4 febbraio 2016

La USB conferma lo sciopero l’11 febbraio 2016 e le iniziative di lotta !


APPALTO DI PULIZIA E DECORO SCUOLA
La USB conferma lo sciopero l’11 febbraio 2016 e le iniziative di lotta !
              
 Il governo con l’attivazione delle gare Consip e l’avvio del progetto “scuole belle” non ha risolto il problema occupazionale dei lavoratori in servizio nelle scuole ora nuovamente a rischio licenziamento, non ha fatto risparmiare soldi alla pubblica amministrazione, nè migliorato la qualità dei servizi nelle scuole, ha solo peggiorato le condizioni lavorative di tutti gli addetti ai servizi e speso molti più soldi di quanto costerebbe l’assunzione come personale ATA degli addetti ai servizi di pulizia e decoro.

I sindacati cgil cisl e uil hanno revocato lo sciopero da loro indetto poiché hanno avuto una convocazione a Palazzo Chigi per un tavolo che rischia di diventare la continuazione della fiction “Consip/ScuoleBelle”, condannando i lavoratori a proseguire con questo stato di schiavitù e perdita di reddito.

Tutti sanno cosa serve veramente chiedere sul tavolo di Palazzo Chigi, sanno che con una eventuale proroga ci guadagneranno solo le aziende non certo i lavoratori. Lo stesso MIUR è consapevole che la reinternalizzazione con l’ assunzione ATA degli addetti ai servizi di pulizia e decoro è la vera soluzione visto che nel 2003 lo proponeva come possibile soluzione definitiva in occasione della scadenza dell’accordo quadro. Tutti sanno che l’assunzione ATA è cosa fattibile sin da subito ! Sia per il monte ore dei posti accantonati ATA, sia per le risorse attualmente disponibili.

Noi di USB nelle piazze di Palermo, Bari, Lecce, Torino; Cosenza, Cagliari e in piazza Montecitorio a Roma, andremo a chiedere questo. Vogliamo che sia il primo punto all'ordine del giorno dei prossimi tavoli governativi , ed è per questo motivo che confermiamo scioperi e manifestazioni  l’11 febbraio.


Lo sciopero dell’ 11 febbraio 2016 sarà articolato con l’ attivazione di un
PRESIDIO IN PIAZZA MONTECITORIO – ROMA - ALLE ORE 10,30
e con ulteriori  iniziative di protesta sui territori sopra elencati
Contattate le sedi USB regionali per maggiori informazioni sui presidi

Chiediamo a tutti i lavoratori una grande adesione allo sciopero e lo chiediamo anche a quei lavoratori che erano pronti a mobilitarsi con altri sindacati …..scioperate insieme alla USB  l’11 febbraio visto che ad oggi, si continuano ad ignorare le condizioni materiali e le reali richieste e aspettative dei lavoratori circa il loro futuro occupazionale e retributivo.


TUTTI IN PIAZZA PER DIFENDERE DIRITTI – DIGNITA’ -  OCCUPAZIONE E REDDITO



Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget