29 marzo 2014

E VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI ? I SINDACATI CGIL,CISL,UIL SODDISFATTI, I LAVORATORI CHE RIAVRANNO LE 800 EURO AL MESE MA CHE INVECE DI FARE FINALMENTE I BIDELLI FARANNO I MURATORI E RENZI CHE GRAZIE A QUESTA PARACULATA FARA' BELLA FIGURA CON I CITTADINI ITALIANI AVENDO ANNUNCIATO MANUTENZIONE SCOLASTICA ...


Appalti pulizie scuole: raggiunto l’accordo
È stato siglato nella notte l’accordo presso il Ministero del Lavoro, per la salvaguardia occupazionale delle lavoratrici e i lavoratori Ex Lsu e Appalti Storici. Dopo mesi di trattativa, grazie all’impegno di tutte le parti coinvolte, è stata messa in sicurezza la continuità lavorativa e di reddito un settore importante.
All’incontro hanno partecipato, oltre alla dirigenza del Ministero dell’Istruzione, i rappresentanti dei Consorzi, delle Aziende, e delle organizzazioni sindacali confederali Cgil, Cisl e Uil e di categoria, Filcams, Fisascat e Uiltrasporti.
Sono stati stanziati fondi per il 2014,2015, e parte del 2016, per le attività di pulizie delle scuole e ulteriori interventi di ripristino del decoro e della funzionalità degli edifici scolastici. Il Miur individuerà procedure certe per l’assegnazione delle risorse, informando le parti sociali, e saranno istituiti tavoli di confronto sia a livello regionale che territoriale, per monitorare l’andamento e la buona riuscita degli interventi programmati.
Soddisfazione in casa Filcams: “un risultato raggiunto grazie alla collaborazione di tutti” afferma Elisa Camellini, segretaria nazionale impegnata nella vertenza, “le lavoratrici ed i lavoratori che non smesso di lottare, il sostegno della confederazione che ci ha supportato in questa battaglia. Contributi fondamentali per la risoluzione della vertenza”.

1 commento:

  1. Siamo stati nuovamente venduti, anzi, "svenduti", finirà mai quest'incubo?
    Grazie Maurizio che ci tieni costantemente informati...

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget