9 luglio 2009

Incontro dell' 8 luglio Miur-Confederali-Consorzi-delegazione ex lsu scuola

SINTESI DEL COMUNICATO DELLA RIUNIONE DELL’8 LUGLIO A ROMA: All’ incontro del giorno 8 luglio al MIUR erano presenti i Confederali ,i Consorzi e una rappresentanza dei lavoratori interessati ex lsu. Nel corso dell’ incontro si è parlato della necessità di garantire le risorse necessarie per il proseguo delle attività e della esigenza di definizione di soluzioni condivise all’ ottimizzazione dei servizi prestati nelle scuole. Si è parlato poi delle difficoltà verificatesi in alcune realtà territoriali e di conseguenza si è chiesto un intervento per garantire l’ erogazione delle spettanze ai lavoratori medesimi. Le parti infine confermano la volontà di proseguire negli incontri tecnici già programmati al fine dell’ individuazione di soluzioni idonee e concordate. Roma, 8 luglio 2009 Chiunque voglia prendere visione del testo integrale può richiederlo per e-mail : maurizionapoli1@live.it

50 commenti:

  1. Buongiorno.
    A quanto pare siamo alle solite,un altro buco nell'acqua. Eravamo tutti quì ad aspettare chissà quali notizie e questi cosa ci vengono a dire?...Che hanno parlato della necessità di garantire le risore necessarie al prosieguo delle attività. Ancora???...ma da quanto tempo stiamo sentendo questa litanìa?. C'era bisogno di andare fino a Roma,portando al seguito una delegazione di circa 40 lavoratori,per poi parlare ancora di un argomento che doveva essere già archiviato da un pezzo?. Non vi viene il dubbio che qui stanno menando il can per l'aia,giusto per far passare il mese di luglio,prima che tutti entrino nell'oblìo vacanziero,così a settembre ci riserveranno qualche altro boccone amaro?. Con tutto quello che ci sarebbe stato da dire,i nostri cari sindacati non hanno di meglio che portare a spasso i lavoratori,addirittura anche con manifestazioni regionali. Amici,per il nostro bene,quest'anno lasciamo stare il mare,facciamoci sentire...non diamo tregua a questi signori. Diamo loro un messaggio chiaro di come vogliamo che siano portate avanti le trattative per giungere ad una vera ottimizzazione dei servizi scolastici,per un vero risparmio di denaro pubblico,ma soprattutto per dare stabilità ad una classe di lavoratori che da troppi anni subisce sfruttamento e precarietà,per colpa di politici e sindacalisti senza scrupoli.
    P.S.: I 400 milioni del decreto incentivi,destinati alla "assunzione" di LSU nella scuola e agli eventi celebrativi(G8),stanno per finire,in questi giorni gli stanno dando il colpo di grazia spendendoli in pranzi,cene di lavoro...e altre spese varie che è meglio non citare...poveri noi!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Mimmo hai ragione si aspettava chissà che ma alla fine è stata l'ennesima presa per i fondelli ma a cosa servono questi incontri dove sono le notizie vere? un incontro tecnico doveva essere ebbene? io non ne ho sentite di queste notizie si parla di ottimizzare i servizi ma come? possibile che siamo ancora qua e che a fine anno dovremo di nuovo combattere per un altro finanziamento?
    io spero che la gente i nostri colleghi si svegliano altro che mare....

    RispondiElimina
  3. PARLO A TUTTI I TESSERATI SINDACALI, CHI DOVREDIBBE CAUTELARCI,O AIUTARCI NELLA NOSTRA SITUAZIONE?BE PENSO CHE A LORO INTERESSANO LE NOSTRE TESSERE E LA PAGNOTTA.PERCHè NON RISPARMIARE QUEI SOLDI? RAGAZZI RESTIAMO UNITI E L'UNICA ARMA CHE FA PAURA MEDITATE CIAO ANTONY BARI

    RispondiElimina
  4. solo noi possiamo risolvere la nostra tragica situazione, presidiare il ministero finche non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, facciamo come dice mimmo lasciamo perdere il mare e andiamo tutti in via trastevere facciamoci sentire

    RispondiElimina
  5. grazie maurizio, ho appena visto il documento che mi hai madato dell'incontro dell'8. avrei voluto leggere delle buone notizie, ma....troppo ottimista forse. ogni giorno bisogna chiedersi se sara' tutto a posto per il domani.certo per il g8 si sono mangiati quasi tutto. e' mai possibile che i nostri politici abbiano i paraocchi? o forse non vogliono vedere non 2 non 100 ma 15.000 lavoratori che vivono nell'ansia e nella perplessita' nei confronti dei nostri governanti che si ostinano a tentennare per sganciare spiccioli dal borsellino. e si sono spiccioli quelli che arrivano a noi. sardegna

    RispondiElimina
  6. SALVE, IL MIO E' L'ENNESIMO APPELLO A CHI E TESSERATO CON QUALSIASI SINDACATO.
    TOGLIETEGLI LE DELEGHE PERCHE' NON MERTANO I VOSTRI SOLDI.
    FATELO E SUBITO IN MODO DA FARGLI CAPIRE CHE SE REMANO CONTRO RIMARRANNO ALL'ASCIUTTO.
    SALUTI DA MOCETOR, ORMAI STANCO DI RIPETERE SEMPRE LE STESSE COSE .

    RispondiElimina
  7. brao Mocetor o come ti chiami, io condivido con te anche se lo avevo capito da un bel po', e chissa' quante volte lo scritto sul blog questi signori non meritano niente, ma come si fa a farlo capire ai nostri colleghi per favore svegliatevi,e' ora che noi ci risvegliamo, usciamo dala nostra palude e guardiamo in faccia la realta'non culliamoci perche' domani sara' troppo tardi. Beati voi saluti Tom ciao.

    RispondiElimina
  8. per maurizio
    ti chiedo gentilmente di inviarmi il testo integrale dell'incontro che quei signoroni anno tenuto il 08.07.09 per risolvere i nostri problemi dicono loro, o forse per continuare ad ingrassare i loro interessi!!!!!!!!!
    chissà!!!!!!!!
    una cosa è sicura se tutti noi lavoratori facessimo sentire la nostra voce forse si che risolveremmo i nostri problemi.
    ciao a presto

    RispondiElimina
  9. Ciao giuseppe 74,
    ti invierei volentieri il documento, ma credo di non avere la tua email.
    Ti metto sotto la mia email scrivimi e ti invio il documento:
    maurizionapoli1@live.it
    Per il resto credo che per risolvere la nostra situazione ci vogliono colleghi con gli attribbuti, se esistono, ne basterebbero 500 per attirare l'attenzione politica. I sindacati base ci avevano proposto una serie di scioperi per settembre e una manifestazione a Roma, confermate la vostra adesione e sia io che Mimmo andremo a Roma per organizzare il tutto. Ve la sentite?
    Se ad aderire sarebbe un bel gruppo di persone sicuramente smuoveremmo le acque.

    RispondiElimina
  10. IO SONO CON VOI PUR DI SMUOVERE LE ACQUE.
    SMUOVREI ANCHE LE MONTAGNE SE SAREBBE NECESSARIO, FACCIAMOGLI VEDERE CHI SIAMO, QUANTI SIAMO , E CHE COSA SIAMO CAPACI DI FARE .
    LORO NEMMENO SE L'HO IMMAGGNANO PER QUESTO FANNO TUTTO A PORTE CHIUSE CONVINTI DI TROVARE DI NUOVO GLI EX LSU DEL 2001 .
    MA QUESTA VOLTA AVRANNO UN'AMRA SORPRESA, TROVERANNO EX LSU INCAZZATI E AGGIORNATI .
    E LA CAROTA E IL BASTONE LI METTEREMO IN C..O A LORO .
    SALUTI DA MOCETOR (SICILIA)

    RispondiElimina
  11. salve ho letto il documento e l impressione e che dalla manifestazione del 24 a oggi non sia cambiato nulla,il miur che si comporta come un soggetto estraneo rispetto al governo, non ce un progetto e tantomeno i soldi per il periodo attuale,mi ricorda tanto cio che disse pizza ai nostri delegati il 24 a roma,abbiamo bisogno di voi ma mancano i soldi! siamo sempre allo stesso punto,e a farci prendere in giro da questi signori,(giancarlo)

    RispondiElimina
  12. buongiorno...si in effetti è proprio così dal 24 febbraio ad oggi non è cambiato niente 2 incontri del famoso tavolo tecnico ma per discutere di cosa? siamo ancora qua con il fiato sospeso ad aspettare che mettano i soldi...
    P.S. Maurizio dove sei non vorrei che tutto questo demotivasse quei pochi colleghi attivi loro non aspettano altro!!!

    RispondiElimina
  13. Buongiorno a tutti.
    scusa Antonio se rispondo io al posto di Maurizio...è solo per dire anche la mia. Volevo innanzitutto tranquillizzarti per ciò che concerne le motivazioni,che non sono mai venute meno,anzi ora più che mai siamo allertati dalla situazione intricata che stiamo vivendo. E poi l'ultimo commento Maurizio l'ha postato appena ieri sera alle 19:03 e non mi sembra fatto da uno demotivato... magari ce ne fossero tanti demotivati in questa maniera!
    Ciao e in bocca al lupo.

    RispondiElimina
  14. raga buongiorno.. io posso dire il contrario di quello che hanno detto alcune aziende ..la 14 lo avuta il 20 giugno e ieri mi hanno acreditato il mese di luglio...

    buona giornata salvo da rg

    RispondiElimina
  15. Ciao Mimmo io intendevo dire che Maurizio non c'è come prima su messenger...io sono il primo a ringraziarvi per la determinazione e la disponibilità anche se pare di lottare contro il vento siete il locomotore di quest blog e noi saremo con voi!!!

    RispondiElimina
  16. Hai ragione Antonio su msn sono quasi scomparso è che da un po' preferisco andare su skype, chattare non è il mio forte,per me molto più comodo parlare a voce.
    Anzi colgo l'occasione per invitarti su skype ad una delle nostre solite discussioni serali.
    Non sono demotivato tranquillo, nonostante l'atteggiamento rassegnato di alcuni nostri colleghi.
    P.s.
    Se decidi di crearti un contatto skype inviamelo per email .ciao

    RispondiElimina
  17. Salve a ttti , vi siete chiesto mai, quanto si trattiene il sindacato a cui siete iscritti, dalla vostra busta paga?
    Io credo circa 9 Euro al mese , a Dicembre il doppio cioè 18 Euro .
    Allora moltipliciamo 9 x 11 = 99,00 Euro + 18 Euro del mese di Dicembre totale 117,00 Euro circa, per otto anni = 936.00 Euro. Questa e la somma che ciascuno di voi, ha versato al suo sindacato in questi anni ,per avere cosa!! NIENTE.
    Comunque non fa niente ma moltiplicando questa somma per 16,000 LSU vi dico quanto fa, 1.872,000 di Euro ,lo scrivo in lettere UNMILIONEOTTOCENTOSETTANTADUEMILAEURO ogni Anno, e che cosa ci hanno fatto ottenere!! NIENTE.
    ALLORA CARI COLLEGHI, SE MOLTIPLICHIAMO 1.872,000 EURO PER 8 ANNI FANNO ESATTAMENTE 14,976.000 EURO QUASI 15 MILIONI DI EURO .
    E DOPO CHE HANNO PRESO TUTTI QUESTI SOLDI DA NOI ,ECCO COME CI RAPPRESENTANO, PREPARANDO UN NUOVO INGANNO PER INCULARCI DEFINITIVAMENTE MEDITATE GENTE MEDITATE.
    Il segretario di un sindacato è generalmente inquadrato come dirigente... quale che sia il sindacato (dei lavoratori dipendenti, di un'associazione imprenditoriale ecc..) ha una retribuzione che può partire da circa 3000 euro netti, a salire, a seconda dell'anzianità e della dimensione della struttura cui appartiene. Ovviamente un segretario a livello regionale se la passa molto meglio... e di quelli nazionali non parliamo, credo stiano più o meno sullo stesso piano dei politici...
    SALUTI DA MOCETOR (SICILIA)

    PS HO DENUNCIATO LA NOSTRA SITUAZIONE DI INGIUSTIZIA E DI DISAGIO AL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA DOTT. ANGELINO ALFANO

    RispondiElimina
  18. ciao mocetor dovresti dirgli anche al dott. Alfano che qualche responsabilita sul nostro disagio ce l ha anche il suo governo,visto che per noi i soldi ancora non riesce a trovarli

    RispondiElimina
  19. x mocetor riffai i conti le mensilità sono 14 non 13 e ti renderai conto che i soldi buttati sono di più .ciao a tutti.

    RispondiElimina
  20. X ORIZZONTIONLINE, LO SO CHE QUESTO GOVERNO HA MOLTE COLPE E RESPONSABILITA' , MA NON DIMENTICHIAMOCI CHE I FINANZIAMENTI CHE MANCANO SERVONO A LORO PER SVIARCI DA ALTRINOSTRI OBBIETTIVI.
    E COME QUANDO SI GIOCA A POKER LORO STANNO BLEFFANDO RIGUARDO AI FINANZIAMENTI PER FARE IN MODO CHE LA NOSTRA ATTENZIONE SIA PUNTATA SU DI ESSI E NON SULLA STABILIZZAZIONE.
    SALUTI MOCETOR
    DMENTICAVO LA QUATTORDICESIMA MENSILITA', VABBE' QUELLA MAGARI NON LA CONTAMO.

    RispondiElimina
  21. bravi ragazzi è questa l'unica strada per lottare,mocetor sei grande .anche io sto lavorando sotto sotto,con un politico molto importante x il suo incarico che copre.Non sono tanto pratico nel messaggiare ma.. ma.. nel raggiungere un obbiettivo li sono bravo.Comunque la strada x risolvere la nostra situazione e colpire loro , fate riferimento al messaggio di mocetor.un saluto e un grazie a tutti antony da bari

    RispondiElimina
  22. Salve a tutti vi ricordo di chiamare (chi è ancora iscritto)il sindacato di appartenenza , e dire chiaramente che se non ci rappresentano in modo giusto (stabilizzazione)toglierete le deleghe.
    Cosi incominciamo a giocare pure noi con loro.
    Fatelo e importantissimo.
    Saluti Mocetor (Sicilia)

    RispondiElimina
  23. X Mocetor , io ho già chiamato il mio sindacato e sai cosa mi hanno risposto che siamo in una botte di ferro che non ci possono licenziare e che e tutto apposto .
    mi hanno detto pure che a settembre ci stabilizzeranno definitivamente e non saremo più part-time perchè ci porteranno a 40 ore.
    SAI CHE COSA HO FATTO LI HO MANDATI AFFANCULO e sono andato nel mio patronato mi hanno dato un modello di disdetta e lo spedito subito .
    dopo una settimana circa mi ha chiamato il tizio che si occupa del nostro rame e voleva delle spiegazioni io gli ho detto solo una cosa NOI VOGLIAMO LA STABILIZZAZZIONE LO VOLETE CAPIORE O NO.
    mi ha risposto che per ora e una cosa impossibile forse fra dieci anni e li lo mandato affanculo per la seconda ed ultima volta.
    ORA SONO SODDISFATTO ALMENO MI SONO PRESO UNA PICCOLA RIVINCITA e come dici tu a fine anno mi restano 120 euro circa in più in tasca.
    Saluti Mario

    RispondiElimina
  24. VI scrivo da RIETI questo mese sembra che per noi non c'è nè stipendio n,è quattordicesima poichè le scuole non hanno pagato la ditta vi rendete conyo in quale casino stiamo e MARIO CI DICE CHE IL SUO SINDACATOaddirittura ci fanno fare 40 ore ma cosa siamo bestie c,è gente che campa solo di questo è una vergogna salutia tutti

    RispondiElimina
  25. ma cosa aspettiamo a muoverci? a napoli se non arrivano i soldi a noi il sindacato farà meglio a pararsi il culo altro che disdetta!!!!

    RispondiElimina
  26. X L'ANONIMO DELLE 18:53 IO SONO CONTRO LE 40 ORE SONO CONTRO I SINDACATI POLITICIZZATI
    MA SE MI FANNO MANCARE LO STIPENDIO GIURO CHE FARO' QUALCOSA DI ECLATANTE E POI VEDIAMO SE SI ACCORGERANNO DI NOI
    MARIO

    RispondiElimina
  27. Ciao mocetor ho appena visitato il blog, ancora non l'avevo fatto. Io sono tesserato con la CISL, e l anno scorso per mettermi a posto delle carte mi ha fatto perdere 10 anni di salute! Quando ai a che fare con i sindacati sono dolori, mi fregano 6 o 8€ dalla busta paga e non mi risolvono niente. Mi fa piacere che il mio blog sia stato di tua gradimento. Speriamo che troviate al più presto una stabilizzazione.

    RispondiElimina
  28. Grazie dell' augurio alla categoria duca, sei capitato nel posto giusto, noi abbiamo un' avversione cronica per i sindacati confederali, dovuta putroppo alle continue fregature che ci hanno rifilato negli anni. A dire il vero noi crediamo nella lotta operaia, crediamo che uniti si possa fare a meno di qualsiasi sindacato e per il momento ci immaginiamo il fatidico giorno in cui le coscienze dei colleghi si sveglieranno da questo stato di ipnosi confederale e si mobiliterà autonomamente manifestando in 15.000 sotto il ministero di Roma !!

    RispondiElimina
  29. Ciao Duca-Conte grazie della visita spero che da ora in poi saremo più in contatto .
    Saluti Moceor (Sicilia)

    RispondiElimina
  30. Enrica

    ecco la tabella dei minimi dal 1 giugno 2009

    IMPRESE PULIZIA - MINIMI DAL 1/06/2009

    --------------------------------------------------------------------------------





    --------------------------------------------------------------------------------
    N.B.: Questi tabella riporta i minimi sindacali in vigore a livello nazionale. A livello regionale, provinciale e aziendale possono essere previste retribuzioni piu' alte reperibili presso le nostre sedi territoriali. Clikka qui per accedere agli indirizzi Filcams.

    --------------------------------------------------------------------------------









    Filcams CGIL Nazionale Via Leopoldo Serra,31 00153 Roma
    http://www.filcams.cgil.it

    Anonymous

    RispondiElimina
  31. Mi scuso ma non riesco ad incollare i minimi T. cmq per chi volesse verificarli puo' andare sul sito.
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  32. MI PIACE IL TERMINE IPNOSI CONFEDERALE, è PERFETTA X DESCRIVERE LO STATO DI RINCOGLIONIMENTO DI CERTI NOSTRI COLLEGHI.
    UN SALUTO A MAURIZIO E MIMMO DAL SIG.G.

    RispondiElimina
  33. Piace anche a me il termine coniato da Maurizio. Non poteva essere più rappresentativo.
    Colleghi lasciatevi coinvolgere, siate più aperti ai cambiamenti ma soprattutto siate partecipativi! Dopo tutto a quello che già conoscete si può sempre tornare, la non partecipazione invece potrebbe destare il rimpianto di una possibilità mancata.
    Ve la sentite di stare li a blaterare senza
    porre in atto azioni che potrebbero migliorare le vostre condizioni?
    Una buona domenica da Stella

    RispondiElimina
  34. Provincia Sulcis
    Iglesias. In un'azienda controllata dal Comune
    Via alla stabilizzazione degli lsu
    Domenica 19 luglio 2009
    I l Comune stabilizza i lavoratori socialmente utili dal 1 settembre. Si chiama Iglesias servizi srl la società in house dell'amministrazione comunale di Iglesias che si occuperà di stabilizzare i lavoratori socialmente utili inseriti nell'organico dell'amministrazione comunale del centro minerario. La prima data per l'assunzione del primo scaglione di lavoratori è fissata per martedì 1 settembre, quando saranno inseriti nell'organico dell'azienda pubblica, dopo una selezione pubblica, i primi 18 lavoratori. «I passi più importanti dell'amministrazione comunale sono stati compiuti - spiega Antonio Castiglione, assessore comunale al Patrimonio e personale - si attende adesso il Consiglio comunale per l'ultimo passaggio prima del via libera dell'Insar che deve dare l'ultimo benestare per il business plan della società in house e quindi l'avvio vero e proprio». Dopo l'assunzione dei primi 18 lavoratori parte il programma per l'inserimento delle altre maestranze. «In tutto nell'organico del Comune ci sono 44 lavoratori socialmente utili - spiega Castiglione - e l'obiettivo dell'amministrazione è quello di inserire tutti all'interno dell'organico della nuova azienda controllata completamente dall'ente". All'interno della Iglesias servizi dovrebbero trovare occupazione anche le lavoratrici ex Casa serena che non sono state inserite nell'organico della nuova azienda che ha vinto la gara d'appalto. «In questo caso si dovrà rispettare l'impegno assunto in Consiglio comunale - aggiunge - e l'assunzione avverrà previa selezione pubblica». Una parte dei lavoratori socialmente utili, inoltre, potrà trovare lavoro anche all'interno della società che si occupa della gestione dei parcheggi a pagamento. (d.m.)

    RispondiElimina
  35. me quel che mi chiedo è gli unici defficcenti siamo noi? scusate se non mi faccio più sentire come prima.
    max70

    RispondiElimina
  36. Si maX70 siamo noi gli unici e menomale che eravamo "solo 16 mila!!!"
    saluti

    RispondiElimina
  37. PER GLI AMICI DELLA PROV. DI BARI X CORTESIA MI FATE SAPERE SE AVETE RISCOSSO LO STIPENDIO + 14MA GRAZIE ANTONY

    RispondiElimina
  38. In risposta ad Antony,ad oggi per me nessuna riscossione 14^.
    Ti dirò di più; ho appena ricevuto un fax dal consorzio madre il cui contenuto è: "a fronte di notevoli ritardi nell'erogazione di pagamenti a ns. favore, non riusciremo a far fronte alla regolare corresponsione dell 14^ mensilità come prassi nei tempi previsti."
    Confidando di risovere al più presto la criticità succitata, distinti saluti.
    Un saluto da Stella Bari

    RispondiElimina
  39. X Antonio della prov. di Bari
    Se lo desideri puoi chiedere il mio contatto a Maurizio.
    Fammi sapere da quale città posti.
    L'aiuto reciproco è indispensabile e determinante.
    Ogni piccola nostra azione può generare la forza e la fiducia di cui abbiamo bisogno.
    Sapere di essere in tanti aiuta.
    A risentirti presto ed ancora un saluto da Stella

    RispondiElimina
  40. X STELLA HO CHIESTO A MAURIZIO DI DARTI IL MIO INDIRIZZO E MAIL A PRESTO CIAO ANTONY

    RispondiElimina
  41. IO HO INIZIATO A FARE GUERRA
    IL PRIMO ATTACCO DOVRA' ESSERE RIVOLTO AI SINACATI CONFEDERALI.
    TOGLIAMO IMMEDIATAMENTE LE DELEGHE A TUTTI I SINDACATI CONFEDERALI (COSI CI METTIAMO UN PO' DI FUOCO SOTTO AL CULO), MAGARI GLI BRUCIA UN PO' E PRIMA DI FIRMARE LA QUALSIASI INCULATURA NEI NOSTRI CONFRONTI CI PENSERANNO DUE VOLTE,QUESTO E' IL PRIMO PASSO DA FARE .
    POI SEGUIRA' IL SECONDO ATTACCO( CHE PER MOTIVI DI SICUREZZA NON POSSO SVELARVI).
    FATELO E SUBITO E DI VITALE IMPORTANZA PER LA NOSTRA BATTAGLIA.
    PER IL MOMENTO E TUTTO SALUTI MOCETOR

    RispondiElimina
  42. complimenti Mocedor io e i miei colleghi lo abbiamo gia fatto speriamo che lo capiscono un po tutti cosi sti sindacati la finiscono di giocare con il nostro PANE CHE SERVE A CRESCERE I NOSTRI FIGLI un saluto a tutti ANGELA dalla sicilia

    RispondiElimina
  43. ciao, oggi mi e' capitato di leggere: analisi degli esiti di ricerca sul progetto di stabilizzazione degli ex operatori lsu. datato gennaio 2006. commitente della ricerca cns(manutencoop,coopservice,formula servizi e cosptecnoservice) ci fecero compilare un questionario cosi' ai dirigenti scolastici e ai sindacati,per valutare l'andamentodel progetto.corresponsione salario 98,92%;rapporto con la cooperativa 94,2%; tutela della ditta 94,50%; ripeterebbero la stessa esperienza gli ex lsu con la stessa azienda 96,72 impressionante tutti soddisfatti almeno al 90%.il molise e l'abruzzo le regioni piu' soddisfatte. sardegna

    RispondiElimina
  44. Attuale delegato a rispondere: MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA delegato in data 15/07/2009
    Stato iter: IN CORSO
    Atto Camera

    Interrogazione a risposta scritta 4-03609
    presentata da
    ANTONIO BORGHESI
    mercoledì 15 luglio 2009, seduta n.203

    BORGHESI. - Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, al Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione.- Per sapere - premesso che:

    sono circa 16.000 persone che hanno timore per il loro futuro e quello delle loro famiglie, occupati tramite i consorzi e collaborazioni coordinate e continuative con funzioni ATA addetti nei servizi scolastici;

    sono quasi tre volte i dipendenti dell'Alfa Romeo di Pomigliano, eppure la loro situazione non desta alcuno scandalo;

    sono i cosiddetti «ex LSU della scuola», da più di dieci anni vivono in un limbo, ogni anno appesi all'esile filo dell'appostamento nella legge Finanziaria delle cifre necessarie al rifinanziamento delle loro attività. Circa 1000 lavorano nelle segreterie scolastiche, la restante parte viene impegnata per le pulizie dei locali scolastici;

    dalla metà degli anni '90 sono stati impiegati nelle scuole con i lavori socialmente utili (LSU), attraverso i progetti proposti dalle Amministrazioni Provinciali o Comunali, che a quel tempo avevano competenza di fornire il personale ATA (ausiliario e di segreteria) alle scuole materne ed elementari (Comune) ed agli Istituti Tecnici e Licei Scientifici (Provincia);

    i lavori socialmente utili interessarono dapprima lavoratori messi in liste di mobilità a seguito di licenziamento e, successivamente, disoccupati di lunga durata. La retribuzione mensile era rappresentata da un sussidio di 800.000 lire, erogato dall'Inps. Nessun versamento di contributi (solo contributi cosiddetti figurativi) e nessun riconoscimento giuridico visto che non si trattava di un rapporto di lavoro dipendente;

    successivamente alla legge 3 maggio 1999, n. 124 (articolo 8 - Trasferimento personale ATA dagli Enti Locali allo Stato) sono «transitati» allo Stato e nel luglio del 2001 si è definita una sorta di «stabilizzazione». Con il decreto ministeriale n. 65 del 2001 sono stati terziarizzati i servizi di pulizia, creando dei consorzi. Per il personale di segreteria, invece, con decreto ministeriale n. 66 del 2001, si è proceduto all'affidamento di contratti di collaborazione coordinata e continuativa;

    in data 9 marzo 2009, si è svolto un incontro tra categorie Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uil Trasporti e il sottosegretario all'istruzione Pizza, durante il quale quest'attimo si è impegnato a reperire le risorse per garantire la continuità occupazionale dei lavoratori in questione -:

    se i Ministri, siano a conoscenza dei fatti sopra riportati e se alla luce di quanto sopra quali misure intendono adottare al fine di risolvere in via definitiva il tema delle risorse finanziarie necessarie alla stabilizzazione dei suddetto personale sia ex lavoratori socialmente utili che collaborazioni coordinate e continuative.

    TEMPO FA SCRISSI ALL'ONOREV BORGHESI QUESTA E LA SUA RISPOSTA VI TERRO AGGIORNATI.
    EX LSU BEPPE

    RispondiElimina
  45. Gentili ex lsu calabria


    La presente per informarvi che l’interrogazione parlamentare sul tema di vostro interesse è stata pubblicata dalla Camera dei Deputati. Ve allego il testo.

    Sarà nostra cura comunicarvi la risposta del Ministro competente non appena ci sarà notificata.

    Cordialmente

    Antonio Borghesi

    RispondiElimina
  46. ragazzi sono di torre d g ..ex lsu e dico che sono sempre le solite chiacchiere x tenerci tranquilli e far si che assicuriamo il lav poi la miglior pagnotta la mangiano i sindacati--- da noi i referenti dove non svolgono nessun lav e istigano a farci fare sempre piu .usufluiscono di blocchetti mensa e di 40 ore .sono tutti rappresetanti sindacaliex lsu-----

    RispondiElimina
  47. sono ex lsu di torre d g ..contattatemi x notizie ...questa e la mia email sarabellaria@libero.it

    RispondiElimina
  48. salve a tutti sono augello da palermo voglio mandare un commento al ministro maria stella gelmini.io rappresento tutti i colleghi di palermo e provincie e siamo rdb volevo dirle che noi siamo stati lsu della provincia di palermo circa 192 persone e siamo stati inseriti nelle scuole nel 1998.affiancati al personale ata e facevamo facchinaggio,giardinaggio e pulire tutti gli spazi dove da anni non pulivano. dopo nel 2001 hanno dato gli appalti ai consorzi e siamo stati inseriti con loro. ma adesso signor ministro non ne possiamo più vogliamo togliere queste 3 mani che vivono nelle nostre spalle con il nostro lavoro e noi subiamo ricatti minacce e abusi di potere adesso non ne possiamo più intanto assumendoci lo stato risparmierebbe 76 milioni di euro e toglierebbe queste persone ingrate di mezzo e pure quache collega suo che mangia con i consorzi. adesso ringraziandola la saluto e speriamo che tutto va in porto e di vedere bene questa situazione nel bene di tutti noi a nome di tutti noi grazie e scusi la scrittura.0

    RispondiElimina
  49. ciao sono augello da palermo voglio parlare ad alcuni colleghiche la pensano diversamente da me.cari colleghi non vi annacate con i consorzi e di essere arrivati se non approvano la finansiaria siete a mare e dovete fare lo sciopero per le loro tasche non fate i scimuniti e uniamocinon fate ifinti tonti come se la cosa andasse bene a me ne viene pure a voi no cari colleghi chi non e con me rimane fuori la lotta la dovete fare pure voi unendovi a noi venite alle riunioni quando vi mando i fax io sono alla rdb piazza politeama dietro il mcdonald.ciao.

    RispondiElimina
  50. SI RENDE NOTO AI COLLEGHI CHE IL GIORNO 16 / 03 / 2010 SI SVOLGERA’ NELLA REGIONE LAZIO UNA RIUNIONE CHE HA COME FINALITA’ LA DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE PREPOSTE PER IL RAGGIUNGIMENTO DEL NOSTRO OBIETTIVO L’ASSUNZIONE ATA degli ex LSU . La riunione del 16/03/2010 si terrà presso il 212° CIRCOLO DIDATTICO “A. DE GASPERI” sito in via G. di VITTORIO,1 – ARTENA (ROMA) alle ore 10,00. VI ASPETTIAMO NUMEROSI !

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget