21 agosto 2014

COMUNICAZIONE PER EX DIPENDENTI DELLA DITTA TEAM SERVICE CONSORTILE DELLA CAMPANIA.


Il 08-08-2014 la USB ha incontrato il direttore dell'INPS di Nola in riferimento alle retribuzioni dei TFR dei lavoratori ex dipendenti della ditta TEAM SERVICE CONSORTILE.
IL Direttore ci comunicava che per un'errore nella trasmissione dei dati ad opera della team service c'era stato un blocco delle pratiche.La ditta provvedette alla rettifica dei dati utili e oggi ci giunge notizia dell'avvenuto accredito del TFR ad opera dell'INPS di Nola.
Si prega quindi i lavoratori ex dipendenti della ditta TEAM SERVICE CONSORTILE della Campania di verificare e darci riscontro della avvenuta retribuzione PERIODO 2007-2014.

18 luglio 2014

RIUNIONE USB - IN PRESENZA DEL DIRETTORE SCOLASTICO REGIONALE, CONSORZI MANITALIDEA E CICLAT E DITTA MERIDIONALE SERVIZI.



La USB oggi 18 luglio ha partecipato all'incontro presso l'Ufficio Scolastico di Napoli in presenza del Direttore del MIUR , dei rappresentanti dei Consorzi MANITALIDEA e CICLAT e della ditta MERIDIONALE SERVIZI.
Dall'incontro la USB apprende che il Decreto CIPE è stato ufficialmente approvato e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ... che in Campania circa 150 scuole sono preposte a ricevere servizio di manutenzione e che nonostante tutto questo però le ditte non avendo ricevuto alcuno ordinativo dei lavori dalle scuole e non avendo completato i corsi di formazione ai lavoratori e stipulato i contratti con le scuole è costretta a collocare dal 21 luglio fino al 31 agosto i lavoratori in ferie forzate. I lavoratori dovranno però rimanere a disposizione per l'eventuale partenza dei lavori di manutenzione...questo dice la comunicazione Manitalidea che si allega. La Manital riferisce inoltre che ai lavoratori sprovvisti di ferie,rool e festività si applichera' eventualmente la banca ore.
Riferiamo inoltre ai lavoratori dipendenti della ditta  MERIDIONALE SERVIZI che abbiamo chiesto come mai a differenza della Manitalidea la Meridionale aveva retribuito per la mensilità di giugno soltanto le ore lavorate e i rappresentanti aziendali hanno riferito che a breve riceverete anche voi l'anticipazione di cassa in deroga.
LE CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE DI USB ALLA RIUNIONE SONO STATE INEVOCABILMENTE DI PERPLESSITA' E SCETTICITA' NEI CONFRONTI DEL PROGETTO DI MANUTENZIONE IN CONSIDERAZIONE DEL FATTO CHE NON RITENIAMO TALE PROGETTO RISOLUTIVO DELLA PROBLEMATICA DELLA VERTENZA.
ANCHE IN CONSIDERAZIONE DELL'ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE CHE DA COME CI RIFERISCE LA MANITALIDEA SARANNO AFFIDATI A NOSTRI COLLEGHI CHE AVRANNO IL COMPITO DI INSEGNARE A TUTTI I LAVORATORI MANSIONI DI IMBIANCHINO,ELETTRICISTA,IDRAULICO E GIARDINIERE (piccola manutenzione).  NON TENENDO CONTO DEL FATTO CHE LE CARATTERISTICHE DI CHI DEVE INSEGNARE  NON PREVEDONO SOLO CAPACITA' MANUALI (che sicuramente alcuni nostri colleghi hanno) MA ANCHE CONOSCENZE DI TECNICA DELL'INSEGNAMENTO UTILI A SAPER FAR APPRENDERE AL MEGLIO I LAVORATORI NELLE POCHE ORE A DISPOSIZIONE. 
IN CONCLUSIONE ABBIAMO INOLTRE EVIDENZIATO AI PRESENTI CHE ANCHE IN QUESTA RIUNIONE SONO STATE POI DISATTESE LE ASPETTATIVE CREATE AI LAVORATORI CHE RICORDIAMO DOVEVANO ESSERE, ALL'APPROVAZIONE DEL DECRETO CIPE, DI RIPRESA LAVORATIVA E NON DI COLLOCAZIONE IN FERIE FORZATE.

15 luglio 2014

PER I COLLEGHI CAMPANI DIPENDENTI DELLA DITTA MANITALIDEA



La ditta Manitalidea ci comunica che entro il 21 luglio retribuirà la mensilità di giugno (compreso la cassa in deroga) e la 14ma mensilità.

11 luglio 2014

REPORT DELLA RIUNIONE USB DELL' 11 LUGLIO PRESSO IL MINISTERO DEL LAVORO DI ROMA




Si comunica che il decreto della cassa integrazione aprile/giugno è stato siglato dai Ministri competenti e  oggi in sede Ministeriale è stato firmato l'accordo con le organizzazioni sindacali sui 20 giorni di cassa (dal 01-luglio-2014 al 20-luglio-2014). Questo dovrebbe dare maggiori cetezze ai Consorzi nel rientro delle somme già anticipate e agevolare il pagamento della mensilità di giugno e anche dell'anticipazione dei 20 giorni di CIG in deoga....attendiamo risposte dai Consorzi.

04 luglio 2014

LA RIUNIONE PER LA FIRMA DELLA CASSA INTEGRAZIONE (di 20 giorni) E' STATA RINVIATA A VENERDI 11 LUGLIO


CARMELA BONVINO CI RIFERISCE DA ROMA CHE PER LA FIRMA DELLA CASSA TUTTO E' STATO RIMANDATO A VENERDI' PROSSIMO...LE AZIENDE CERCANO MAGGIORI GARANZIE PER ATTUARE L'ANTICIPAZIONE DI CASSA.

02 luglio 2014

2 LUGLIO 2014 - RIUNIONE PRESSO L'UFFICIO SCOLASTICO DI NAPOLI FRA LA USB CAMPANIA, CONSORZI MANITAL E CICLAT E USR.


Oggi in Campania si è svolto l'incontro tra il sindacato USB, i Consorzi Ciclat e Manital e la segreteria USR.
I Consorzi ci confermano un periodo di cig a zero ore per circa 20 giorni....il tempo necessario per svolgere i corsi di formazione e permettere che l'approvazione del CIPE sia convalidata dalla pubblicazione della Gazetta Ufficiale. Subito dopo i 20 giorni di cig in deroga dovrebbe poi partire la manutenzione ordinaria sulle scuole.
I consorzi dichiarano però che sono provati economicamente dall'anticipazione di cassa in deroga di questi due mesi e vincolano quindi l'anticipazione di Cassa del terzo mese alla retribuzione immediata delle fatture anche pregresse ad opera dei Dirigenti scolastici che a detto del MIUR di Roma hanno ricevuto i soldi utili venerdi scorso. Il Direttore Generale si è preso poi l'impegno di comunicare a tutti i Dirigenti scolastici di retribuire le fatture nell'immediato.
NATURALMENTE QUESTO VINCOLO CI PREOCCUPA NON POCO E OGGI LO ABBIAMO MANIFESTATO SIA AI CONSORZI CHE E AL DIRETTORE DEL'USR IN QUANTO NON SIAMO AFFATTO SICURI DEI TEMPI BREVI DI RETRIBUZIONE DELLE FATTURE E DEGLI EFFETTIVI VERSAMENTI DEI FLUSSI SU TUTTE LE SCUOLE ....PER NON PARLARE POI DI QUEI 67 DIRIGENTI SCOLASTICI CHE NON HANNO ANCORA VOLUTO STIPULARE (a torto o a ragione) ALCUN CONTRATTO CON I CONSORZI.
Vi comunico poi che la USB è stata convocata presso il MINISTERO DEL LAVORO di Roma Venerdi' per firmare e discutere di questi 20 giorni di cassa.
Dal verbale in allegato si riscontra inoltre che in Campania sono stati programmati un' incontro con i Consorzi l' 8 luglio e uno con l' USR il 18 luglio.
DETTO QUESTO SINCERAMENTE DEVO DIRE CHE RIMANIAMO SEMPRE PIU' PERPLESSI SULLA ATTUAZIONE DI QUESTA MANUTENZIONE SCOLASTICA E SULLA CONVENIENZA DELLA GARA CONSIP E NON CREDIAMO POI CHE QUESTI 20 GIORNI DI CIG SIANO SUFFICIENTI SIA ALLA PUBBLICAZIONE DELLA GAZZETTA UFFICIALE DEL CIPE CHE ALLA REALIZZAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE.....MA COME DICEVA TOTO'IN UN NOTO FILM.......VOGLIO VEDERE DOVE VOGLIONO ARRIVARE !!!!

26 giugno 2014

26 giugno 2014 - PRESIDIO DEGLI EX LSU ATA SOTTO L'UFFICIO SCOLASTICO DI NAPOLI

Stamattina si è svolto il presidio degli ex lsu ata addetti alla pulizia nelle scuole sotto l'ufficio scolastico di Napoli. Siamo stati ricevuti dal direttore Generale Diego Bouché e gli abbiamo manifestato le nostre preoccupazioni in riferimento al fatto che a pochi giorni dalla fine del mese di giugno ne i lavoratori, ne le ditte e ne i dirigenti scolastici hanno ricevuto disposizioni in virtu' dell'impossibilità oggettiva di espletare mansioni di manutenzione nelle scuole. Il direttore pur prendendo atto delle leggittime nostre preoccupazioni non è stato in grado di darci risposte e ha rimandato le dovute risposte alla settimana prossima in attesa degli esiti della riunione di domani mattina (incontro tecnico presso il Miur di Roma in presenza di tutti i Consorzi). Si è impegnato poi a riconvocare la USB per un confronto su quanto emergerà da tale incontro.
Ringrazio tutti i colleghi che hanno partecipato al presidio e mi complimento con i tanti colleghi non presenti che adesso, come loro solito fare,mi telefonano per sapere notizie dell'esito dell'incontro!

23 giugno 2014

LA MANITAL PERDE IL RICORSO SULLA GARA CONSIP




LA MANITALIDEA HA PERSO IL RICORSO SULLA GARA CONSIP IN CAMPANIA E SICILIA E I CORSI DI FORMAZIONE CHE DOVEVANO PARTIRE AD APRILE, TIMIDAMENTE STANNO PARTENDO SOLO ORA CON EVIDENTI DISAGI LOGISTICI ED ECONOMICI PER I LAVORATORI. REGISTRIAMO INOLTRE CASINI NELLE BUSTE PAGA MANITALIDEA DI TANTI LAVORATORI IN CAMPANIA...ASSEGNI SPARITI, LIVELLI SPARITI, INDIRIZZI SBAGLIATI, DOPPIE TRATTENUTE SINDACALI, SCATTI DI ANZIANITA' SBAGLIATI,ECC,ECC. INSOMMA IL CAOS CONTINUA A REGNARE ASSOLUTO ....
E QUESTO PERCHE' NON SI VUOLE TORNARE SUI PROPRI PASSI E ATTUARE POLITICHE CHE MIRINO VERAMENTE AGLI INTERESSI DELLA SCUOLA E DEI LAVORATORI. GIUSTO PER RIMANERE IN TEMA DI RISTRUTTURAZIONI ....MA SE AD UNA CASA SBAGLI LE FONDAMENTA , POI PUOI ATTUARE MILLE MODIFICHE MA LA CASA TENDERA' SEMPRE A CADERE E SARA' SEMPRE UN PERICOLO PER CHI LA ABITA E CHI GLI RISIEDE VICINO. SVEGLIA COLLEGHI...

20 giugno 2014

BUONA PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI EX LSU ATA ALLO SCIOPERO DEL 19 GIUGNO 2014

I LAVORATORI EX LSU ATA CAMPANI HANNO ADERITO ALLA MANIFESTAZIONE CONTRO LA SPENDING REVIEW E HANNO PRESENTATO UN DOCUMENTO AL PREFETTO:

  Spett.le
Prefetto di Napoli

Oggetto: APPALTO PULIZIA SCUOLA – Lavoratori ex LSU.

Anche i lavoratori ex lsu che operano negli appalti di pulizia scolastici hanno aderito allo sciopero e alla manifestazione indetta oggi 19 giugno dalla USB, in quanto tali lavoratori sono quelli che stanno maggiormente pagando le conseguenze della spending review e dello spreco delle esternalizzazioni. Con la presente si vuole infatti denunciare la problematica di circa 11.000 lavoratori in servizio nelle scuole del centro-sud con mansioni di pulizia che a più di 19 anni dal loro ingresso nelle scuole, durante i quali sono stati oggetto di sfruttamento e vittime di squallidi compromessi politici, avendo subìto la privazione dei più elementari diritti in materia di lavoro (L. 144/99 art. 45 comma 8), si ritrovano oggi ad affrontare una situazione lavorativa sempre più precaria, senza alcuna garanzia futura grazie alla SPENDING REVIEW e alla scelta del MIUR di voler continuare con l’esternalizzazione del servizio di pulizia nelle scuole attraverso l’attuazione della gara Consip.
L’ attuazione di tale Gara al 1 gennaio 2014 causò riduzione degli orari lavorativi per gli ex lsu , rischio licenziamenti e disservizi sulle scuole. Ci furono proteste che dilagarono in tutto il Paese con scioperi, presidi, occupazioni, blocchi stradali, in molti casi i lavoratori ex LSU ricevettero la solidarietà di genitori, insegnanti, comitati studenteschi che si unirono alla protesta degli ex LSU. In Puglia ed in altre Regioni numerosi Dirigenti Scolastici, nonostante le sollecitazioni del USR e del MIUR, non vollero sottoscrivere le Convenzioni Consip.
Dopo alcuni mesi di proroga si giunse poi ad un accordo il 28 marzo (accordo che la USB non ha sottoscritto) in cui si decise, a garanzia dei livelli occupazionali e retributivi dei lavoratori, il finanziamento di ulteriori 450 milioni per l’attuazione di un’ appalto di manutenzione ordinaria scolastica con la previsione di piani formativi che avrebbero dovuto dal 1 aprile formare il personale in “esubero” per l’attuazione di tali mansioni. Piani formativi che stanno partendo solo in questi giorni per una parte di lavoratori e solo in alcune Province Campane (Benevento,Caserta, Salerno) e che stanno causando già notevoli disagi agli ex LSU in quanto costretti ad effettuare circa 40 Km per raggiungere le sedi di formazione tutto a loro spese, senza tenere conto che molti non sono automuniti, che fra di loro ci sono anche lavoratori invalidi e che essi sono già provati economicamente da periodi di cassa integrazione in deroga con retribuzioni dell’80% del loro salario. Una Cassa che per tutto il mese di aprile le aziende, vecchie e nuove hanno applicato con ore differenti tra lavoratore e lavoratore. La stragrande maggioranza dei lavoratori viene messa in Cassa integrazione a 4 o 5 ore giornaliere con restanti 3 o 2 ore utili a svolgere le pulizie nelle scuole, con conseguenti disagi economici per i lavoratori e notevoli disservizi nelle scuole. In Campania l'ANP (Associazione Nazionale Presidi) e l'ANQUAP (Associazione Nazionale Quadri Amministrazioni Pubbliche) prendono sempre più posizione contro le convenzioni Consip, minacciando di non sottoscrivere i contratti con le aziende in appalto.
Noi riteniamo che la scelta del MIUR di voler continuare con l’esternalizzazione del servizio di pulizia nelle scuole tramite l’attuazione di gara a gestione CONSIP stia determinando solo disagi ai lavoratori e alla scuola, non siamo affatto convinti che l’attuazione di una gara di manutenzione scolastica sia soluzione utile e sensata (visto anche la ridicola durata dei corsi formativi) e riteniamo tali scelte non in linea con il criterio della SPENDING REVIEW . Oggi più che mai resta per noi più forte la consapevolezza che l’unica soluzione sensata e veramente risolutiva per i lavoratori ex LSU e per la scuola è l’ internalizzazione del servizio di pulizia nelle scuole attraverso l’assunzione diretta dei Lavoratori ex LSU ATA. Questa garantirebbe benefici sociali,economici e funzionali: i Lavoratori ex LSU percepirebbero uno stipendio dignitoso, i Dirigenti scolastici avrebbero la gestione di tutto il personale della scuola e una maggiore qualità del servizio di pulizia, il risparmio per il MIUR e quindi per le Casse dello STATO, sarebbe notevole togliendo una costosa “intermediazione di manodopera”.
Per tali motivi oggi chiediamo al Prefetto di farsi portavoce di tale problematica e di sollecitare un tavolo politico URGENTE presso il MIUR non solo per discutere della nostra proposta risolutiva della vertenza, ma anche per ricevere urgenti delucidazioni su alcune problematiche che affliggono i lavoratori e di inviare una nota in riferimento a quanto sopra anche ai Parlamentari della Regione.
Napoli, 19-giugno-2014 UNIONE SINDACALE DI BASE

20 maggio 2014

LUIGI GALLO DEPOSITA LE PETIZIONI POPOLARI SULL'ASSUNZIONE ATA DEGLI EX LSU ALLA CAMERA DEI DEPUTATI DI ROMA




LA PETIZIONE POPOLARE SULL' INTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO ATTRAVERSO L'ASSUNZIONE ATA DEGLI EX LSU E' STATA DEPOSITATA ALLA CAMERA STAMATTINA DA LUIGI GALLO DEI 5STELLE.
Stamattina sono stato chiamato da Luigi Gallo che mi informava che depositavano la petizione alla camera. Mi ha indicato come presentatore della petizione, ho inviato quindi i miei dati alla Camera all'attenzione del Presidente dott.ssa Boldrini Laura e credo che a breve saremo chiamati a presentare la petizione.
NON CI FERMIAMO ...ANDIAMO AVANTI !!

Clicca con il mouse per dargli da mangiare