23 gennaio 2016

L’11 febbraio 2016 la USB sciopera per l’assunzione ATA ! Visto anche il fallimento dell’appalto di pulizia e decoro nelle scuole.

Il governo con l’attivazione delle gare Consip e l’avvio del progetto governativo “scuole belle” non ha risolto il problema occupazionale dei lavoratori in servizio nelle scuole ora nuovamente a rischio licenziamento, non ha fatto risparmiare soldi alla pubblica amministrazione, ne migliorato la qualità dei servizi nelle scuole, ha solo peggiorato le condizioni lavorative di tutti gli addetti ai servizi.
La USB dice STOP alla politica dei temporeggiamenti, dice STOP al pressapochismo di accordi siglati dai Consorzi e dai sindacati concertativi che alla fine sono stati solo utili ad incrementare i guadagni delle aziende a spese dei lavoratori costretti ad accollarsi assurdi aumenti dei carichi di lavoro, a subire trasferimenti selvaggi, fermi lavorativi forzati e recuperi banche ore in orari e luoghi disagiati e mal ricompensati con evidente riduzione del salario grazie all’estromissione dalle scuole nei mesi di luglio ed agosto e pertanto invita tutti i lavoratori in appalto e in servizio nelle scuole delle Regioni del Lazio, Campania, Sicilia, Puglia, Sardegna, Calabria, Basilicata, Umbria, Marche, Abruzzo, Piemonte in cui sono state avviate le procedure di licenziamento a partecipare allo sciopero indetto dalla USB – lavoro privato il giorno 11 febbraio 2016.

LA USB INDICE LO SCIOPERO L’ 11 FEBBRAIO DI TUTTI I LAVORATORI ADDETTI ALLE PULIZIE E AL DECORO NELLE SCUOLE PER L’ASSUNZIONE ATA E PER CHIEDERE GIUSTI DIRITTI E GIUSTE SOLUZIONI,
NON QUELLE ADOTTATE FIN’ORA:  CON CONSIP E  “SCUOLE BELLE” NON SI FA ALTRO CHE FAR PERDURARE LA PRECARIETA’ DEGLI ADDETTI E AUMENTARE GLI SPRECHI DI DENARO PUBBLICO

In piazza per chiedere una necessaria revisione radicale dell'attuale gestione dei servizi con urgenti interventi normativi oggi sicuramente necessari, vista anche la scadenza a due mesi dei finanziamenti “scuole belle” e l’avvio delle procedure di licenziamento da parte delle aziende, per dare prospettive vere ai lavoratori.

Lo sciopero dell’ 11 febbraio 2016 sarà articolato con l’ attivazione di un
PRESIDIO IN PIAZZA MONTECITORIO – ROMA - ALLE ORE 10,30
e di iniziative di protesta sui territori

Per chiedere tavoli e provvedimenti, ma che siano volti a ottenere la vera efficienza dei servizi nelle scuole e la vera stabilizzazione di tutto il personale addetto alle pulizie e al decoro oggi impegnato in ditte appaltatrici attraverso l’assunzione negli organici ATA e con l’ obiettivo di ottenere per tutti gli addetti il pieno e reale mantenimento dei livelli occupazionali e reddituali.


Rivolgersi alle sedi USB Regionali per ricevere informazioni sulla Partecipazione al presidio a Roma e sugli orari e luoghi di attivazione dei presidi/cortei e manifestazioni locali.

4 commenti:

  1. LO SCIOPERO USB DELL'11 FEBBRAIO 2016 SARA' COSI ARTICOLATO: I LAVORATORI DELLA CAMPANIA E DEL LAZIO ATTIVERANNO UN PRESIDIO A ROMA IN PIAZZA MONTECITORIO - I LAVORATORI DELLE ALTRE REGIONI ATTIVERANNO INVECE PRESIDI E MOBILITAZIONI TERRITORIALI IN SUPPORTO AL PRESIDIO DI ROMA. PARTECIPIAMO IN TANTI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lottate con la Usb tutti e forse avremo la nostra dignita' ma fin quanto molti lavoratori staranno con questi altri sind. Che appoggiono e favoriscono le aziende che pappono solo denaro alle spalle dei lavoratori e sarebbe proprio la cgl che ricatta i lavoratori deboli per le tessere e farli intimidire ed e proprio una vergogna. Andremo a casa sconfitti se 11 02 2016 non daremo una grande rispsta. TUTTI A ROMA

      Elimina
  2. Speriamo che sia la volta buona e di mandare a fa.....lo...a questi menefreghisti che se ne importano dei lavoratori ma non dei milioni d'euroche stanno guadagnando alle nostre spalle ma purtroppo fin quanto hanno un appoggio totale dei famosi (Sindacati) che si stanno comprando la dignita' dei lavoratori deboli pur di ottenere tessere a loro favore e sarebbe proprio la c. G. L. Non adremo avanti ribelliamoci tutti o sara' troppo tardi. Forza USB lottiamo con loro per avere dignita' e soprattutto rispetto 11 02 16 tutfi a ROMA

    RispondiElimina
  3. Anche se in Calabria siamo in numero ristretto partecipiamo volentieri a qualsiasi iniziativa che ci viene proposta per la salvaguardia del posto di lavoro e per la dignità di tutti noi colleghi Ex LSU Ata

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget