17 aprile 2009

LA PARABOLA

Sapete cosa mi fate venire in mente?...(con questo non voglio dissacrare la figura di ns Signore)ebbene,mi fate pensare alla parabola di Gesù,che nonostante avesse dato più volte al popolo dimostrazione della verità,viene mandato alla croce dallo stesso popolo che preferisce salvare invece un ladrone incallito come Barabba. Questa similitudine io la trovo nel fatto che alcuni,contro ogni evidenza,continuano a schierarsi con le cooperative e i sindacati,nella strenua difesa dei loro infimi interessi che sarebbero minacciati da un lavoro alla luce del sole,che darebbe dei diritti ma richiederebbe anche dei doveri. Quindi,meglio rimanere così,confinati nelle tenebre,nell’anonimato,nel torbido…Paga meno,però si sentono meno controllati,liberi di farsi i cavoli propri. Mi dispiace per quegli amici che conosco come dei lavoratori onesti ma che si ritrovano a combattere per una causa che và contro loro stessi. Noi non ci stiamo amici!! In questo blog,sappiate che siamo disponibili a lottare esclusivamente per un lavoro vero e faremo di tutto per uscire da questo tunnel lungo e buio. Già qualche tempo fa,dopo mille tentativi di portare qualche proposta per mettere tutti d’accordo,trassi una conclusione : chi perseguiva la stabilizzazione non poteva percorrere un cammino comune con chi ambiva a restare in una situazione anomala,illuso da false promesse di migliorie economiche impossibili. Oggi ne abbiamo la prova sotto gli occhi,il tentativo delle coop di fare cassa ancora una volta sulla nostra pelle, proponendo una riduzione dell’orario al quale i loro compagni di merende,alcuni Sindacati,rispondono con una “finta” difesa dei lavoratori,facendo magari poi successivamente anche richiesta di eventuali ammortizzatori sociali che porterebbero vantaggio solo alle cooperative. Ma naturalmente c’è sempre qualcuno pronto ad accusare e mettere in dubbio ignobilmente,chi sta facendo il possibile per dare un contributo al raggiungimento dell’obiettivo di tante persone,forse perché questo lo preoccupa e gli fa temere di perdere certi privilegi. Penso anch’io come Maurizio: Costui,non può essere un nostro compagno di lavoro. P.S. : Non venitemi poi a dire che noi vogliamo dividere. Vogliamo solo andare per la nostra strada,insieme a quelli che vorranno seguirci e pregheremmo chi invece è contrario,di andare per la propria,senza inveire contro chi non la pensa come lui. Fino a prova contraria,non abbiamo preso nessuno con la forza per trascinarlo in questo blog. Un saluto a tutti i colleghi..che siano essi Lsu ata o co.co.co. . mimmo

128 commenti:

  1. Ragazzi tutti uniti per la stabilizzazione ata.
    Continuiamo a scrivere ai politici e i midia.

    RispondiElimina
  2. X il NAPOLETANO... si è vero c'è chi si fa il doppio lavoro... chi è vicino alla pensione.. ma c'è anche tanta gente che vive con questo misero stipendio è se perde questo si vede mancare la terra dai sotto ai piedi... non so tu amico napoletano ma non credi che dovremmo ringraziare beppe Maurizio..Mimmo e tutti gli altri che ogni giorno dedicano il loro impegno x la nostra causa e aiutarli ognuno secondo le proprie possibilità? sappi che chi ti scrive è un napoletano come te che ogni volta che è stato necessario ha lottato per un lavoro dignitoso.. tu sei la parte peggiore di noi, vergognati non meriti di essere napoletano non hai avuto nemmeno rispetto x le persone che stanno tentando di aiutarci come la signora Franca...e gli altri, almeno abbi le palle di firmati con un nome !vergognati i napoletani non siamo questo!
    scusate lo sfogo saluti a tutti
    Antonio Napoli
    Ti ho ripostato quà antonio il post dell' alba di un nuovo giorno è pieno .ciao maurizio.

    RispondiElimina
  3. X IL UN NAPOLETANO
    IO NON CREDO CHE LA MAGGIORPARTE DEGLI LSU SIA IN CAMPANIA, CI SONO ANCHE ALTRE REGIONI TIPO LA SICILIA ETC.POI COME DICI TU A MOLTISSIMI CI STA BENE, MA COME BEN SAI APPENA TI FANNO FARE L'ORARIO FINO ALL'ULTIMO E TI CONTROLLANO ENTRATE ED USCITE MAGARI CON I TESSERINI MAGNETICI VOGLIO VEDERE SE CONTINUI A STARE BENE.
    COMUNQUE NON E' QUESTO IL PROBLEMA , TU PENSI CHE SAREMO IN POCHI , MA IO TI POSSO ASSICURARE CHE SAREMO MOLTISSIMI E POI SE MI PERMETTI E' ANCHE UNA QUESTIONE DI ORGOGLIO , E DA 15 ANNI CHE CI TRATTANO DA SCHIAVI CI PAGANO E CI HANNO PAGATO DA FAME, CI HANNO SFRUTTATO QUANDO GLI FACEVA COMODO E ADESSO TU DICI CHE CON LE COOP SI STA BENE.
    IO CREDO CHE ALMENO IL 99% NON LA PENSA COME TE .
    PER FORTUNA NOI STIAMO FACENDO L'IMPOSSIBILE PER PRENDERCI QUELLO CHE CI SPETTAVA E CI E' STATO NEGATO CON L'INGANNO, CIOE' LA STABILIZZAZIONE. E POI ANCHE PER RIPRENDERCI QUELLA PICCOLA RIVINCITA CON CHI CI HA INGANNATI.
    ORA SE HAI UN PO' D'ORGOGLIO AFFIANCATI ALLA NOSTRA LOTTA, SE NO CONTINUA A LAVORARE COME HAI SEMPRE FATTO MA RICORDA NON CERCHIAMO I BLOG OPPURE I GIORNALINI O ALTRO, QUANDO ARRIVA DICEMBRE E SI PARLA DI RIFINANZIAMENTI O ALTRO PERCHE' SE ANCORA NON L'HAI CAPITO SEI UN PRECARIO E SENZA DIRITTI HAI SOLO DOVERI, COME ME.
    SALUTI DA UN AMICO EX LSU COME TE
    MOCETOR

    RispondiElimina
  4. UN NAOLETANO25/05/09, 19:54

    mi sembra di on aver detto niente di male o semplicemente detto come la vedo io e solo un mio parere
    un napoletano

    RispondiElimina
  5. ciao a tutti. e da stamattina che dovevo rispondere al NAPOLETANO, ma ho visto che già altri l'haano fatto. voglio comunque ribadire quel che gli altri colleghi hanno detto e aggiungo che con l'affincamento agli ata noi saremo solo rovinati perchè:
    1) noi dovremmo fare alcune ore la mattina con gli ata e la sera farci le pulizie correndo, perchè di sicuro non ci diminuiscono il metraggio anzi si corre il rischio che l'aumentino visto tutti i tagli che ci saranno.
    2)lo stipendio non aumenterà di una virgola.
    3)agli ata verranno pagati incentivi in più qualora dovessero fare ore in più x eventuali rientri ingrassando così sulla nostra schiena.
    4)tutti gli anni dovremmo sempre combattere x eventuali rifinanziamenti.
    5)saremmo sempre sfruttati al massimo fino al punto di crepare dalla fatica e non saremmo mai riconosciuti per tutto il lavoro che faciamo.
    6)visto che già dobbiamo combattere perchè non farlo per UNA VERA UNICA STABILIZZAZIONE? anzichè stare qui a sgannarci gli uni con gli altri cerchiamo di organizzarci per vincere la nostra GUERRA, visto che questa è una guerra tra poveri.
    con questo discorso spero che il gruppo aumenti e diventi più forte.
    un saluto a tutti i colleghi EX LSU.
    max70

    RispondiElimina
  6. X MAX 70
    APPOGGIAMO IN PIENO IL TUO POST PER CUI NON CI SONO PAROLE CHE POSSONO SPIEGARE MEGLIO LA SITUAZIONE CHE HAI GIA' DETTO.
    UN GRUPPO DI LSU DALLA SICILIA.

    RispondiElimina
  7. X IL UN NAPOLITANO
    HAI ESPRESSO LA TUA OPINIONE, IN QUESTO BLOG SEI LIBERO DI FARLO.
    CONTINUA A SCRIVERE LE TUE OPINIONI SARANNO SEMPRE BEN ACCETTATE PERCHE' QUESTO E UN BLOG MOLTO DEMOCRATICO.
    SALUTI MARIO

    RispondiElimina
  8. per il napoletano. sicuramente parli cosi' perche' da voi non e' stato fatto il piano di ottimizzazione. sai cosa significa? che verrete divisi in tante scuole. noi nel nostro circolo didattico eravamo 32( 5 scuole) e siamo rimasti in 8. nessuna sostituzione a meno che ci riduciamo all'osso. naturalmente colleghi di altre scuole. pensa ai riposi restiamo in 6. da noi fanno il tempo pieno: escono alle 4.30. noi cominciamo dall'una. tra uffici ecc. sardegna beppe ci sentiamo

    RispondiElimina
  9. ciao a tutti non so quanti di voi in Campania la pansano come te? ma di una cosa sono sicuro che se dobbiamo lavorare insieme ai bidelli ci facciamo prendere anche da loro x il c.... e visto che x 800 euro al mese rischiamo di fare il tripplo del lavoro e preferisco combattere tutti INSIEME uniti x la STABILIZZAZIONE. Premetto che io sono di una certa età.

    RispondiElimina
  10. Invito tutti quanti voi a riflettere un attimo : se, dico se dovessimo affiancare gli ata da settembre, e se disgraziatamente, ci dovessero utilizzare facendoci svolgere le doppie mansioni, frammentandoci anche l'orario, per la miseria di stipendio da fame che percepiamo, io, personalmente nn ci starò così come penso sarà per voi.
    Quindi, è opportuno che ci troviamo tutti sulla stessa linea, la mia proposta è quella di porre condizioni, richiedendo come minimo lo stipendio uguale agli ata cn in più 100 €, ricattiamoli, perchè ne a me ne tantomeno a voi andrà di fare il passaggio da operaio fantasma a schiavetto di turno !!!!

    Buona giornata a tutti,da Enrica

    RispondiElimina
  11. Si enrica hai proprio ragione da fantasma a schiavetto io proprio no ci sto.
    Sveglia colleghi diamoci una mossa, creiamo un gruoppo e lottiamo uniti per l' assunzione ATA.

    RispondiElimina
  12. Daccordissimo con te Alfio 51 e daccordissimo anche con Enrica.
    No Alfio, tranquillo, la Campania è abbastanza combattiva, l'ha dimostrato anche a Roma, sono sicuro che molti la pensano come noi. Ciao

    RispondiElimina
  13. Prima di postare riflettete"il nemico ci ascolta"ricordate questa frase che si diceva al tempo di quando c'era LUI,mi rivolgo più a quelli di una certa età.Mi sembra che qualcuno stia stilando tutto il piano per il da farsi,io penso che qualcuno influente se ne fa una certa idea su di noi,non vi pare?Io credo che dobbiamo commentare dopo che il tavolo tecnico si sia concluso,e dare dei giudizi,e come singolarmente l'avrebbe voluta,ma non ora.SE no facciamo come quando la gente comincia a dire:la benzina aumenterà,ti faccio vedere che aumenterà,e stai pur certo che il governo aumenterà la benzina da li a poco.Con questo cosa voglio dire:ragazzi ora come ora facciamo gli spettatori e non proponiamo un bel niente,non ci scopriamo su quello che facciamo e quello che vorremo fare.Anche perchè penso che loro già lo sanno di che morte dobbiamo morire,non vi sembra?Un caro abbraccio da Giovanni.

    RispondiElimina
  14. Intervento del Sottosegretario Giuseppe Pizza - Congresso Nazionale della Cisl Scuola

    Se finora siamo riusciti, concretamente, a contenere e a orientare positivamente i problemi delle decine di migliaia di lavoratori che, pur essendo dipendenti di Consorzi esterni, operano nel campo dei servizi all'interno delle strutture scolastiche, lo dobbiamo in gran parte alla capacità di dialogo espressa dalle sigle sindacali e, in particolare, dalle Confederazioni CISL-CGIL-UIL .
    RICCIONE 12 MAGGIO

    LO SAPPIAMO TUTTI CHE CAPACITA DI DIALOGO HANNO LE CONFEDERAZIONI,PECCATO CHE IL 1 LUGLIO 2001 NON C’ERA UNO STRACCIO DI SINDACATO DISPOSTO A DIALOGARE CON NOI.

    RispondiElimina
  15. per me, le coop vanno benissimo mi macano solo due anni alla tanta sospirata penzione la mia vita me la sono,fatta o alle spalle scioperi quante manganellate dal 4 reparo celre ferrovia autostrada occupate ora toccaa voi giovani x molti di noi la ccoperative vanno bene alla stabilizazione ci credevo nel 2001 ora non piu e viva le cooperative.
    un napoletano

    RispondiElimina
  16. Sono una EX LSU come voi .leggo il vostro blogIo sono otto anni che lavoro da sola in una scuola materna ed elementare .Quest'anno è venuta una nuova bidella la quale ha detto che è venuta lì per non fare nulla, volevo scrivere a BRUNETTA POICHè è UNO SCHIAFFO MORALE PER CHI LAVORA EPER CHI NON LAVORA ORA CHE SI DICE CHE DOBBIAMO AFFIANCARE LE BIDELLE io non ci sto poichè gli stipendi che mi hanno dato finora li ho sempre guadagnatie non voglio diventare ancora la schiava delle bidelle .Io non credo che ci metteranno statali , purtroppo siamo considerati di serieB MA NON DISPERIAMO Un grande saluto atuttida una provincia del LAZIO.

    RispondiElimina
  17. il problema vero e proprio per noi ex lsu mi sembra la mancanza di informazioni reali su quello che ipoteticamente stanno decidendo su di noi stiamo discutendo su dei sentito dire la verità è che siamo niente sia come lavoratori che come persone ferdinando prov. di salerno

    RispondiElimina
  18. Ciao Ferdinando, forse come lavoratori non siamo niente (fantasmi appunto) ma come persone molti di noi valgono e sinceramente il tuo pensiero non lo condivido ci sono colleghi che con il loro impegno stanno smuovendo le acque..dovremmo prenderne esempio e mostrare graditudine per questo non solo giudicare
    saluti
    Antonio

    RispondiElimina
  19. non giudico nessuno ma mi attengo ai fatti che ho rilevato sui blog c'è gente che promette di fare avere notizie e poi niente.visto che siamo affamati di notizie certe e reali per noi che siamo molto decentrati e quindi disinformati la speranza era di avere notizie da questi blog mi scuso sinceramente se ho offeso qualcuno ma certe cose si dicono anche perchè siamo pieni di rabbia
    ferdinando prov. di salerno

    RispondiElimina
  20. Nessun rancore Ferdinando, ma pensa che prima dei blogs eravamo una marea di gente dislocata un po da per tutto senza speranze di comunicare tra noi.. adesso almeno le notizie girano...quindi tanto di cappello agli ideatori dei blogs

    RispondiElimina
  21. x max sai ke sono perfettamente daccordo con te , a settemre saremo veramente messi male, per carita' ancora considerati i DIVERSI. un saluto LISA

    RispondiElimina
  22. per giovanni, non sono d'accordo su quanto ci riguarda all'aspettare prima il "verdetto" del miur. il proverbio dice: meglio prevenire che curare. dobbiamo farci sentire. si e' vero che certe cose che si dicono possono non essere del tutto veritiere, altre volte vengono travisate. pero' questo tiene alti gli animi. meglio essere sul "chi va la" che dormire sugli allori. quello che conta e' il rispetto verso gli altri. siamo tutti sulla stessa barca.sardegna

    RispondiElimina
  23. X ANGELA, HAI PERFETTAMENTE RAGIONE NON POSSIAMO ASPETTARE CHE TUTTO SIA FATTO E FIRMATO SENZA IL NOSTRO CONSENSO PER CUI DOVREMMO FARE PRESSIONI AI SINDACATI PER AVERE PIU' NOTIZIE, E METTERCI IN CONDIZIONI DI ESSERE PRESENTI IN QUESTI INCONTRI.
    SU QUESTO CI DOVREMMO MUOVERE SUBITO ED INSISTERE ANCHE MINACCIANDOLI DI STRACCIARE LE TESSERE , PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.
    RICORDATE CHE E' UN NOSTRO DIRITTO SAPERE COME CI VIENE COSTRUITO IL NOSTRO FUTURO LAVORATIVO .LORO NON CONOSCONO BENE LA NOSTRA SITUAZIONE O FANNO FINTA DI NON CONOSCERLA PER CUI CI RAPPRESENTERANNO SICURAMENTE MALE SENZA DI NOI.
    SALUTI MOCETOR

    RispondiElimina
  24. Scuola Incontro al Miur il 10 giugno 2009 dopo numerose sollecitazioni.
    Tagli alla scuola, finalmente il Ministero convoca i sindacati sulle questioni del precariato
    27-05-2009 | Scuola

    Dopo l'ultima sollecitazione unitaria, dell'8 maggio scorso, finalmente è stato convocato uno specifico incontro con il Ministro Gelmini per affrontare le conseguenze dei tagli e individuare le possibili soluzioni e gli interventi necessari per tutelare il diritto al lavoro e alla retribuzione del personale precario della scuola.

    L'incontro è fissato per il mercoledì 10 giugno alle ore 18,00.

    Roma, 27 maggio 2009

    RispondiElimina
  25. Tagli del Personale nella scuola:

    DSGA 322

    Assistenti amministrativi 2.939

    Assistenti tecnici 1.126

    Collaboratori scolastici 10.869

    Totale riduzioni rispetto al 2007/2008

    15.256
    I punti principali dell’informativa del Miur

    Sia il decreto sia la bozza delle circolare sono state predisposti in applicazione del piano programmatico del Ministro Gelmini secondo i seguenti criteri:

    * la ripartizione dei contingenti regionali, partendo dai parametri attualmente vigenti, tiene conto di alcuni indicatori di contesto. Vedi ad esempio la presenza di alunni con disabilità, fenomeni di abbandono scolastico, alunni provenienti da paesi stranieri, ecc.;

    * al decreto annuale, in corso di emanazione, vengono allegati i medesimi parametri di calcolo contenuti nelle tabelle già annesse al regolamento. Di conseguenza, sin dal primo anno, la diminuzione dei posti per ogni istituto, viene applicata, tramite sistema informativo, nella riduzione dei posti in misura di un terzo di quella prevista complessivamente nel triennio;

    * è previsto l’accantonamento del 3%, calcolato all’interno della dotazione complessiva, per fronteggiare situazioni di particolare complessità. L’assegnazione di questi posti è decisa a livello regionale. Il Direttore regionale prima di ripartirli deve coinvolgere la regione, gli enti locali e i sindacati scuola;
    * le scuole interessate potranno organizzarsi in rete (vedi art. 7 del Regolamento sull’autonomia scolastica) per espletare attività e servizi di interesse comune;
    * confermata la riduzione degli assistenti tecnici con particolare riferimento alle scuole dove sono previsti sia l’ insegnante tecnico pratico sia l’insegnante di laboratorio;

    * è prevista, in via temporanea, l’attribuzione di supplenze brevi al personale già in servizio, secondo modalità da definire nell’ambito della contrattazione di istituto, con recupero delle economie realizzate a favore del personale e della scuola (?);

    * confermate le disposizioni gia previste dal D.M. 201/2000 in merito ai centri territoriali, alle istituzioni educative e agli addetti alle aziende agrarie;

    * il profilo di coordinatore tecnico e amministrativo, previa verifica dei risparmi realizzati, verrà istituito a partire dall’anno scolastico 2010/11;

    * non è previsto l’adeguamento dell’organico di diritto a situazioni di fatto.

    RispondiElimina
  26. DIMENTICAVO, SOLO I "LAVORATORI" CHE COSTRUIRONO LE PIRAMIDI NELL'ANTICO EGITTO,E I "NEGRI" CHE RACCOGLIEVANO COTONE IN AMERICA , NON ERANO INVITATI A PARTECIPARE AL TAVOLO DELLE TRATTATIVE.........PERCHE' PURTROPPO ERANO SCHIAVI.
    SCUSATE LO SFOGO MA SONO I...........O NERO.
    MOCETOR

    RispondiElimina
  27. scusatemi e' da un po che nn commentavo ma nel leggere i vostri post vorrei se xmettete dirvi una cosa :invece di dirle le cose facciamole voi mi direte cosa? sappiamo la prossima data e allora andiamo la facciamoci vedere se loro ad ogni incontro ci vedranno li puo' darsi che capiranno ma se noi parliamo solo quelli se ne fregano ok ciao a tutti ela

    RispondiElimina
  28. ela sono d'accordissimo con te, era la stessa cosa a cui pensavo mentre leggevo il post.
    Mi son detta che avremo così la possibilità di far capire che qualcosa si sta muovendo tra noi(almeno spero), la possibilità di conoscerci ma non ultima la possibilità di toccare con mano quanti siamo numericamente e ponderare se c'è la motivazione ad andare oltre.
    X Maurizio: il volantino ed il giornalino li sto diffondendo ma sto riscontrando tanta reticenza, ma sopratutto rassegnazione. La gente pare diffidente. Ultima notizia, nussuno vuole tentare lo stesso percorso di Foligno perchè si è diffusa falsa notizia che ad un eventuale esito positivo siamo fuori dalle cooperative. Capisci ora con chi dobbiamo relazionarci? Un abbraccio Stella

    RispondiElimina
  29. Cara Stella hai scoperto l'acqua calda:io convivo per meglio dire sopravvivo con uno solo che dovrei chiamare collega.Ho avuto modo altre volte di parlarne,non è che voglio fare il pessimista ma io ho a che fare con un estraneo.Lui se la fà con i bidelli le bidelle i docenti con tutti ma non con me,quando gli davo qualche notizia era indifferente,ma appena sentiva il suono del fax correva.Cara stella lui si sentiva o meglio si sente uno degli ATA,e come già ha avuto modo di dire qualcun'altro vedi chi e quanti scrivono sul blog,siamo sempre gli stessi.Per farti un ulteriore esempio:gli ho accennato del 21 Maggio il tavolo tecnico,ebbene lui non mi ha creduto,ha detto -ma se hanno già approvato lo stanziamento fino a Dicembre-ma non contendo ha chiamato una professoressa e l'ha fatta collegare sul sito della FILCAMS,il cui sito non riportava un bel niente.E secondo te io ora che dovrei fare'?è UN povero cristo chi sà cosa pensa,ma secondo mè qualcuno l'ha illuso,e lui viaggia sulle nuvole,neanche il consorzio cià potuto fare nulla,lo lasciano stare.Un caro abbraccio Giovanni.

    RispondiElimina
  30. GIOVANNI, COME VEDI IL MIO RAGIONAMENTO NON FA UNA PIEGA
    UN NAPOLETANO

    RispondiElimina
  31. x un napoletano , avrai anche ragione ma io che sono come te, anzi dovrei essere già in pensione ma colpa delle coop e del governo andrò in pensione quando avrò 65 anni e chi sà con quanti contributi lavorati. ALFO 51

    RispondiElimina
  32. chi l'ha detto che senza i sindacati non si va da nessuna parte.
    facciamoci un sindacato tutto nostro e mandiamo a quel paese tutte le altre categorie.
    Forse non volete capire che sindacati e le coop mangiano nello stesso piatto ,e tu pensi che facciano i nostri interessi.
    Certo e vero che si sono impegnati per il rifinanziamento ,ma credimi l'hanno fatto più per le coop che per noi , perchè se le coop restano senza soldi in quale piatto vanno a mangiare?
    E sono sicuro che qualsiasi governo avrebbe rifinanziato solo che dovevano fare un pò di scena, i sindacati che chiedono incontri quei mangiasoldi di politici che fanno finta di rifiutare o fanno aspettare e poi alla fine vanno a cena tutti insieme aragoste e caviale alla faccia nostra.
    Avete capito con chi abbiamo a che fare ,sono bugiardi hanno creato queste "lobby delle coop "per poter mangiare tutti politici sindacati e coop.
    Aprite gli occhi e gurardatevi intorno c'è gente che non arriva a fine mese , c'è gente senza lavoro et. etc. e loro che cosa fanno parlano parlano e parlano .
    Io credo nella lotta operaia noi dobbiamo avere il potere di decidere , di sedere a questi tavoli, e di trattare con il governo. solo cosi saremmo sicuri di difendere i nostri interessi.

    RispondiElimina
  33. Giovanni e Stella Vi capisco e mi rendo conto benissimo di quello che voi dite, ma bisogna insistere ,bisogna avere tanta pazienza. Continuate la vostra strada con altri colleghi che magari siano piu' coscienti della realta', e poi vedrete gli altri alla fine ci seguiranno, non lasciatevi andare non fatevi scoraggiare da questi episodi. Io sono sicuro che se ci impegniamo possiamo farcela, forza Giovanni forza Stella, create gruppo e divulgate le notizie.
    Ciao e grazie di tutto.

    RispondiElimina
  34. x Maurizio,io non me la prendo perniente,anzi ho capito tutta la situazione.Ma purtroppo l'ambiente di lavoro,dove tutti i giorni ci devi stare per sette ore in quel clima,sfido chiunque a resistere.Quando siamo arrivati all'istigazione da parte dei bidelli,e l'uomo non è di ferro,a un certo punto poi si scoppia;e già sono scoppiato più volte.Con la famiglia alle spalle una persona non può rischiare tutti i giorni,sono arrivato a chiedere alla direzione il trasferimento se è possibile.IL contatto comunque non mi manca mi sento spesso con altri colleghi,sono un centinaio in un' altra città,e la pensano come me.Vi saluto tutti caramente Giovanni.

    RispondiElimina
  35. Giovanni se mi lasci un email ti invio il giornale se vuoi, fammi sapere.
    il mio indirizzo email è maurizionapoli1@live.it
    ciao

    RispondiElimina
  36. x alfo 51 su questo ti do ragione ma guardiamo alla realta secondo te se ci avrebbero voluto stabilizzare nonlo avrebbero già fatto? non credi che siamo già stabilizzati?
    un napoletno

    RispondiElimina
  37. x il NAPOLETANO
    se x stabilizzati intendi essere sfruttati e usati come schiavi con una paga da fame e via dicendo allora siamo ben messi non c'è che dire.ribadisco anzichè stare qui a dire i se o ima, organizziamoci una volta x tutte xcercare di arrivare a qualcosa di veramente sicuro. come siamo adesso l'unica certezza è che non riusciamo ad arrivare neanche a fine mese.dunque non stiamo qui a discuttere cerchiamo di collaborare nel miglior modo possibile un saluto a tutti i colleghi.
    max70

    RispondiElimina
  38. vi ringrazio delle notizie che mettete,vi seguo sempre un ex lsu ciao .

    RispondiElimina
  39. E si max hai proprio ragione.
    Qui invece di attivarsi cercano di farci il lavaggio del cervello, siamo stabilizzati!!! Allora stiamo bene con le cooperative ? Io farei una lista di tutte queste persone per poi chiamarle a dare considerazioni quando i SIGNORI avranno preparato l' ennesima fregatura per noi, sempre se sono persone esistenti, perche' qua' sui blog siamo in balia di un folle che si da' diverse identita' , e non mi riferisco a Mocetor. Ma che fra non molto la smettera' perche come ho promesso mi sto attivando a riguardo.

    RispondiElimina
  40. Maurizio ti ringrazio.Credimi non sono scoraggiata, ti dirò proprio in questi giorni quando qualcuno mi ha detto: "dobbiamo essere sempre gli stessi ad andare avanti" gli ho risposto "qualcuno deve pur farlo se vogliamo raggiungere l'obiettivo, l'importante è incominciare, crederci soprattutto, gli altri poi si aggregheranno nel momento in cui avremo dei documenti da mostrare (pechè di questo hanno bisogno) che dimostrerannono quanto è stato detto"
    Altri poi non hanno tempo da perdere perchè impegnati in un secondo lavoro o a fare il portaborse momentaneo di non so chi. Ora mi chiedo, non sarebbe più dignitoso lottare con le proprie forze in vista di un futuro più tranquillo anzichè essere alla mercè ora di cooperative, ora di politici di turno, magari consapevoli che dopo si scorderanno di noi? Questo mi fa rabbia Stella

    RispondiElimina
  41. x un napoletano, ti hanno risposto: acatalano 96 e MAX 70,e inutile ripetere sempre le stesse cose.La vogliamo capire una volta x tutte che di questo passo rimaremmo sempre in balia dei politici,delle coop e dei sindacati corroti che non fanno i nostri interessi? e ci mangiano,mangiano,mangiano e a noi rimangono le bricciole e un c..o di lavoro tutti i giorni. ciao a tutti e scusate lo sfogo ALFO 51

    RispondiElimina
  42. Da Enrica

    Forse finalmente riusciro a postare ho avuto problemi di blog
    Condivido + di uno di voi sul blog, anch'io mi trovo in una situazione al dire poco, balorda, le mie colleghe ormai sn rassegnate, nn combattono neppure quando stai per ricevere la lettera di licenziamento, quindi vi ho detto tutto.
    Se do loro qualche notizia avuta sul blog mi guardano come se fossi un extra-terrestre.
    Però ribadisco quei pochi ke siamo membri attivi combattenti continuiamo la nostra lotta, nel limite delle nostre capacità.
    Posso dirvi che fin quando nn ci sarà un revisionamento del contratto, nn si farà nulla e cioè se nn si cambiano le nostre mansioni e il nostro inquadramento, rimarremo come siamo fino al 2011.
    io propongo di ri-tempestare di e-mail il ministero dell'istruzione e i vari polotici, così ke gli venga la febbre a 40, quando ad ogni apertura della loro posta troveranno sempre le stesse e-mail.
    Ripeterò anke un altra cosa ke io da operaia fantasma a schiavetta di turno, no non ci starò !!!!!!!!!!!

    Ciao a tutti e buona giornata

    Enrica

    RispondiElimina
  43. la avete letta la notizia? bimbo di 4 anni scappa dall'asilo e va a casa, denunciata la scuola. secondo voi i bidelli dove erano? x me si stavano grattando quelle cose e ci vogliono affiancare a loro. ( poveri noi!!!!! ) ALFO 51

    RispondiElimina
  44. Appello,a tutti i colleghi ex lsu in particolare gli amici di napoli.Ieri pomeriggio,si sono riuniti con urgenza,tutti i segretari della cgil della prov.di bari in merito ad una nota emanata dal governo, per quanto ci riguarda.l'esito dell'incontro non è stato molto chiaro, perchè si parla di settembre,di un cambiamento.Il tutto però è stato spostato in via definitiva A NAPOLI IL 03 GIUGNO.Ragazzi colleghi di napoli so che stanno per prendere una decisione molto importante,forse positiva per noi.Vi prego di cercare di partecipare a questo incontro,restiamo in contatto,TUTTI UNITI PER UN FUTURO MIGLIORE,è il momento di pressarli a uomo.Appena so altre novità le comunicherò FORZA COLLEGHI DI NAPOLI FATEVI SENTIRE CIAO TOM

    RispondiElimina
  45. FORZA NAPOLI ,E NON MOLLIAMO MAI .IO SONO DELLA SICILIA E MI E' DIFFICILE ESSERE PRESENTE, MA SARò SEMPRE AFFIANCO A VOI E SE C'E' DA LOTTARE FARO' L'IMPOSSIBILE IN MODO DA ESSERE LI QUANDO C'E' NE SARA' BISOGNO VERAMENTE.
    LA FORZA E QUELLA OPERAIA .
    SALUTI MOCETOR

    RispondiElimina
  46. ciao, forse è un bene che l'incontro si svolga a Napoli, perchè i ns colleghi napoletani in più occasioni hanno dimostrato che sono forti e determinati, lo siamo anche noi Sardi e siamo tutti con voi, io sto facendo girare il giornalino anche fra i docenti, i ragazzi, e i colleghi che nn possono accedere al blog, per maurizio se hai novità scrivi sulla mia mail un abbraccio grazia

    RispondiElimina
  47. mi rivolgo al napoletono euforico che tra 2 anni andra finalmente in pensione: io napoletano come te, andro im pensione a settembre prossimo con 35 anni di contributi tra lavoro, cassa integrazione, mobilita, lsu e coop.. poiche' la pensione viene calcolata con i cud degli ultimi 10 anni che sono in media di 12000 euro, tanto anno stabbilito che dovevamo quadagnare i sindacati NEL LUGLIO 2001, la rata di pensione sara' di 700 euro. e voi ingrassate ancora i sindacati con 9 euro al mese,(CHE DIVENTANO 18 A GIUGNO E 18 A DICEMBRE) e che adesso come riconpenza per aver pulito i cessi x 14, anni vi vengono a proporre gli stessi cessi con meno salario (COSE DA TERZO MONDO)....io fortunatamente non pago il pigione, e cosi mi auguro di te, ma se malaguratamente paghi il pigione : l'unico consiglio che mi sento di darti e quello che appena sarai messo in pensione, procurati una corda vai sul lungomare di napoli lega un capodella cordaa al tuo collo e l'altro capo ad uno scoglio di dimensioni piccole, perche dovrai alzarlo in braccio e buttarlo a mare in modo da farti tra scinare....(in alternativa tutto questo potresti farlo al tuo sindacalista e passare il resto della tua vita con vitto e alloggio gratis, ma in carcere natutalmente...

    RispondiElimina
  48. siamo un gruppo di ragazzi di lecce e tempo fà abbiamo visto lottare i napoletani x la 35° ora anche noi siamo con voi......Ciao Lorenzo.

    RispondiElimina
  49. Benevenuti ragazzi.
    Scrivetemi inviatemi la vostra email , cosi' vi mando il giornale, facciamo in modo di creare anche in puglia un bel gruppo di colleghi.
    Ciao Lorenzo.
    maurizionapoli1@live.it

    RispondiElimina
  50. ciao maurizio questa è la mai email matca89@fastwebemail.it.......ciao ti ringrazio e tenetemi sempre aggiornato....

    RispondiElimina
  51. CARISSIMO COLLEGA DELLE 18,05 PURTROPPO NON RIESCO AD INVIARE NULLA SULLA TUA EMAIL.
    FORSE HAI DIGITATO MALE L'INDIRIZZO ? COMUNQUE LA MIA EMAIL è RIPORTATA NEL COMMENTO SOPRA PROVA A CONTATTARMI TU.
    CIAO

    RispondiElimina
  52. SALVE A TUTTI E' DA UN PO CHE NN POSTAVO (purtroppo mi e' stato vietato),IN QUESTI GIORNI CI HO PENSATO TANTO,CI STO MALE E HO DECISO DI POSTARE XCHE' VOGLIO CHIARIRE QUESTA SITUAZIONE. VORREI CHIEDERE SCUSA PUBBLICAMENTE A TUTTI VOI E AI DUE RESPONSABILI DEL BLOG,HO SBAGLIATO A POSTARE QUELLA LETTERA SOLO SUL BLOG EXLSU,MA LO FATTO IN BUONA FEDE CREDETEMI. VOLEVO GARANTIRE A TUTTI CHE QUANDO IO POSTO,LO FACCIO SOLO FIRMANDO CON IL MIO NOME,NN HO MAI POSTATO FIRMANDO CON ALTRI NOMI O ANONIMO , IO HO UNA CERTA ETA'E NN MI METTO A FARE QUESTE STUPIDATE,SO CHE CI SONO XSONE CHE LO PENSANO,ANZI NE SONO CONVINTE,MA NN E' COSI VE LO GARANTISCO,SONO UNA XSONA SERIA, SONO UN EXLSU E VOGLIO LOTTARE CON TUTTI VOI. RINGRAZIO LE POCHE XSONE CHE MI SONO STATE VICINE IN QUESTO PERIODO E CHE HANNO AVUTO E HANNO FIDUCIA IN ME.mi rivolgo agli amministratori del blogs e a tutti colleghi sarete voi a decidee se posso continuare a scrivere i post se non sarà cosi mi faccio da parte ed e stato bello conoscervi.
    ex lsu beppe

    RispondiElimina
  53. ciao collega allora prova in questa matcai89@hotmail.it

    RispondiElimina
  54. ciao beppe,io parlo a prescindere da quello che e successo che puo essere piu o meno importante,e voglio soltanto dire che per quanto mi riguarda mi fa piacere come cosi e sempre stato, che tu sia qui tra di noi a far parte di questa comunità,la lotta si fa tutti insieme e tutti uniti (giancarlo ex lsu prov. cagliari

    RispondiElimina
  55. ciao beppe, ben tornato. come ho gia' detto, l'importante e' chiarirsi. maurizio e mimmo hanno dimostrato di essere persone altruiste e intelligenti. abbiamo bisogno di essere tutti uniti. il 3 e' vicino, e sono contenta che l'incontro si svolga a napoli anche perche' voi napoletani siete tanti e molto aguerriti. sardegna

    RispondiElimina
  56. Maurizio e Mimmo01/06/09, 12:54

    Beppe,Beppe la parte della vittima proprio non ti si addice.
    Per prima cosa sai benissimo che nessuno ti ha vietato di commentare sul blog, hai l’ email che ti abbiamo spedito, facci vedere dove è scritto che noi ti abbiamo vietato di commentare sul blog, forse ci confondi con l’ altro blog, che ha messo alla gogna Mocetor, noi come vedi neanche li moderiamo i commenti.
    Ti abbiamo consigliato e pregato, di non commentare da anonimo cercando di creare scompiglio sul blog, e di non prelevare articoli dal blog per postarli altrove , visto l’utilizzo che ne hai fatto.
    Dici poi che vuoi lottare insieme a noi ? E non ti sembra un controsenso se poi fai quello che hai fatto?
    Commenta sul blog Beppe, lotta con noi e non scusarti collega, fai solo che alla parola coincidino i fatti!!
    Maurizio & Mimmo

    RispondiElimina
  57. O amesso la mia colpa, di aver pubblicato la lettera di mimmo e pubblicizato solo ex lsu scuola ripeto lo fatto ingenuamente, sto chiedendo scusa per la 3 volta 2 sul blgs e una a mimmo, ma vi giuro e se non ci credete non o mai postato da anonimo x creare scompiglio mi sembra che sono mesi che nel mio piccolo sto cercando di dare una mano al nostro problema, detto questo spero che si chiude in modo definitivo questa storia poi x chi a il mio contatto msn avrete visto che c'e l foto di aleandro baldi (famoso cantante) che e ospite di mio fratello x l'occasione del 1 compleanno di mia nipote, gli o parlato del nostro problema dispostissimo ad aiutarci voi direte come? se maurizio mi darà l'autorizzazione di dare una copia del giornalino la darò ad aleandro e la darà a qualche giornalista maurizio aspetto la tua risposta lui riparte x firenze sabato. Un saluto a quelle poche persone che in questi giorni mi sono stati vicini loro possono testimoniare il mio stato d'animo ciao e grazie siete veri amici.
    ex lsu beppe

    RispondiElimina
  58. Beppe dai la copia del giornale, non ci sono problemi, la questione (se così la vogliamo chiamare ) è stata gia' chiusa con il commento che io e Mimmo abbiamo fatto sul blog.
    Ti invio la copia corretta del giornale.

    RispondiElimina
  59. Antony ti ho ripostato qui il tuo commento il post EXLSU SCUOLA A GIORNI LA DOMANDA ATA 1 FASCIA è pieno.
    Controlla dinuovo Antony perchè non risulti registrato tra i lettori fissi.Ciao

    Antony dice:
    GRAZIE A DIO SONO RIUSCITO A REGISTRARMI, COMUNQUE SALUTO TUTTI,HO AVUTO CONFERMA CHE L'INCONTRO E' STATO RINVIATO , CON UNA PICCOLA NOTA CIOE' CHE LA MOTIVAZIONE DEL RINVIO SIA UN INCONTRO AVUTO DA UN SINDACATO CON IL MIUR NON TENENDO IN CONSIDERAZIONE GLI ALTRI DUE DI CUI UNO NON HA TESSERATI LSU.QUESTO STA' A SIGNIFICARE CHE BISOGNA STARE ATTENTI.IO DA SOLO STO PROVANDO ANCHE UNA STRADA DIRETTA CON UN REFERENTE MOLTO IMPORTANTE DEL GOVERNO.SALUTO TUTTI RAGAZZI RESTIAMO UNITI
    CIAO ANTONY

    RispondiElimina
  60. L'incontro quindi avverrà quando? si sa o è ancora da stabilire?
    X Maxx66 quando incontriamo quella persona che si è resa disponibile? Non dimentichiamo e soprattutto non lasciamo passare troppo tempo. Verifichiamo quest'altra possibilità. Un caro saluto da Stella.

    RispondiElimina
  61. In data da definirsi stella, almeno così leggo sul blog, dal commento che è stato fatto ieri da Mimmo e Maurizio.

    RispondiElimina
  62. OK Rosy ti ringrazio, mi sarà sfuggito

    RispondiElimina
  63. PER ANTONY
    POTRESTI GENTILMENTE FARCI AVERE QUESTA NOTA DI CUI TU PARLI ?
    E' UNA NOTA SINDACALE ?

    RispondiElimina
  64. Per mauirizio ti ringrazio tanto,per l'impegno comunque per quanto riguarda la nota,mi e' stata solo detta verbalmente,non so se esiste un documento,anche se fosse e' difficile che la facciano circolare.ciao antony

    RispondiElimina
  65. Ciao a tutti una volta sembrava che ci fosse qualcuno che avesse preso a cuore la nostra situazione grazie anche all'impegno di Mimmo, Maurizio e altri colleghi, mi chiedo ci sono ancora questi signori siete rimasti in contatto con loro, ci aiuteranno ancora con dei loro articoli. Mi chiedevo questo siccome nn notavo loro post ultimamente. Speriamo ci siano sempre amici disposti ad aiutarci perchè noi abbiamo sempre bisogno di veri amici che ci aiutino con dei loro articoli e altro ancora anche perchè basta un piccolo esame della situazione per capire che le nostre richieste sono giuste e sopratutto convenienti per l'intera comunità.Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  66. Colleghi ho provato a chiedere ai sindacati del motivo per cui la riunione del 16 giugno è stata rinviata, ma sembra che non si sappia il perchè.
    Possibile che non ci sia una nota Ministeriale a Riguardo? Io credo che ci debba essere per forza.
    Se qualche collega è in possesso del comunicato ci farebbe cosa gradita se lo pubblicasse sul blog.
    Lo ringrazio anticipatamente.

    RispondiElimina
  67. Amici,ho notato che la lettera di mimmo inviata all'Onorevole Pizza e pubblicata dalla Sig.ra Franca Corradini su Current,dopo 25 giorni è ancora sorprendentemente alla pagina n.2. Corriamo a votarla,potrebbe tornare in prima pagina e non sarebbe poco dopo tanti giorni di pubblicazione. Ora più che mai abbiamo bisogno di visibilità,per dare un segnale forte al ministero e ai sindacati. Andate qui e se non l'avete ancora fatto,registratevi e votate OK sull'articolo. Saluti,Bianca.

    http://current.com/politica/

    RispondiElimina
  68. all'anonimo che si preoccupa se ci sono ancora quegli amici che non stanno più scrivendo articoli per noi chiedo:
    1) invece di preoccuparti tanto perchè non inizi a mettere il nome e il paese
    2) verso quelli amici che oggi ti preoccupi tanto, hai mai votato i loro articoli?
    3) ricordati che se i loro articoli non hanno avuto successo è per colpa di gente come te, che sino ad oggi si sono limitate al solo leggere e a non fare…….niente
    4) ti sei interessato a trasmettere agli altri il giornalino?
    5) e per finire: ma non ti vergogni "anonimo"
    Oronzino da Maglie

    RispondiElimina
  69. Oronzino tu lo sai che ti stimo molto e capisco benissimo, condividendo, il senso dei tuoi commenti.
    Però, a mio parere Oronzino, non dobbiamo correre il rischio di sfogare la nostra rabbia sempre e cmq ad ogni commento.
    Capisco il tuo sconforto e il tuo sdegno per la mancata partecipazioni di numerose iniziative, molte portate avanti anche da te.
    Ma ritengo cmq altrettanto poco costruttivo, assumere questo atteggiamento.
    Non smettere di proporre e essere uno dei trascinatori di questo blog e vedrai che il tempo ci darà ragione, metti da parte la rabbia, non arrenderti Oronzino.
    Con affetto Maurizio

    RispondiElimina
  70. caro oronzino io sono con te ognuno deve esprimere quello che sente dopo anni credo che siaun nostro diritto almeno quello nessuno c'e lo puo inpedire

    RispondiElimina
  71. ANONIMO DELLE 18 19 FATTI I CAVOLI TUOI
    EX LSU CANPANIA

    RispondiElimina
  72. Ex lsu campania
    Fai il bravo e non costringermi a prendere provvedimenti.
    Tu sai a cosa mi riferisco ti ho già fatto un email a riguardo in passato.
    Ti ho fatto una promessa ricordi ?
    Per il momento mi firmo anonimo.

    RispondiElimina
  73. CIAO A TUTTI I COLLEGHI DEL BLOG.

    DAI POST CHE LEGGO, VEDO UN PO' DI NERVOSISMO IN CIASCNO DI VOI.
    ANCHIO LO SONO , E PURE INCAZZATO PER QUELLO CHE SI SENTE IN GIRO,E PER QUELLO CHE DOBBIAMO AFFRONTARE .
    MA INVITO TUTTI ALLA CALMA , E RIFLESSIOE.
    NON FACCIAMOCI LA GUERRA TRA DI NOI MA RISRMIAMO LE FORZE PER LA BATTAGLIA CHE CI ATTENDE.
    NON DIMENTICATE CHE LA CALMA E' LA VIRTU' DEI FORTI.
    SALUTI MOCEOR

    RispondiElimina
  74. Carissimo Oronzino mi scuso se ti ho offeso perchè il mio post era ed è anonimo ma credimi io ed anche altri nostri colleghi lo facciamo per nn andare incontro a delle ritorsioni da parte delle ditte che come tu sai leggono i nostri post x (parole loro) ridere un pò. Nn mi sarebbe costato niente inventare un nome ma forse avrei potuto mettere in difficoltà qualcuno che quel nome lo ha davvero. Comunque visto che a me piace viaggiare se vuoi ti vengo a trovare di persona sai dietro il computer si può nasconder chiunque così vedremo chi si deve vergognare di più tra me e te. Di giornalino a me ne ha dato uno un mio collega invece di lettere ne ho spedite una al dott.Pizza e una a Mediatico.com di una cosa forse hai ragione nn scrivendo molto mi limitavo a leggere i post anche perchè alcuni erano interessanti. Comunque ti saluto sperando che tu carissimo Oronzino riesca a farci avere ciò che noi tutti speriamo. Ti ringrazio di cuore sei un grande.

    RispondiElimina
  75. Ragazzi smorziamo i toni e non pesiamoci le parole, alle volte si scrive di istinto e capita di dire una parola di troppo.
    Penso che nessuno voleva offendere nessuno.
    Oronzino è un grande e noi del blog ne siamo consapevoli .
    Dici che le ditte ci leggono per farsi due risate ? Vedremo se lo sarà ancora per molto, ride bene chi ride per ultimo si dice.

    RispondiElimina
  76. Invito i moderatori a far firmare questa petizione a tutti e di inserirla nel blog in modo molto visibile a tutti grazie.Vincenzo da Napoli

    http://www.repubblica.it/speciale/2009/appelli/dovere-di-informare/index.html

    RispondiElimina
  77. BUONASERA A TUTTI FINALMENTE LEGGO POST INTERESSANTI E COSTRUTTIVI PER IL NOSTRO FUTURO, CIOE' LA STABILIZZAZIONE.
    METTIAMO DA PARTE TUTTO ,E CONCENTRIAMOCI TUTTI ASSIEME PER UN UNICO OBBIETTIVO.
    NOI SIAMO COME DELLE FORMICHE, OGNUNO FA QUEL PICCOLO SFORZO CHE POI ALLA FINE DIVENTERA' UN'IMPRESA GRANDISSIMA.
    E TUTTI AVRANNO DATO IL LORO CNTRIBUTO, NON MOLLIAMO ADESSO CHE ABBIAMO UN ARMA (I BLOG) CON CUI POTERCI MISURARE E DIFENDERCI CON I NOSTRI AVVERSARI.
    SALI MOCETOR

    RispondiElimina
  78. Buonasera colleghi. Volevo chiedervi se avute avuto più notizie inerenti all'incontro rinviato. Un grazie da Stella.

    RispondiElimina
  79. Da Enrica


    buona sera a tutti,

    Al MIUR stanno semplicemente preparando gli scrutini in vista degli esami.

    Buona notte a tutti

    RispondiElimina
  80. scusate nn mi sono spiegata bene, è quindi per questo motivo che è stato rinviato l'incontro del 16 giugno.

    Notte a tutti

    Enrica

    RispondiElimina
  81. desidero chiarire una cosa:
    io non mi sono offeso con nessuno, ne era nelle mie intenzioni offendere nessuno, solo mi dispiace che ancora oggi si scrive nell'anonimato. Nel leggere il post che mi riguarda, ora capisco anche il perchè molti amici sono costretti a rimanere nell'anonimato e. credetemi, mi dispiace molto.
    I mie post, però, devono essere intesi solo di incitamento e non di critica con nessuno, non è nel mio modo di fare. Se ho offeso qualcuno, chiedo scusa.
    Oronzino da Maglie

    RispondiElimina
  82. Scusate volevo fare una considerazione, se non è stata ancora elargito il finanziamento al MIUR delle mensilità successive a marzo e le aziende stanno anticipando come prevede il contratto gli stipendi, allora ben presto avremo problemi con le aziende che onorato l' obbligo delle 3 mensilità creeranno problemi al MIUR minacciando il mancato pagamento degli stipendi.Converrebbe a mio parere, denunciare sin da ora, tramite i sindacati, eventuali agitazioni nel caso in cui a breve non vengano elargiti i fondi.Dovremmo attivarci anche noi con i rispettivi sindacati.

    RispondiElimina
  83. Carbonia: sindacalista a giudizio per ingiurie e minacce
    Previsioni meteo

    Sardegna comune per comune
    Guarda l'Agenda

    Tutto su trasporti e appuntamenti
    Guida Spiagge

    La guida alle spiagge della Sardegna

    Un sindacalista di Carbonia, Daniele Mele, segretario della Cisl Edili Sulcis Iglesiente è comparso davanti al giudice di pace per rispondere dell’accusa di ingiurie e minacce. Nell’agosto del 2007 era stato protagonista di un’iniziativa a tutela di dodici operai del Sulcis e del Medio Campidano che reclamavano gli stipendi arretrati nei confronti dell’impresa siciliana e calabrese che stavano costruendo i 60 alloggi Area di via Roux a Carbonia. Gli operai erano stati licenziati qualche giorno dopo e sostituiti con una squadra di manovali siciliani. Nel corso delle due giornate di protesta c’erano stati momenti di tensione fra l’impresa e la maestranze licenziate. Era stato lo stesso Daniele Mele a chiamare la polizia per evitare che la situazione degenerasse. Proprio lui, però, fu denunciato con l’accusa di ingiurie e minacce semplici nei confronti del capo cantiere. L’impresa aveva sporto denuncia contro ignoti anche per la forzatura dei lucchetti e l’ingresso in cantiere di persone non autorizzate. I lavori sono ancora sospesi.

    Mercoledì 17 giugno 2009 20.35

    RispondiElimina
  84. Ho saputo che il Ministero ha rinviato la riunione del 16 giugno perchè non ha ancora disposizioni chiare dal Governo.
    Credo quindi che per risolvere il problema sia necessario andare alla fonte, cioè i sindacati dovrebbero chiedere un incontro con G. Letta e non con il Ministero che in realtà prende disposizioni dal Governo.

    RispondiElimina
  85. La stranezza di queste riunioni è che non c'è niente di scritto, del 4 giugno si è saputo più niente ?
    Avevano detto che per giugno avrebbero ultimato il tavolo tecnico,non è che aspettano agosto e approfittando del periodo ci daranno un altra fregatura?
    Come dice il detto non c'è 2 senza 3.

    RispondiElimina
  86. ciao a tutti!!! coplimenti per questo blog...io scrivo dalla pr di palermo...vorrei sapere, cari colleghi, che fine faremo perche non ne sto capendo niente! io sto per firmare un alto cntratto con un'altra ditta perche la prima é fallita e ci hanno ostretto a metterci in mobilità... mi dicono che in Campania hanno fatto lo stesso... fatemi sapere... un saluto a tutti i colleghi pulizieri!!! un bacio!! Angela

    RispondiElimina
  87. Cara Angela quando una ditta per qualsiasi motivo abbandona l' appalto(cessazione,fallimento), il rapporto di lavoro ed il personale conserva tutti i suoi diritti nei confronti della ditta subentrante.
    La mobilità viene presa in considerazione solo in caso di cessazione di appalto con modificazioni dei termini contrattuali.
    Evidentemente l' operazione di cui tu parli presumo sia stata attuata per convenienza aziendale credo infatti che vi proporranno un' assunzione exnovo e in questo caso ti garantisco che a guadagnarci sarà solo l' azienda subentrante e il tutto con il benestare dei sindacati, siamo alle solite. Secondo me, voi dovevate fare un semplice passaggio di cantiere specificando il rispetto dell' articolo 4 lettera A (miglior favore).
    Per quanto riguarda la campania so che nel salernitano stavano facendo la stessa operazione.
    Se vuoi approfondire, ti lascio il mio contatto msn maurizionapoli1@live.it
    Ciao

    RispondiElimina
  88. carissimo maurizio sei stato molto chiaro e gentile mi sento anche tanto rincuorata o perche so che voi tutti siete molto informati grazie per il tuo contatto io non ne ho ma ti posso aggiungere in quello di mio figlio o appena me lo faccio te lo do subito-come vedi non sono brava al cmputer scusa gli errori
    ancora grazie Angela

    RispondiElimina
  89. Cari amici,devo necessariamente fare i complimenti alla ns collega Emilia x l'intuizione avuta,suggerendo nel post di ieri,di sollecitare i sindacati a chiedere un incontro con il governo,prima ancora che col Miur,il quale sembrerebbe avere le mani legate per mancanza di disposizioni chiare,che il governo tarda a dare. Aggiungerei che tarda soprattutto a stanziare i fondi a noi destinati dal decreto incentivi,fondi che stranamente(unici tra tutti)sono in possesso della Presidenza del Consiglio. In poche parole,sotto stretto controllo di Berlusconi in persona.
    Data pubblicazione 27/03/2009

    Autore Il Sole 24 Ore

    “Confermata l'istituzione di un fondo ad hoc da 400 milioni presso la Presidenza del Consiglio per finanziare misure urgenti: dall'assunzione di Lsu nella scuola agli interventi celebrativi per l'organizzazione del G-8.”

    Per quanto dovremo ancora farci prendere per i fondelli?...adesso è il momento di agire...diciamolo a tutti i sindacati che ci portano a zonzo. Non è che per caso i ns soldi li vogliono spendere all'Aquila per ospitare i "grandi" papaveri del mondo?

    RispondiElimina
  90. COLLEGHI VI POSTO QUESTO ARTICOLO SEGNALATOMI DAL COLLEGA PAOLO DALLA SARDEGNA, VI POSTO SOLO LA PARTE CHE CI INTERESSA E CIOE’ DOVE IL SINDACATO SNALS CERCA DI FAR RIENTRARE L’ ABBATTIMENTO DEL 25% DEL PERSONALE ATA DOVUTO ALLA NOSTRA PRESENZA NELLA SCUOLA.

    10/06/2009
    Incontro col Ministro Gelmini
    del 10 giugno 2009
    Resoconto e Comunicato stampa

    Il Ministro Gelmini ha introdotto la riunione, a cui erano presenti tutti i vertici dell’Amministrazione, facendo il punto su una serie di questioni aperte. Il suo intervento si può sintetizzare per temi:
    1. riforme:
    • sono allo studio iniziative anche per il personale ATA. In questo caso le possibilità di rientro in servizio del personale che non fruisse più di nomina nell’a.s. 2008/2009 è legata al turn-over, che sarebbe però assolutamente insufficiente, ma, soprattutto al rientro della decurtazione degli organici legata alle esternalizzazioni.
    Per lo SNALS-CONFSAL è intervenuto il Segretario Generale, Prof. Nigi, che era accompagnato dal Vicario, Prof. Massenti. Nel suo intervento ha ribadito le note richieste del sindacato a tutela dei precari sia in termini di stabilizzazione tramite le nomine in ruolo sia, nell’immediato, garantendo la continuità di servizio a coloro che avevano fruito di nomina almeno fino al termine delle lezioni per il corrente anno scolastico. Ha, quindi, apprezzato gli impegni del Ministro per il personale docente e la volontà manifestata di voler operare, seppur con le specificità necessarie, a tutela anche del personale ATA.
    Il Ministro in conclusione di riunione ha manifestato la volontà di venire incontro, per quanto lo consente la difficile situazione economica, alle richieste formulate con qualche spiraglio di apertura anche nei confronti della gradualità di avvio del secondo ciclo a partire dall’anno scolastico 2010/2011.
    PER LEGGERE L’ INTERO TESTO VAI SU QUESTO LINK
    http://www.snals.it/page.asp?Doc=Inc_MIN_100609.htm&Classe=CollUn&Articolo=1&Tab=3

    RispondiElimina
  91. Da Enrica,

    X Angela,

    Assicurati bene xke bel caso ci sia stato un licenziamento giuridico vi tocca anche la buona uscita, è già successo da alcune parti d' Italia.

    buona giornata a tutti !

    Enrica

    RispondiElimina
  92. salve a tutti come al solito siamo di nuovo nell incertezza e nel buio totale,per di piu se e vero che le ditte stanno anticipando non ce da stare allegri, e evidente che al governo non tornino i conti e gl sia sfuggito il controllo della situazione.Dal sindacato nessun segnale di vita,come al solito, non ci fossero i blog ci terrebbero nell ignoranza piu totale

    RispondiElimina
  93. Voglio ricordare ai colleghi che entro il 30 giugno si deve presentare la domanda per gli ASSEGNI FAMILIARI al datore di lavoro.
    Per chi fosse interessato al "Bonus elettrico" ugualmente entro il 30 giugno deve presentare domanda.
    Per chi dovesse pagare l' ICI sulla 2° casa (per chi ha la fortuna di averla) la prima rata andava pagata il 16 giugno.
    Per altre scadenze ho aggiunto sul blog il sito TUTTO SCADENZE consultatelo.

    RispondiElimina
  94. ciao enrica si la ditta cke e fallita ci sta liquidanto il tfr sperando che lo prenderemo tutto un bacio a tutti siete grandi ps saluti per maurizio grazie per tutte le informazioni che ci dai ragazzi dobbiamo essere molto uniti solo cosi andremo avanti non ci perdiamo d, animo ciao angela

    RispondiElimina
  95. Vi scrivo da una provincia del LAZIO ma qualcuno mi potrebbe spiegare in quale località hanno fallito le ditte ed hanno dato il T.F.R?. Vedo parlare di ipotesi ma nessuno sa con certezza cosa succede Se qualcuno sà lo faccia sapere per favore un grande GRAZIE ED UN SALUTO ATUTTI.

    RispondiElimina
  96. Volevo solo dare un segno di presenza ,io ci sono e non appena siete pronti con il giornale sarà mia cura distribuirlo sulle scuole.
    Un saluto a Mimmo , Maurizio e ai colleghi.

    RispondiElimina
  97. per il collega della provincia del lazio il TFR lo hanno liquidato a palermo ,trapani,isole delle femmine e alcuni paesi delle madonie dove vi lavoravano i colleghi delladitta che e fallita ancora oggi all INPS non spunta che siamo passati con un'altraditta pero voglio precisare che il consorzio e rimasto sempre lo stesso SALUTI A TUTTI angela

    RispondiElimina
  98. Ciao a tutti i colleghi, qualcuno ha notizia della data per il tavolo tecnico?

    RispondiElimina
  99. ciao sono paolo pilia e scrivo dalla sardegna.ii 14 05 2009 abbiamo inoltrato al csa di nuoro domanda di inserimento nel personale ata prima fascia,nella domanda abbiamo inserito il lavoro svolto come lsu ed alla pagina comunicazioni la riserva 30% che ci spettava per legge,piu'la legge 124/99 passaggio dagli enti locali allo stato .La risposta e'stata l'esclusione per non aver maturato 24 nello stato e negli enti locali .Non e' stata presa in considerazione il30%della riserva,essendo la legge mai stata abrogata come dobbiamo muoverci per il ricorso. c'e' qualche collega che ci puo dare dei suggerimenti? Un saluto a Maurizio e a tutti i colleghi Paolo Pilia es lsu ogliastra

    RispondiElimina
  100. X paolo
    credo che in primis tu debba fare un ricorso e inviarlo all' ufficio scolastico regionale interessato ( chiedi ad un qualsiasi sindacato scuola dovrebbero esserci dei moduli prestampati) oppure scrivi tu NOME COGNOME RESIDENZA ECC, IN RIFERIMENTO ALLA DOMANDA INVIATAVI IL ......................
    Ogetto:RICORSO AVVERSO AL NON RICONOSCIMENTO DELL' ANZIANITA' DI SERVIZIO PRESTATA PRESSO LA CASA COMUNALE DI........................IN QUALITA' DI L.S.U. CON MANSIONI SPECIFICHE DI COLLABORATORE SCOLASTICO
    DATA E FIRMA E INVIALA PER RACCOMANDATA ,poi con calma chiediamo all' avvocato Mandara il percorso legale.
    Fai attenzione a non fare scadere i tempi utili per effettuare il ricorso.

    RispondiElimina
  101. QUESTO SILENZIO E QUESTA CALMA NON MI PIACE

    Salve a tutti, e un pò che non scrivo sul blog , sia per mancanza di tempo , sia perchè non essendoci novità non sento il bisogno di commentare.
    Mi stranizza la calma e il silenzio che c'è riguardo il tavolo tecnico, secondo me stanno tramando qualcosa alle nostre spalle.
    E sicuramente ci impiatteranno l'amaro boccone poco prima dell'inizio dell'anno scolastico.
    Spero che mi sbagli, saluto tutti gli amici del blog.
    Ex lsu Mocetor

    RispondiElimina
  102. Scusa Paolo, correggo l' oggetto: RICORSO AVVERSO AL NON RICONOSCIMENTO DELL' ANZIANITA' DI SERVIZIO PRESTATO PRESSO LA SCUOLA DI ...........(metti nominativo e l' indirizzo della scuola e allega certificato di servizio a dimostrazione) SU DISPOSIZIONE DEL COMUNE DI......... IN QUALITA' DI L.S.U. CON MANSIONI SPECIFICHE DI COLLABORATORE SCOLASTICO

    RispondiElimina
  103. salve a tutti condivido le tue preoccupazioni mocetor,due son le cose o stanno studiando bene come metterci spalle al muro(aumentandoci il carico di lavoro e magari con delle mansioni aggiuntive),oppure tirare a campare come hanno fatto sempre.vorranno riservarci la sorpresa al rientro dalle vacanze?

    RispondiElimina
  104. Ciao Paolo dalla Sardegna volevo solo dirti che le domande scadevano prima del 14 maggio e quindi spero che tu ti sia sbagliato nel scrivere il post altrimenti se hai mandato la tua domanda il 14 vedi che la scartano perchè scadevano il 10. Poi fammi sapere se ti hanno già mandato la respinta e il motivo mi raccomando vedi bene il motivo che è importante x il ricorso che andrai a fare. Comunque se ti è arrivata già l'intera documentazione e perchè la sardegna e molto efficente quando si tratta di dover scartare. Ci aggiorniamo ciao.

    RispondiElimina
  105. Collega delle 11,08
    non in tutte le regioni scadevano il 10 ad esempio in Calabria scadeva il 20 se non erro, dipende dall' uscita del bando.
    In alcune regioni è uscito in ritardo.

    RispondiElimina
  106. X tutti i colleghi
    Il 25, inaspettatamente ,siamo stati invitati a partecipare ad una riunione al Ministero del Lavoro, riunione che è stata aggiornata al 16 luglio, da questa riunione cmq siamo riusciti a sapere che la prossima data del tavolo tecnico dovrebbe essere l'8 luglio, ad essere presenti al tavolo tec. saranno solo i sindacati Confederali senza i Consorzi e senza i Sindacati Autonomi di base.
    L’impressione , CITA UN DOCUMENTO DELL' RDB, è che stanno preparando l'ennesimo inciucio a danno degli ex-lsu e non vogliono soggetti scomodi a smascherare i loro piani che sostanzialmente prevedono, dietro lo spauracchio del mancato stanziamento per la prosecuzione delle attività nel 2010, un ennesimo aumento dei carichi di lavoro a parità del già misero salario e la continuità degli appalti.
    A questo punto una considerazione: non c’è da aspettarsi niente di buono, ma la tragedia è che i lavoratori ATA ex LSU in questi ultimi mesi in generale sono stati sordi alle sollecitazioni di mobilitazione indette dai sindacati di base, pensando magari di cavarsela al solito modo, con i rinnovi degli appalti e dei finanziamenti in una posizione di attesa che favorisce solo CGIL CISL UIL che fanno finta di tenere agli interessi dei lavoratori ma poi fanno scelte che peggiorano la situazione non volendo affrontare l’unico modo per uscirne e cioè l’internalizzazione del servizio e l’assunzione diretta degli ATA ex LSU, anche a causa della posizione dei sindacati confederali della scuola, che premono per scaricare sugli ATA ex LSU i tagli agli organici previsti dalla finanziaria.

    La riunione comunque per quanto ci riguarda è stata aggiornata al 16 Luglio

    Noi crediamo che sia necessario non demordere e continuare nelle mobilitazioni a partire dalla riapertura delle scuole, ma certo è necessario estendere sempre più i rapporti con il più possibile di ex LSU ATA e co.co.co.

    Tutto dipende dalla forza che riusciremo a mettere in campo e dall’estensione delle mobilitazioni che non possono essere sostenute solo dal Lazio e dalla Puglia.

    Noi continueremo a batterci per mettere fine a questo stato di cose che si trascina ormai da troppo tempo, ma non abbiamo la bacchetta magica per imporre i nostro obiettivi a Tremonti, Sacconi e Gelmini.
    Tutto dipende dalla forza che riusciremo a mettere in campo e dall’estensione delle mobilitazioni che non possono essere sostenute solo dal Lazio e dalla Puglia.
    Roma, 25.06.09
    Federazione RdBCUB

    Non riesco ad inserire il testo integrale del documento RDB sul blog,cercherò di risolvere il problema,altrimenti ve lo invierò per e-mail.
    Ps. Io sono rientrato alle 21,40 ma Mimmo si è intrattenuto a Roma per approfondire alcune problematiche che interessano tutti noi e colgo l'occasione per ringraziarlo pubblicamente di essersi intrattenuto anche il 26 giugno a Roma.

    RispondiElimina
  107. Ragazzi, non so voi ma io sono molto preoccupato.
    Ad oggi non sono pervenuti ancora i fondi alle scuole, stranamente vi vedo tranquilli, magari sempre pronti a punzecchiarvi se uno sbaglia una virgola. Allora mi chiedo e vi chiedo:
    possibile che queste sono le vostre preoccupazioni? Perché se così fosse è inutile che Maurizio Mimmo ed altri continuano a preoccuparsi per tutti noi, tanto stiamo tutti bene.
    Non aspettiamo il prossimo mese (tanto le ditte per tre mesi devono pagare), i tre mesi sono scaduti,
    svegliamoci tutti. Vi invito a tornare alla carica inviando il mio stampato, ognuno per le sue conoscenze.
    Oronzino da Maglie


    Gentilissimo Onorevole _____________________,
    sono un __________ della prov. di _____________ mi chiamo _________________________desidero informarLa che ad oggi 26 giugno 2009 non sono ancora pervenuti alla mia scuola e, purtroppo, in nessuna altra scuola, i fondi a copertura del 2009, così come promesso da Lei e da tutto il governo.
    La copertura finanziaria per l’anno 2009 è avvenuta, come del resto è a conoscenza, con il decreto incentivi dal quale si evince (dal Sole 24 ore): tali fondi sono in possesso della Presidenza del Consiglio, circa 400 milioni per finanziare misure urgenti:
    1) assunzione degli ex LSU nella scuola
    2) interventi per l’organizzazione del G8 che si terrà a l’Aquila.
    Corre voce che tali somme sono state spostate quasi tutte per il G8, se così fosse, e purtroppo è così, questa è una cosa molta grave e ingiusta che sta portando migliaia di famiglie alla disperazione, e la disperazione, caro Onorevole, sa dove può portare.
    La esortiamo, come ha già precedentemente fatto, a invitare il governo a mantenere gli impegni presi, facendo sì che 15.000 ex LSU ATA e Co.Co.Co possano ritrovare la loro dignità perduta in 15 anni di onesto lavoro.
    La ringrazio per l’interessamento che, sono sicuro, non si farà attendere.
    Segreteriapizza.@istruzione.it
    Un Co.Co.Co (o LSU). della prov. di ___________

    RispondiElimina
  108. ORONZINO E' INUTILE SCRIVERE PERCHE' FARANNO ORECCHIE DA MERCANTE. AI POLITICI NON GLIENE IMPORTA UN FICO SECCO DI NOI, LORO COME VEDI DALLA COMUNICAZIONE FATTA DAI SINDACATI DI BASE , HANNO GIA' DECISO.
    PER CUI CHIEDO E PREGO TUTTI DI TOGLIERE LE DELEGHE DAI SINDACATI CONFEDERALI CGIL CISL E UIL CON DECORRENZA IMMEDIATA VISTO CHE STANNO DIFENDENDO GLI INTERESSI DEI PADRONI E DEI POLITICI.
    SALUTI MOCETOR (SICILIA)

    RispondiElimina
  109. orozino noi invece del salento non ci toglieremo dal sidacato ma questa volta ne faremo un'altra battaglia.manteniamoci sempre uniti.Un saluto a tutti lorenzo da Lecce.

    RispondiElimina
  110. ciao a tutti, le preoccupazioni sono tante. forse godono "da lassu'" vederci stressati. quando sarebbe bello poter lavorare serenamente come fa la maggior parte degli STATALI. il problema e' solo per noi ex lsu scuola. perche' gli altri lsu sono stati quasi tutti stabilizzati al meglio. addiritura da noi lsu del comune(operai) lavorano negli ospedali e non per fare PULIZIE. altri all'interno dell'organico del comune.sappiamo benissimo che per quanto ci riguarda e' tutta una maffia. ci dovrebbero essere veramente dei controlli da parte dell'ispettorato. noi non possiamo essere sostituiti nel caso si lasci il lavoro. invece ci sfruttano in pieno, senza darci niente. c'e' addiritura gente che chiede aspettativa per fare il bidello gia' per il 4 anno. non se ne puo' piu'. l'Italia e' un cesso. sardegna

    RispondiElimina
  111. Ciao Lorenzo sono un tuo paesano ma cosa vuoi dire che voi nn vi cancellerete e qual'è la tua battaglia che dici di dover fare. Hai ragione nel dire che dobbiamo rimanere uniti ma dobbiamo avere tutti o quasi lo stesso scopo. Se tu vuoi rimanere nel tuo sindacato dicci il tuo scopo e quello della tua organizzazione sindacale che se è un'obbiettivo buono anche x noi, stai sicuro che tutti ci scriveremo al tuo sindacato a proposito di quale si tratta? Comunque dobbiamo fare molta attenzione che la situazione è grave.

    RispondiElimina
  112. caro Oronzino prima di tutto i sindacati sono tutti uguali. non so tu cosa hai inteso x rimanere iscritti.penso che noi tutti paghiamo la tessera. i sindacati devono difendere i nostri diritti. Noi di Lecce almeno nel mio gruppo abbiamo sempre agito in maniera dura contro i sindacati... comunque per noi tutti la situazione si e agravata otto anni fa'.cioa lorenzo

    RispondiElimina
  113. mi scuso per il ritardo nel rispondere all'anonimo del 25 06 In provincia di nuoro le domande scadevano il 15 05,la risposta e' stata negativa per mancato servizio (24 mesi ata).Ho compilato il ricorso che spediro' lunedi avendo solo 10 gg di tempo.Per maurizio, sto' seguendo l'iter burocratico tu hai potuto parlare con l'avv Mandara grazie paolo pilia ex lsu ogliastra

    RispondiElimina
  114. PAOLO SCUSAMI MA L' ALTRA VOLTA HO DIGITATO MALE IL NOME, L' AVVOCATO SI CHIAMA MANTOVANI.
    CMQ MIMMO IERI SI E' TRATTENUTO DI PROPOSITO A ROMA PER PARLARE PROPRIO CON L' AVVOCATO, E' RIENTRATO STAMATTINA, DIAMOGLI IL TEMPO DI RIPOSARSI VISTO IL TRAGITTO CHE HA DOVUTO FARE E NON APPENA SIAMO PRONTI TI INVIEREMO UN QUESTIONARIO CHE CI HA DATO L' AVVOCATO E TUTTE LE SPIEGAZIONI DEL CASO.

    RispondiElimina
  115. Leggendo qua e là nella rete si può a volte apprendere notizie ed informazioni molto utili, ma nello stesso tempo si può avere la sfortuna di imbattersi in vere e proprie eresie. Nel nostro caso in particolare, in affermazioni ingannevoli, volte a disorientare e scoraggiare chi di noi avesse eventualmente intenzione di abbozzare un minimo di ribellione,verso chi è stato ed è la causa di tutti i problemi degli Lsu Ata e cioè, i sindacati confederali. Mi riferisco a spauracchi che vengono diffusi ad hoc,per far si che si abbandoni anche la speranza di un futuro dignitoso, ad esempio,ci viene detto che chi non ha titolo di studio non potrà in nessun modo essere stabilizzato. Niente di più falso!!! Prima di ogni cosa voglio dire che qualora dovessimo essere stabilizzati,tutti noi dovremmo passare prima obbligatoriamente attraverso il riconoscimento del servizio effettuato e a questo proposito vorrei far notare che all'epoca della nostra entrata da LSU nella scuola,bastavano 30 giorni di servizio prestato con l'ente locale (comune,provincia,ecc.) per avere diritto a concorrere all'inserimento in graduatoria permanente,indipendentemente dal titolo di studio. Figuriamoci noi che abbiamo circa 5 anni di servizio (a parte il lavoro in cooperativa),se ci venisse riconosciuto,di quale titolo di studio avremmo bisogno???
    Poi c'è chi è convinto che noi chiediamo di essere stabilizzati per non lavare i bagni...
    come se nelle mansioni dei bidelli non vi fosse anche questa.Ma in che mondo vive costui,che dice anche di essere un rsa sindacale?.
    A lui/lei vorrei dire che noi non abbiamo paura di lavare i bagni,lo abbiamo sempre fatto.Piuttosto vogliamo quello che ci viene tolto da anni dagli intermediari,con il benestare dei sindacati,i quali ci consigliano di chiedere ancora finanziamenti certi e sicuri...ma sicuri per chi,per le coop?. Questo dovrebbe bastare a far capire quali interessi difende il suo sindacato.
    X tutti i colleghi che attendevano notizie dell'incontro a Roma con l'avvocato Mantovani che in provincia di Latina ha vinto le cause di riconoscimento del servizio contro i Comuni di Sezzo e Sonnino e il Ministero dell'istruzione:
    Stiamo approntando un questionario che i ricorrenti dovranno compilare,che sarà disponibile al più presto per chi ce ne farà rischiesta,oltre al numero di tel.dell'avvocato con cui si dovranno prendere dovuti accordi. Buona serata a tutti

    RispondiElimina
  116. Per rafforzare quanto dice Mimmo mi permetto di riportare la parte che ci interessa,presa naturalmente da documenti ministeriali non da chiacchiere, come ha giustamente suggerito una nostra collega.
    Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
    Dipartimento per l’istruzione
    Direzione generale per il personale scolastico
    DECRETO MINISTERIALE
    G ) – Collaboratore Scolastico :
    2.8 – Ai fini del precedente comma 7 sono validi i titoli di studio
    richiesti dall’ordinamento vigente all’epoca dell’inserimento nelle
    predette graduatorie e/o elenchi.
    DETTO QUESTO SIAMO SEMPRE LI, E' DI FONDAMENTALE IMPORTANZA LOTTARE PER IL RICONOSCIMENTO DEL SEVIZIO PRESTATO PRESSO LE SCUOLE- per questo motivo, volendo sempre prendere spunto da una nostra collega, vi invito tutti a valutare con la vostra testa e a fidarvi solo di chi non vi ha mai accoltellato, senza fare inutili processi all' intenzioni a chi al momento è senza macchia e senza peccato, a buon intenditor poche parole.

    RispondiElimina
  117. LE POZIONI MAGICHE ESISTONO

    COME SI FA CHE DOPO TUTTO QUELLO CHE CI E' SUCCESSO , E CI HANNO FATTO, C'E' ANCORA QUALCUNO CHE CREDE CHE I SINDACATI CONFEDERALI FARANNO I NOSTRI INTERESSI.
    PURTROPPO C'E' QUALCUNO CHE ( ATTRAVERSO POZIONI O INCANTESIMI ) RIESCE A FARE ABBOCCARE ALL'AMO QUALCHE LSU , PERCHE' ORMAI LA STRAGANDE MAGGORANZA SA LA VERITA'.
    POVERI NOI CHE PURTROPPO ABBIAMO QUESTI
    " COLLEGHI" MILITANTI NEI VARI SINDACATI, CHE HANNO QUESTI POTERI E NON HANNO ANCORA CAPITO NIENTE FORSE NON E' NEMMENO COLPA LORO PERCHE' A VOLTE CHI NON CAPISCE O NON LO VUOLE, O NON CI RIESCE .
    MI DIASPIAC PER LORO PROVO UNAGRANDISSIMA PENA.
    SALUTI ANTONY 20092009

    RispondiElimina
  118. Ciao a tutti!
    colleghi credo che se da questo tavolo tecnico non esce fuori niente che non ci porti verso la stabilizzazione vera, qua non c'è sindacato che tenga succederà un gran casino siamo in tanti e chiediamo solo un lavoro stabile non ci arrenderemo la nostra è una lotta alla sopravvivenza siamo stanchi!è ora di concludere questo calvario che ha reso le nostre vite invivibile per noi e le nostre famiglie.

    RispondiElimina
  119. SALVE A TUTTI, IO LA CAROTA DELLA VIGNETTA LA METTEREI IN C....O SAPETE A CHI?
    VI LASCIO IMMAGGINARE.
    SALUTI DA MOCETOR

    RispondiElimina
  120. Buongiorno a tutti ,io leggo vari blog, e secondo me qualcuno o se giocato il cervello , o e una/o militante di qualche sindacato .
    Come si fa a credere ancora che loro faranno i nostri interessi ,e come si fa a credergli ancora dopo quello che ci hanno fatto?
    Cari colleghi stiamo allerta perchè come dice il collega Mocetor, la carota la prendiamo noi.
    Saluti Antony20092009

    RispondiElimina
  121. salve a tutti dalla prossima riunione uscira probabilmente che dovremmo coprire in termini di pulizie la dove verranno meno i coll. scolastici per via dei tagli, per cui non soldi in piu ma solo sacrifici.Lottare per la stabilizzazione e un obbligo che dobbiamo portare avanti, e per poter organizzare delle forme di lotta incisive e concrete serve la partecipazione e il coinvolgimento di tutti,nella lotta dobbiamo essere qui come lo siamo stati nella manifestazione a roma cioe tutti uniti in un unico obbiettivo

    RispondiElimina
  122. Non siamo deficienti max 70,siamo solo molto sfiduciati.
    Credo che uno dei nostri compiti è anche quello di ridare fiducia ad una categoria, che purtroppo ha preso tante di quelle fregature, che ormai non crede più in niente.Per fare questo c'è bisogno di risultati ,di iniziative che comincino a portare dei frutti. Una iniziativa che riteniamo valida,sia io che mimmo, è quella della causa già vinta dei colleghi di Latina.Quindi vi invito a richiedere il questionario , compilarlo e divulgarlo a quanti più colleghi potete,chiederemo poi all' avvocato Mantovani (l'avv. che ha seguito la causa di Latina)di venire personalmente nelle regioni interessate .
    Sono state già fissate due date, una a Napoli e una a Palermo per settembre. Vi ricordo che la causa è per il riconoscimento dell' anzianità di servizio prestata da lsu nelle scuole e di conseguenza tutto cio' che ne comporta (contributi,13°mensilità, ecc)e cosa più importante porrà le basi per il riconoscimento del diritto dell' assunzione ata.

    RispondiElimina
  123. Dipendenti comunali ex lsu. Interviene il Sindaco Gianpiero Forte

    Comune di Castelforte
    Castelforte: Sulla questione degli ex LSU ora stabilizzati a seguito di una procedura che ha avuto come interlocutore il Ministero degli Interni e, quindi pienamente dipendenti comunali impiegati presso il servizio vigilanza interviene il Sindaco Gianpiero Forte, il quale dopo aver avuto modo di leggere la nota inviata dal consigliere di minoranza Vincenzo Coviello di cui oggi ha dato notizia la stampa ha voluto esprimere ai dipendenti comunali oggetto della missiva del Coviello la piena solidarietà dell'Amministrazione Comunale per lo straordinario lavoro che ogni giorno pongono in essere a servizio della Città.

    Inoltre il Sindaco Gianpiero Forte ha voluto evidenziare che questo personale inquadrato con la qualifica di Operatore Polifunzionale è impiegato presso il Comando Vigili Urbani svolgendo tutta una serie di compiti di particolare necessità per l'Ente permettendo la concretizzazione di un servizio che eleva la qualità del servizio offerto ai cittadini. "Questi addetti -dice il Sindaco Forte- fanno il proprio compito con responsabilità e senso del dovere e l'Amministrazione Comunale è orgogliosa dell'opera che prestano tanto che, nel rispetto della normativa vigente, è stato intrapreso un percorso formativo attraverso il quale tale personale acquisirà la qualifica, prima di Ausiliari del traffico e successivamente, se meritevole, quello di vigile urbano. Si tratta di un percorso che dovrà necessariamente tener conto della legislazione vigente e del Decreto "Brunetta" che fissa alcuni paletti che occorre rispettare. Respingo perciò le illazioni che sono state divulgate riconfermando piena fiducia nel personale comunale che con grande spirito di servizio e abnegazione collabora fattivamente perchè sia assicurato quanto richiesto dall'Ente nell'interesse dei cittadini".
    mercoledì 15 luglio 2009

    QUESTI COLLEGHI SI CHE POSSONO DEFINIRSI STABILIZZATI, INOLTRE SONO ANCHE PRESI IN CONSIDERAZIONE PER IL LORO OPERATO, NOI PENSO NON POSSIAMO DIRE LA STESSA COSA.
    DOBBIAMO FARE DI TUTTO PER OSTACOLARE IL RIFINANZIAMENTO AI CONSORZI 2010/2011 E CHIEDERE INVECE LA VERA STABILIZZAZIONE NEGATACI NEL 2001 "L'ASSUNZIONE ATA".

    RispondiElimina
  124. Alla luce dei fatti in poche parole gli unici che sono stati fregati con una falsa stabilizzazione siamo solo noi che fummo riversati nelle scuole. Tutti gli altri o sono dipendenti comunali o dell'asl o della provincia e regione.
    Grazie ai sindacati che hanno pensato solo ai loro sporchi interessi.

    RispondiElimina
  125. E si Francesco, purtroppo hai ragione.
    Dico purtroppo perchè la nostra situazione in un paese evoluto come L'Italia non doveva esistere , invece siamo sempre alle solite cose .
    Imbrogli di chi ci dovrebbe difendere inciuci segreti,accordi all'insaputa dei lavoratori, e potrei elencare una pagina intera di cose vergognose che ci hanno fatto e che ci faranno.
    La nostra unica arma sta nelle nostre mani, e siamo noi.
    Noi abbiamo il potere di decidere chi deve rappresentarci e difenderci ,per cui usiamola già da subito .
    Togliamo le deleghe a questi signori che fino ad oggi non hanno saputo o voluto rappresentarci e difenderci come si deve, e forse sarà il primo passo per intraprendere una nuova strada che ci condurrà alla vittoria cioè la nostra stabilizzazione.
    Saluti Mocetor (Sicilia)

    RispondiElimina
  126. IN AGGIUNTA DA NOI C'E' UN DETTO:
    MEGLIO SOLI CHE MAL'ACCOMPAGNATI.
    A VOI L'INTERPRETAZIONE

    RispondiElimina
  127. Bravo Salvo mi fa piacere che continui a seguirci e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto, portare avanti una famiglia di 4 persone con uno stipendio da fame come il nostro è praticamente impossibile... lo stato e i sindacati ci spingono al lavoro nero per sopravvivere e alcuni colleghi perdono tempo a inutili e impossibili difese sindacali. Ricordo ancora le parole di Berlusconi che anni fà in un intervista sotto il governo Prodi, definì i nuovi poveri chi guadagnava 1200 euro al mese e allora caro Brerlusconi noi che siamo? L' assunzione ATA degli ex lsu è l'unica cosa sensata che un governo, che mira ad eliminare gli sprechi cercando di far fronte ad una crisi mondiale,attualmente può fare,sarebbe un segno di coeerenza alla linea politica promessa agli Italiani.

    RispondiElimina
  128. x salvo ciao bedduuuuuuuuuuuuuuuuuu

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget