    LECCE - Infuriati, a dir poco. I collaboratori scolastici, dopo le ore di tensione trascorse durante l'assegnazione delle nomine temporanee a Casarano, hanno deciso di alzare il tiro della protesta, portandola all'attenzione del dirigente scolastico provinciale. Il clima durante il sit-in organizzato oggi sotto la sede del provveditorato a Lecce era irrespirabile. La tensione dei lavoratori è arrivata alle stelle, per quanto la riduzione dei posti disponibili all'interno degli istituti scolastici, fosse un fatto risaputo e, per questo, difficilmente recuperabile.

    Gli stessi sindacati sono alla frenetica ricerca di una soluzione tampone: le 84 assegnazioni sono, infatti, del tutto insufficienti a coprire la vasta platea degli aspiranti al ruolo. Per di più, conferma il referente Cgil, Francesco Colaci al termine di un giro per i plessi scolastici della provincia, la carenza di personale cronicizzata dai tagli all'istruzione operati dal governo Berlusconi in poi, renderà molto difficoltosa la ripresa delle normali attività educative.

    L'emergenza è dettata dalla quasi impossibilità di sorvegliare adeguatamente gli alunni. Per di più, "se si dovesse ammalare un collaboratore scolastico, da chi verrebbe sostituito? Esiste persino il rischio di chiusura della scuola, come nel caso degli istituti elementari", incalza il sindacalista.

    Sul fronte lavorativo, campeggia una vera emergenza occupazionale che gli operatori affrontano con un carico di ansia aggravato dall'età che avanza. Salvatore, dopo anni spesi in panetteria, è saltato sul treno in corsa offerto dalla scuola: "Ma dopo un decennio di incarichi annuali, sempre rinnovati, scalando faticosamente le graduatorie, questo treno si è fermato. Cosa andrò a fare, adesso, alla mia età?".

    Lui è uno dei tanti, tantissimi, rimasti fuori dagli 84 posti temporanei. Molti suoi colleghi trascorrono l'intero anno scolastico aspettando di essere chiamati per una supplenza in caso di malattia. Si lavora a giornate, addirittura. "Che vita è questa?", chiede con disperazione uno dei manifestanti.

    A complicare la vertenza, e in generale tutta la situazione, ci si è messo anche il ministero della Pubblica istruzione che ha accantonato 470 posti da destinare agli ex Lsu, lavoratori socialmente utili. Con il risultato che "non sono ricoperti da nessuno, e non si sa quando verranno sbloccati", chiarisce la sindacalista Cisl Gianna Guido che si dice pronta ad una battaglia legale, forte anche di una sentenza del Tar che ha dichiarato illegittimo il congelamento di questi incarichi.

    Da parte sua, la dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale, nell'incontro odierno dei sindacati Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Snals e Gilda Unams ha fatto spallucce. Non è di sua competenza l'aggiunta di altre nomine oltre a quelle già assegnate a Casarano, e che qualcuno aveva cercato addirittura di bloccare. "Sarebbe stata un'operazione inutile, che avrebbe solo rimandato il problema. Per questo noi sindacati abbiamo comunque deciso di procedere con l'assegnazione degli 84 posti per tutelare, almeno, quei lavoratori", aggiunge la referente Cisl, ritornando sui dettagli di una giornata difficile.

    GLI EX LSU CHE LOTTANO DA SEMPRE PER L'INTERNALIZZAZIONE RINGRAZIANO TUTTI I COLLEGHI CHE CONTINUANO A ESSERE ISCRITTI CON CGIL CISL UIL DANDO A QUEST'ULTIMI LA FORZA DI LOTTARE PER LE ALTRE CATEGORIE MENTRE PER LA NOSTRA FANNO DI TUTTO PER GARANTIRE LUNGA VITA SOLO ALLE DITTE E A NOI MORTALI QUANTE MENO ORE POSSIBILI.

    RispondiElimina
  184. ho letto da varie parti, che i metri quadri dovevano aumentare in questi ultimi anni, ma sono molto discordi, allora, vorrei sapere esattamente, quanti metri quadri devo coprire compresi i suppellettili? da napoli

    RispondiElimina
  185. BRAVO EXLSU LECCE ancora i nostri colleghi non hanno capito che i sindacati ci stanno riducendo alla fame, gli accordi con il MIUR che ci hanno penalizzato li hanno presi loro e ora stanno lottando per sottrarci l'unica cosa che abbiamo a nostro favore "l'accantonamento dei posti riservati a noi".
    Spero tanto che questo non succeda mai, altrimenti per noi è veramente finita.
    Riflettete amici colleghi e togliete ai confederali la facoltà di decidere per noi!

    RispondiElimina
  186. Tutta questa carestia di lavoro è una manovra per le prossime politiche del 2013 dove porteranno olio a tutti quei lucchetti messi dallo spending rewieu prima la fame e poi il sollievo così vissero felici e contenti un po' tutti

    RispondiElimina
  187. volevo informare che l'On.Barbato dell'Idv (quello famoso dei giovani che si sono rotti i co....della spending..)a giorni dovrebbe presentare un'interrogazione o quant'altro sulla nostra situazione.Si rifarà sicuramente alle molte notizie del LIBRO BIANCO ed appena riuscirò a recuperare da qualche parte il testo sicuramente lo pubblicherò qui sul blog.

    RispondiElimina
  188. cari colleghi iscritti con i confederali e che hanno i mariti o mogli che lavorano e chi ha il doppio lavoro,i confederali tanto alla prima occasione abbandonano anche voi loro stanno pensando ai precari ata ,se ad un certo punto lo stato decidesse che è veramente ora di risparmiare e manda a casa le cooperative , state tranquilli i confederali non vi difenderanno a loro interessano di piu i precari ata! allora io dico perchè non lottiamo tutti per l internalizzazione?buttate le tessere di cgil cisl e uil e lottiamo tutti per l assunzione ata!!!

    RispondiElimina
  189. Sento dire spesso che i colleghi che hanno il doppio lavoro sono contenti della nostra situazione. Ma chi l'ha detto. Ma lo sapete che la legge permette solo di essere assicurati a più partime purchè nn si superino le 40 ore allora ditemi se con i circa 200 euro in più un nostro collega può campare. Premetto che io di lavori faccio solo quello da exlsu ma vi posso assicurare che conosco colleghi che pur facendo 2 lavori s'impegnano alla morte a favore della nostra internalizzazione perchè anche a loro piacerebbe vivere dignitosamente con un solo lavoro e nn ditemi che molti lavorano a nero perchè oggi un lavoro a nero nn lo si trova neanche se si paga, poi se qualcuno di voi ne è a conoscienza lo denunci tanto oggi lo si può fare con l'anonimato. Ah dimenticavo cancellatevi dai confederali sono loro la nostra rovina nn i colleghi che fanno 2 lavori loro lo fanno perchè col nostro nn si paga neanche l'affitto.

    RispondiElimina
  190. COMUNICAZIONE PER I COLLEGHI SICILIANI
    Come avete notato è stata rinviata al 15 ottobre la scadenza per la presentazione delle offerte per la gara consip.Organizziamoci per la suddetta data per fare un presidio RUMOROSO IN MODO DA ATTIRARE I MEDIA, PER DENUNCIARE L'ENORME SPRECO DI DENARO PUBBLICO E LA PRECARIETA' DEI LAVORATORI INTERESSATI CHE NE CONSEGUI8RANNO CON QUESTA GARA D'APPALTO INDETTA DALLA CONSIP (MA ORCHESTRATA DALLA CGIL CISL E UIL CON L'APPOGGIO DEL MIUR ) .
    Invito i colleghi a farmi sapere (con qualsiasi mezzo) chi parteciperà al presidio che si terrà a Palermo.
    L'orario e il luogo saranno comunicati non appena decideremo e chiederemo le dovute autorizzazioni alle autorità competenti.
    FACCIAMO SENTIRE IL NOSTRO DISSENSO A QUALSIASI SOLUZIONE CHE NON GARANTISCA PER I LAVORATORI UN LAVORO GIUSTAMENTE RETRIBUITO E SICURO.
    SPERO IN UNA MASSICCIA ADESIONE POICHE' E' IN GIOCO IL NOSTRO FUTURO LAVORATIVO, NON DIMENTICHIAMOCI CHE SIAMO TUTTI CON UN'ETA' CHE SUPERA I 45 ANNI....PRATICAMENTE SIAMO FUORI DAL MERCATO DEL LAVORO, QUINDI CERCHIAMO DI DIFENDERE E MIGLIORARE IL LAVORO CHE ABBIAMO CON QUALSIASI MEZZO, DICIAMO NO A QUESTO MEGA APPALTO CHE VA A RIEMPIRE LE TASCHE DEI CONSORZI E I LORO ASSOCIATI (COOP MIUR CGIL, CISL E UIL ), E IMPOVERISCE E PRECARIZZA NOI OPERAI.
    CON QUESTO APPALTO NON SOLO FAREMO MENO ORE MA CI FARANNO FARE PRATICAMENTE TUTTE LE MANSIONI RICONDUCIBILI A BIDELLO DISINFESTAZIONE COMPRESA, E CI RENDERA' ANCORA DI PIU' SCHIAVI DEL SISTEMA PERCHE' AVREMO ADDOSSO NON SOLO LE COOP MA ANCHE I PRESIDI CHE AVRANNO POTERE ASSOLUTO SU DI NOI .
    CARI AMICI,NON FACCIAMOCI FREGARE PER LA TERZA VOLTA DA QUESTI FURFANTI, SE NON LI FERMIAMO ADESSO, DOPO SARA' IMPOSSIBILE FARLO.
    SOLO L'INTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO CI POTRA' GARANTIRE UN FUTURO E UN LAVORO DIGNITOSO.
    Gaetano Sciabica

    RispondiElimina
  191. Vorrei mettere a conoscenza i compagni di sventura, che la BONVINO per il 26 settembre sta organizzando una manifestazione di protesta sotto la CONSIP a ROMA. Per poi partire con azioni di lotta partendo dal territorio. Consapevole del fatto che ormai il Potere costituito in Italia è solo una associazione a delinquere, e che ahime i SINDACATI CONFEDERALI ne sono parte integrante dello stesso. Visto e considerato che anche VENDOLA a chinato la testa davanti al suo padrone(BERSANI). Tanto è vero che i lavoratori dei servizi ASL della PUGLIA, già internalizzati, stanno per essere esternalizati nuovamente, con la consequenza che ritorneranno le COOP, con la benedizione della politica e dei CONFEDERALI. Ormai le uniche forze politiche che difendono i più deboli sono IDV,(già per questo fatto fuori dalla alleanza di centro-sinistra) e il M5S. La lotta sarà dura ma non dobbiamo arrenderci, non faremo mai il loro gioco. Concludo salutando tutti i colleghi, in particolar modo BENEDETTO ANTONELLO SANDOKAN e MAURIZIO. E OSVALDO di Maglie.

    RispondiElimina
  192. ciao tospino ,condivido tutto quello che dici .vorrei aggiungere una cosa ,a tutti gli iscritti con i confederali non fidatevi di cgil cisl e uil pur di dare i nostri posti accantonati ai precari ata. questi sono disposti ad accattare tutto e cioè farci lavorare meno ore piò carico di lavoro e nei mesi di fermo senza stipendio, come fate ad accettare tutto questo??mandateli a c....e e disdettate le tessere..

    RispondiElimina
  193. X TOSPINO, LA DATA DELLA MANIFESTAZIONE E' STATA SPOSTATA...NON SI FARA' PIU' IL 26 SETTEMBRE , MA IL 15 OTTOBRE.
    Gaetano Sciabica

    RispondiElimina
  194. Tospino hai fatto un'analisi impietosa ma vera,purtroppo. Un nostro collega manifesta l'idea di incontrarci tutti iscritti e non, sotto le sedi dei vari sindacati per cercare di far cambiare loro atteggiamento, che venga dal basso lo stimolo per far bene il loro mestiere.Ricambio i saluti e mi raccomando sempre agguerrito.

    RispondiElimina
  195. Vorrei solo dire ad ANTONELLO che concordo pienamente con quanto da te aggiunto. Ma io cercavo solo di far capire che la BONVINO si trova a trattare con una classe politica di delinquenti hai quali non glie ne fotte un cazzo della gente, ma solo garantire i profitti delle COOP, in quanto è uno dei tanti privileggi che la casta si è attribuito. Con le coop fanno affari, per loro noi siamo solo dei miserabili a cui succhiare il sanque fino alla morte. Non siamo messi bene viviamo sotto una dittatura partitocratica, poi ci si mettono pure molti colleghi che vanno ancora dietro hai CONFEDERALI e vanno a ROMA con i pulman pagati dalle COOP a manifestare in favore delle stesse. E dire che 3 anni fa la GELMINI aveva deciso per l'internalizazione degli ex lsu, ma i confederali si sono opposti portando i coglioni dei nostri colleghi a ROMA a chiedere la cassa integrazione in deroga, e il mantenimenti dell'appalto, e cosi ci hanno buttato la zappa sui piedi. Colgo l'occasione per salutare ARDITO e tutti i compagni della SICILIA, FORZA POSSIAMO ANCORA VINCERE MANDIAMO A CASA QUESTA CLASSE POLITICA NON CI RAPPRESENTA P

    RispondiElimina

Clicca con il mouse per dargli da mangiare